Figli sono obbligati ad assistere genitori anziani per legge o possono non farlo

Obbligo da parte dei figli di assistere i genitori anziani e anche economicamente: cosa prevede la legge attuale in merito

Figli sono obbligati ad assistere genito

Figli sono obbligati ad assistere genitori anziani o no?

Stando a quanto previsto dalla legge italiana, assistere i genitori anziani e bisognosi è un obbligo, per tutti i figli a prescindere se si tratti di figli single o con famiglia e, il Codice Civile parla di assistenza anche di tipo economico se il genitore anziano versa in uno stato di bisogno.

Se i genitori hanno l’obbligo di curare, crescere e assistere i propri figli, fino a quando questi ultimi ne necessitino, senza alcun limite, spesso ci si chiede se lo stesso vale da parte dei figli quanto i genitori diventano anziani.

Si tratta, infatti, di un passaggio che spesso capovolge la situazione con i figli ormai grandi e maturi da essere indipendenti e autonomi in tutto e i genitori anziani quasi ridiventati bambini e che necessitano di presenze e assistenze costanti. Vediamo allora se sussiste per legge in Italia l’obbligo per i figli di assistere i genitori anziani o no?

Figli sono obbligati ad assistere genitori anziani per legge o possono non farlo

Stando a quanto previsto dalla legge italiana, tutti i figli hanno l'obbligo di assistere i genitori anziani e bisognosi a prescindere se si tratti di figli single o con famiglia, per cui tutti i figli indistintamente sono obbligati ad assistere i genitori anziani.

Se i figli sono più di uno ma l’assistenza viene fornita solo da un figlio, in maniera spontanea, lo stesso figlio può beneficiare di aiuti e bonus fiscali previsti per chi assiste un familiare anziano ma non ha diritto a pretendere dagli altri figli un valore economico corrispondente al costo delle spese sostenute per l’assistenza dei genitori.

O meglio, lì dove i genitori hanno la possibilità economica per poter avere un’assistenza, possono farlo in piena autonomia, ma in caso contrario, stando a quanto previsto dalle norme attuali, i figli devono contribuire economicamente alle spese per l’assistenza dei genitori anziani.

Il motivo per cui non è previsto l’obbligo degli altri figli a corrispondere al figlio che presta assistenza ai genitori anziani alcuna somma di denaro per partecipare alle spese di assistenza, è perché il figlio che si occupa di assistere i genitori anziani altro non fa che rispettare un obbligo previsto legge.

Lo stesso Codice Civile impone, del resto, ai figli di prestare ai genitori anziani la necessaria assistenza anche di tipo economico se il genitore anziano versa in uno stato di bisogno ed è incapace a provvedere ai bisogni economici non avendo redditi non sufficienti per fare fronte alle sue necessità.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie