Fondo con pagamenti anticipati è obbligatorio in condominio per lavori straordinari o non necessario

Obbligatorio il fondo con pagamenti anticipati in condominio per lavori straordinari: casi previsti, regole ed eccezioni

Fondo con pagamenti anticipati è obbliga

Il fondo con pagamenti anticipati è obbligatorio in condominio per lavori straordinari?

Stando a quanto previsto dalle norme attualmente in vigore il fondo con pagamenti anticipati per lavori straordinari in condominio, come spese per il rifacimento della facciata, o per ristrutturazioni, ecc, è obbligatorio. Il Codice Civile stabilisce, infatti, che il condominio può deliberare lavori straordinari solo dopo che l’assemblea ha obbligatoriamente costituito un fondo speciale di importo pari alla spesa da sostenere.
 

Fare lavori straordinari in condominio prevede obbligo del fondo con pagamenti anticipati? Non capita ormai di rado che un condominio voglia avviare lavori straordinari dello stabile, come lavori di ristrutturazione o di semplice rifacimento di balconi e facciata e ci si chiede quali siano le regole in vigore in merito e se sia obbligatorio costituire prima un fondo per fare lavori straordinari in condominio. Vediamo allora se il fondo con pagamenti anticipati è obbligatorio in condominio per lavori straordinari o non è necessario.

  • Obbligo fondo pagamenti anticipati in condominio per lavori straordinari o no
  • Fondo pagamenti anticipati lavori straordinari in condomino quando non è necessario


Obbligo fondo pagamenti anticipati in condominio per lavori straordinari o no

Stando a quanto previsto dalle norme attualmente in vigore, il fondo con pagamenti anticipati per lavori straordinari in condominio, come spese per il rifacimento della facciata, o per ristrutturazioni, ecc, è obbligatorio.

Il Codice Civile stabilisce, infatti, che il condominio può deliberare lavori straordinari solo dopo che l’assemblea ha obbligatoriamente costituito un fondo speciale di importo pari alla spesa da sostenere e sono considerate nulle le delibere adottate dall’assemblea di condominio per fare lavori straordinari senza la preventiva costituzione del fondo speciale.

Inoltre, se il contratto per l’esecuzione dei lavori prevede il pagamento graduale in base allo stato di avanzamento degli stessi lavori, il fondo può essere costituito anche in relazione ai singoli pagamenti da effettuare.

Fondo pagamenti anticipati lavori straordinari in condomino quando non è necessario

L'obbligo di costituzione del fondo per pagamenti anticipati per lavori straordinari in condominio è stato fissato dal Codice civile come forma di tutela per il singolo condomino, in modo da non essere poi costretto a pagare ad un terzo creditore anche quanto dovuto da condomini morosi.

L’unico caso in cui il fondo con i pagamenti anticipati in condominio per lavori straordinario non è necessario è quello in cui i lavori sono già stati completamente eseguiti e ratificati dall’assemblea, per cui la spesa è già stata sostenuta, inserita nel consuntivo e approvata dall’assemblea e non sussiste alcun rischio di possibile debito del condominio verso il terzo appaltatore o creditore. 
 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il