Ghirlande natalizie fai-da-te: tante idee originali

Le ghirlande di Natale tra tradizione e significato. Ecco 5 modelli originali di ghirlande natalizie da realizzare con un solo elemento: la fantasia.

Ghirlande natalizie fai-da-te: tante idee originali

Cosa sono le ghirlande natalizie?

Sono delle corone e secondo la tradizione storica rappresentano il trionfo che Gesù di Nazaret ha avuto sulla morte, simboleggiano: – la vittoria -. Per tradizione le ghirlande hanno una forma circolare perché raffigurano l’immortalità divina. Tante sono le leggende che ruotano intorno alle ghirlande natalizie, alcune raccontano che Gesù, nel corso della celebrazione della benedizione natalizia vide che tra gli alberi uno di essi era sommerso di ragnatele. Durante l’evento della benedizione si mutarono in ghirlande.

È partita la corsa alle decorazioni natalizie, il Natale lentamente si avvicina. Non tutti sono presi molto dalle decorazioni e dai fiocchi colorati. Molti di voi sono alla ricerca delle ghirlande natalizie, che non siano perfette, ma che simboleggino il Natale secondo le tradizioni. La ghirlanda è uno dei elementi più importanti del Natale, per il suo significato si intrecciano leggenda e storia che cambiano in ragione delle tradizioni popolari.

Ghirlande natalizie fai-da-te: tante idee originali

Le ghirlande natalizie simboleggiano il Natale, sono forse l’elemento che in assoluto non può mancare. Tanto da raffigurare non solo l’evento natalizio, ma anche la natura e l’arrivo della stagione invernale. Ecco perché si tende a crearle utilizzando materiali naturali nel rispetto della vita e della natura. Troppo spesso si acquistano e si appendono, ma l’originalità sta nel crearle usando gli elementi ecologici e una dose equa di fantasia. Forse non ti sanno che le ghirlande si possono realizzare con tantissimi materiali che usualmente utilizziamo in casa o reperibili in natura. Di seguito vi elenchiamo 5 modi originali per liberare la fantasia e cimentarvi in qualcosa di veramente unico, quali:

  1. le mollette, eh sì quelle usate per il bucato, che siano di legno o di plastica si può realizzare una bellissima ghirlanda.  Per darvi l’idea iniziate con ben otto mollette di legno, eliminate la parte metallica cioè la molla. Alla fine avrete 16 pezzi di legno, disponete in fila, incollando i lati piatti, poi unitele con la punta;
  2. per il riciclo useremo i rotoli di carta igienica, perché? Si possono riutilizzare realizzando delle bellissime ghirlande. Sono necessari ben 5 rotoli, un nastro colorato e per completare un po' di colore. In questo caso utilizzeremo una vernice spray. Utilizzando un po' di fantasia riuscirete a realizzare una ghirlanda di Natale dal tocco originale;
  3. se invece desiderare la classica ghirlanda dovrete utilizzare le pigne. Sono facilmente reperibili nei pressi degli alberi di pino. Per creare una ghirlanda sarà necessario incollarle utilizzando un cartoncino per la forma, infine aggiungere dei nastri colorati o dei fiorellini.
  4. siete amanti della natura? Con dei rametti riuscirete a creare una ghirlanda “nature”. I rametti sono facilmente reperibili nei giardini, nei luoghi alberati, il trucco per realizzare qualcosa di originale e l’intreccio, quindi, scegliete qualcosa di sottile ma che sia malleabile;
  5. si può realizzare una ghirlanda ecologicamente compatibile? Si usando i tappi di sughero. Forse non tutti sanno che il sughero è un materiale naturale al 100%. Realizzare una ghirlanda con i tappi di sughero rappresenta quel cambiamento necessario rivolto per una società ecologicamente sostenibile. Per creare la ghirlanda ecologica sarà necessario unire i tappi di sughero. In questo caso, avrete optato per una scelta sostenibile nel rispetto delle tradizioni.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Antonella Tortora
pubblicato il
Ultime Notizie