Gratuito patrocinio civile 2020 quando si può avere. Requisiti, limiti reddito e condizioni

Quali sono condizioni e requisiti per usufruire del Gratuito Patrocinio civile 2020: calcolo limiti reddito aggiornati ogni due anni

Gratuito patrocinio civile 2020 quando s

Quando si può avere il gratuito patrocinio civile 2020?

Il Gratuito Patrocinio civile 2020 si può chiedere quando si ha bisogno di assistenza legale ma non si hanno le disponibilità economiche per affrontare le spese legali e a patto di rispettare determinati requisiti e condizioni e limiti di reddito fissati dalla legge

Il Gratuito Patrocinio è una possibilità di assistenza legale a spese dello Stato, completamente senza costi per chi se ne serve ma accessibile solo a determinate condizioni. Il Gratuito Patrocino permette, infatti, di avere una rappresentanza legale in maniera gratuita alle persone meno abbienti e che vivono in oggettive condizioni di difficoltà economica per cui non possono permettersi di sostenere spese legali in eventuali procedimenti di giudizio.
Vediamo in questo pezzo quando si può avere il gratuito patrocinio 2020 e i requisiti stabiliti dalla legge per usufruirne.

  • Gratuito patrocinio civile 2020 quando si può avere e condizioni
  • Gratuito patrocinio civile 2020 requisiti e limiti reddito


Gratuito patrocinio civile 2020 quando si può avere e condizioni

Il Gratuito Patrocinio civile 2020 si può avere quando si dimostra di essere persone non abbienti economicamente evitando di pagare così le spese per onorario dell’Avvocato nominato e spese amministrative, come marche da bollo e contributo unificato.

Precisiamo che non rientrano nel Gratuito Patrocinio civile le spese dell’avvocato di controparte nel caso di perdita della causa e le spese di assistenza stragiudiziale, come quelle di consulenza legale. Per poter avere il Gratuito Patrocinio civile 2020 vi sono determinate condizioni e requisiti da soddisfare come:

  • che il soggetto richiedente il Gratuito Patrocinio civile 2020 rientri in determinati limiti di reddito;
  • venga presentata specifica documentazione che certifica il sussistere di una condizione economica difficile;
  • che la pretesa vantata dal soggetto richiedente sia ragionevole e non pretestuosa, per evitare inutili processi;
  • che il richiedente sia cittadino italiano, o apolide, o straniero purchè in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  • che gli enti senza finalità di lucro che offrono il gratuito patrocinio non esercitano alcuna attività economica.   

Gratuito patrocinio civile 2020 requisiti e limiti reddito

Possono avere il Gratuito Patrocinio civile 2020 solo le persone che dimostrano di essere in evidente stato di difficoltà economiche con reddito imponibile a fini Irpef risultante dall’ultima dichiarazione dei redditi non superiore a 11.493,82 euro, valore che viene aggiornato ogni due anni da apposito Decreto ministeriale in base agli indici Istat.

Per la determinazione dei limiti di reddito per il Gratuito Patrocinio civile 2020 si considerano i seguenti redditi:

  • solo il reddito personale, e non si fa il cumulo con eventuali altri redditi dei familiari conviventi, se la causa civile ha oggetto diritti della personalità o si tratta di cause per separazione o divorzio giudiziale;
  • redditi esenti dall’Irpef o sono soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta, cioè ad imposta sostitutiva.

Il gratuito patrocinio, che permette anche a chi non ha possibilità finanziarie di avere un avvocato per la causa di divorzio, si può richiedere presso l’Ordine degli avvocati della propria zona.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie