Confronto conti correnti bancari e postali 2022 che pagano interessi su soldi versati

Conti correnti online e tradizionali: quando viene garantita remunerazione sui soldi versati, prodotti e chiarimenti

Confronto conti correnti bancari e posta

Quali sono i conti correnti bancari e postali 2022 che garantiscono remunerazione soldi versati?

La remunerazione sotto forma di interessi che può essere garantita da un conto corrente, sia bancario che postale, se c’è, è generalmente molto contenuta e si può trovare soprattutto sui conti correnti online perché i conti correnti tradizionali non applicano generalmente alcun interesse sulle somme presenti. Tra i conti correnti che oggi possono garantire una remunerazione sui soldi versati c’è il conto online di Banco BPM, WeBank. Nessuna remunerazione per conti correnti postali.

Quali sono i conti correnti bancari e postali 2022 che garantiscono remunerazione soldi versati? I conti correnti sono strumenti finanziari per la gestione del denaro, sono nominativi, permettono di accreditare somme di denaro, ma anche effettuare prelievi e versamenti, fare bonifici per trasferire denaro, domiciliare le utenze e svolgere diverse altre operazioni. 

Associate ad un conto corrente ci sono generalmente carte bancomat, di credito e di debito, nonché eventuali spese da sostenere per la gestione del conto stesso a meno che non si scelga di aprire un conto a zero spese, e solitamente si tratta dei conti correnti online. Vediamo invece quali sono i rendimenti dei conti correnti.

  • Quali sono conti correnti bancari e postali che garantiscono remunerazione soldi versati
  • Conto corrente online di Banco BPM WeBank e remunerazione garantita
  • Qual è la remunerazione per soldi su conto SelfyConto di Banca Mediolanum
  • Remunerazione su soldi versati su conti correnti postali quando c’è?

Quali sono conti correnti bancari e postali che garantiscono remunerazione soldi versati

La remunerazione sotto forma di interessi che può essere garantita da un conto corrente, sia bancario che postale, se c’è, è generalmente molto contenuta e si può trovare soprattutto sui conti correnti online perché i conti correnti tradizionali non applicano generalmente alcun interesse sulle somme presenti.  

Tra i conti correnti che possono garantire una remunerazione sui soldi versati vi sono:

  • conto online di Banco BPM, WeBank;
  • SelfyConto di Banca Mediolanum;
  • conti correnti postali.

Conto corrente online di Banco BPM WeBank e remunerazione garantita

Tra i primi conti correnti in grado di garantire un po' di remunerazione sui soldi versati c’è il conto online di Banco BPM, WeBank, che prevede un tasso di interesse lordo dello 0,1% sulle somme depositate, a prescindere dall’importo.

Il tasso di interesse, comunque minimo, viene applicato a fronte di un canone annuo che ha un costo di 24 euro. 

Qual è la remunerazione per soldi su conto SelfyConto di Banca Mediolanum

Altro conto corrente bancario che potrebbe permettere di avere una remunerazione sui soldi versati, ma solo a determinate condizioni ed eventuali importi, è il conto SelfyConto, conto corrente online di Banca Mediolanum sicuro, semplice ed economico, che può essere aperto direttamente online e comodamente da casa propria e permette di chiedere prestiti online in tempo reale tramite la funzionalità SelfyCredit e fare trading online e investire su oltre 3.500 fondi.

Questo conto corrente online che prevede:

  • canone di tenuta conto zero fino ai 30 anni;
  • canone di tenuta conto gratis il primo anno per tutti;
  • carta di debito gratuita; 
  • prelievi Atm in area Euro gratuiti;
  • bonifico SEPA in euro (SCT) con addebito in c/c tramite internet gratuito;
  • tasso di interesse 0,00% fino ad un massimo di 1milione di euro al lordo della ritenuta fiscale del 26%.

Remunerazione su soldi versati su conti correnti postali quando c’è

Aprire un conto corrente postale, come BancoPosta, non prevede alcuna remunerazione sui soldi versati. E’ possibile maturare tassi di interesse, e quindi avere ulteriori guadagni sui propri soldi, investendoli in altri prodotti finanziari di Poste Italiane, per esempio Buoni Fruttiferi Postali, di cui esistono diverse tipologie, ognuna con le sue caratteristiche e per diverse esigenze.

I buoni fruttiferi postali sono un prodotto di investimento di Poste Italiane capaci di assicurare rendimenti crescenti nel corso della loro durata, emessi da Cassa Depositi e Prestiti e collocati sul mercato da Poste Italiane. 

Si tratta di un titolo di investimento a lungo termine, per 20 anni al massimo, con rendimento crescente nel tempo, non sono previste spese di sottoscrizione e gestione, ma sono soggetti agli oneri fiscali e il loro valore nominale è garantito dallo Stato Italiano e il tasso lordo alla scadenza del buono, dopo 20 anni, è del 2,25%. Per quanto riguarda gli interessi, vengono già percepiti dopo un anno dalla sottoscrizione e ricalcolati ogni bimestre, nel caso di rimborso anticipato.

Altra soluzione per ottenere remunerazione sui soldi che si versano, più adatta per i bambini, sono i Libretti di risparmio postali. 
 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il