I nuovi servizi Postepay più utili e interessanti attivati finora nel 2022

Se Postepay è tra i carte più utilizzati è pure per via dei numerosi servizi che offre. Ecco quelli che ha aggiunto nel 2022.

I nuovi servizi Postepay più utili e int

Postepay, quali sono i nuovi servizi nel 2022?

Tra i nuovi servizi Postepay del 2022 c'è la possibilità di comunicare via chat con l'assistente digitale Poste. Ma anche l'opzione di ricaricare le carte utilizzando i conti correnti in altre banche.

Postepay è una carta prepagata a marchio Visa o Mastercard e funziona allo stesso modo di questi marchi di carte di credito. Postepay beneficia così di tutti i vantaggi di questi marchi, in termini di semplicità d'uso, sicurezza e servizio.

Trattandosi di una carta prepagata, il titolare deve prima depositare denaro sulla carta prima di poterla utilizzare per effettuare le spese. Se c'è poi una caratteristica di Postepay è il continuo aggiornamento dei servizi. Anche nel 2022, la carta si è evoluta fino ad aggiungere nuovi servizi. Passiamo in rassegna:

  • Postepay, quali sono i nuovi servizi nel 2022

  • Altre funzionalità Postepay utili e interessanti

Postepay, quali sono i nuovi servizi nel 2022

Postepay è uno dei mezzi di pagamento più utilizzati in Italia. Come con una carta di credito o di debito, il commerciante non deve attendere il pagamento, è istantaneo. Sebbene non si tratti di un metodo di pagamento diretto, gli utenti possono comunque richiedere uno storno di addebito.

Il metodo di pagamento Postepay permette di espandere la propria attività e offrire i servizi e prodotti in tutta Italia. Pagare con Postepay è come pagare con altre carte di credito. I clienti devono solo inserire i dettagli della loro carta e autorizzare il pagamento. I clienti possono abilitare i pagamenti con un clic, anche quelli rateali e ricorrenti.

Tra i servizi più innovativi di Postepay c'è la possibilità di comunicare via chat con l'assistente digitale Poste. Riservato a chi utilizza l'app Postepay, consente ai clienti di ricevere supporto e assistenza sui principali servizi.

Per fare alcuni esempi concreti sul modo in cui fornisce informazioni sulle richieste del cliente, l'assistente fornisce informazioni sul saldo della carta, sul duplicato del pin, su come si attiva o rinnova la carta Postepay Standard. Ma si rivela strategico anche per richiedere il blocco immediato della carta in caso di furto e smarrimento o rimuovere il Codice PosteID. Come comunica Poste, si caratterizza per proattività grazie al sistema di intelligenza artificiale, che consente di anticipare le richieste suggerendo spiegazioni e proponendo soluzioni senza che il cliente chieda nulla di specifico.

Diventa insomma chiaro come l'innovazione sia la stella polare seguita da Poste Italiane per mantenere elevato il livello di Postepay. La dimostrazione arriva anche con il servizio Postepay Open con cui ricaricare le carte utilizzando i conti correnti in altre banche.

Per farlo occorre scaricare l'app Postepay, accedere con le proprie credenziali e cliccare sul pulsante Ricarica da altri conti o Gestisci Postepay Open, presenti sulla homepage dall'app. Dopo aver effettuato la prima ricarica con Postepay Open, è possibile tenere sotto controllo e visualizzare il saldo e la lista movimenti dei conti. Il cliente può anche gestire i conti correnti di altre banche per aggiornare il consenso rilasciato, condividere le coordinate dei conti, visualizzarne le informazioni e accedere ad altre funzionalità.

Altre funzionalità Postepay utili e interessanti

Da una funzionalità all'altra, ecco la domiciliazione dei pagamenti con Postepay. Anche in questo caso, il punto di riferimento è l'applicazione ed è sufficiente seguire la procedura guidata per fare centro ovvero per attivare questa opzione.

L'utilità è presto detta: non preoccuparsi di scadenze e di fare le file a uno sportello postale per mettersi in regola con il pagamento dei consumi.

Il tutto senza dimenticare altri servizi, come la ricezione dell'accredito dello stipendio comunicando al tuo datore di lavoro il codice Iban. La carta può essere usata anche per ricevere ed effettuare bonifici.

Segnaliamo quindi la possibilità di autorizzare con PosteID, impronta digitale o faceID gli acquisti e-commerce e le operazioni effettuate sui i siti poste. E di pagare il bollo auto e i bollettini con la carta Postepay direttamente in app, anche inquadrando il codice tramite la fotocamera del tuo smartphone. Ecco poi il blocco temporaneo della carta ai pagamenti e ai prelievi.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il