In quali casi è obbligatorio il corrimano sulle scale di un condominio secondo leggi 2021

Edifici privati e di edilizia pubblica costruiti dopo il 1989, sostegno per disabili: quando è obbligatorio installare il corrimano sulle scale di un condominio

In quali casi è obbligatorio il corriman

Quando è obbligatorio installare il corrimano sulle scale di un condominio?

Esistono per legge diversi casi in cui risulta obbligatorio montare un corrimano sulle scale di un condominio. Il D.M. 236/89 ha, infatti, reso obbligatoria la presenza del corrimano sulle scale in condominio costruiti dopo tale data, mentre per gli edifici condominiali costruiti prima di questa data, spetta all’assemblea condominiale decidere se procedere all’installazione del corrimano o meno.
 

Quando è obbligatorio il corrimano sulle scale di un condominio? Avere un corrimano sulle scale in condominio potrebbe sembrare un dettaglio o, a volte, abbellimento del condominio stesso ma in realtà spesso si tratta di una necessità e, infatti, le leggi in vigore prevedono in determinati casi l’obbligo di montare in condominio il corrimano sulle scale. Vediamo allora quali sono i casi in cui è obbligatorio il corrimano sulle scale di un condominio.

  • Quando è obbligatorio il corrimano sulle scale di un condominio
  • Cosa succede se non c’è corrimano sulle scale di un condominio


Quando è obbligatorio il corrimano sulle scale di un condominio

Stando a quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, la sola presenza di più piani in un edificio condominiale quindi di gradini in condominio dovrebbe già implicare la necessità di un corrimano sulle scale, soprattutto per una questione di sicurezza di coloro che accedono allo stabile.

Il D.M. 236/89 ha reso obbligatoria la presenza del corrimano sulle scale in condomini costruiti dopo tale data, mentre per gli edifici condominiali costruiti prima di questa data, spetta all’assemblea condominiale decidere se procedere all’installazione del corrimano o meno.

La legge prevede, dunque, l’obbligo di installazione del corrimano sulle scale in condominio nei seguenti casi:

  • in negli edifici privati costruiti dopo il 1989, residenziali e non, compresi quelli di edilizia residenziale convenzionata;
  • in edifici privati appena citati ristrutturati ma costruiti prima del 1989;
  • in edifici di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata ed agevolata, costruiti dopo il 1989.

Inoltre, come previsto dalle leggi attuali, il corrimano sulle scale in condominio è obbligatorio anche sulle rampe per l’accesso dei disabili agli edifici e in tal caso le norme stabiliscono l’installazione non di uno ma due, su entrambi i lati, ad un’altezza non inferiore ai 90 centimetri. 

Cosa succede se non c’è corrimano sulle scale in condominio

Nei casi in cui risulta obbligatorio installare un corrimano sulle scale di un condominio ma lo stesso non provvede a montarlo e si verifica un incidente riconducibile proprio alla mancanza del corrimano, spetta al condominio risarcire, per legge, i danni alla persona lesa. 

Precisiamo che per l’installazione di un corrimano sulle scale in condominio, le scale devono essere anche dotate di parapetto come difesa verso il vuoto e il corrimano deve essere realizzato con materiale resistente e non tagliente e deve essere di facile presa.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il