Incentivi auto Fiat Panda 2020. Prezzi finali e per quali modelli ci sono bonus

L'intento del governo è di favorire la circolazione di auto in grado di emettere valori di CO2 inferiori. Fiat Panda si presenta all'appuntamento con due modelli da comprare.

Incentivi auto Fiat Panda 2020. Prezzi f

Fiat Panda, quali incentivi auto per comprarla?

L'intento del governo è di favorire la circolazione di auto in grado di emettere valori di CO2 inferiori, con un vantaggio per l'ambiente e la qualità dell'aria soprattutto nelle grandi città. Fiat Panda si presenta all'appuntamento con due modelli: Fiat Panda a metano e Fiat Panda ibrida.

C'è anche Fiat Panda tra le auto da comprare con i nuovi incentivi 2020. Come vedremo in questo articolo, sono due i modelli tra cui scegliere e per ciascuno di essi sono possibili due tipi di sconto sulla base della disponibilità di un veicolo da rottamare.

La piccola e versatile city car italiana rientra in pieno tra i veicoli da scegliere per via del contenimento delle emissioni di anidride carbonica. Non è un caso che tra le numerose versioni a listino sono agevolabili le sole varianti a metano e ibrida ovvero quelle più amiche dell'ambiente.

In fondo l'obiettivo del governo italiano con il decreto Rilancio è rilanciare il mercato dell'auto e favorire il passaggio all'ibrido o all'elettrico, abbattendo le emissioni inquinanti. Per questa ragione ha stanziato 70 milioni di euro da destinare all'acquisto di veicoli ecologici con basso impatto ambientale.

Il bonus è disponibile fino al 31 dicembre anche per l'acquisto di auto con motori tradizionali Euro 6, tuttavia Fiat Panda monofuel a benzina non rientra in questa lista proprio per via della quantità di emissioni. Sono le auto elettriche e ibride ad avere gli incentivi maggiori che possono arrivare fino a 10.000 euro in caso di rottamazione della vecchia auto.

La nuovissima agevolazione è concesso per le auto con emissioni di anidride carbonica comprese tra 61 e 110 grammi per chilometro e con un prezzo massimo di 40.000 euro al netto dell'Iva.

Chi deve cambiare auto può pensare di farlo approfittando di questi incentivi, strizzando l'occhio al mercato delle auto ibride ed elettriche. Vediamo quindi quali sono le possibilità per la piccola di casa Fiat e più precisamente

  • Fiat Panda, quali incentivi auto per comprarla
  • Quale bonus per comprare una nuova Fiat Panda

Fiat Panda, quali incentivi auto per comprarla

L'intento del governo è di favorire la circolazione di auto in grado di emettere valori di CO2 inferiori, con un vantaggio per l'ambiente e la qualità dell'aria soprattutto nelle grandi città.

Fiat Panda si presenta all'appuntamento con due modelli:

  • Fiat Panda a metano
  • Fiat Panda ibrida

Vediamo allora i dettagli di questi due modelli della casa automobilistica italiana che possono essere comprati con gli incentivi auto fino al 31 dicembre 2020 con una riduzione di prezzo e qual è appunto il costo finale per l'acquirente:

  • Fiat Panda a metano 0.9 da 85 CV con emissioni pari a 97 grammi per chilometro di anidride carbonica e prezzo di listino di 16.250 euro, da acquistare a 12.750 euro con rottamazione e a 14.500 euro senza rottamazione
  • Fiat Panda ibrida 1.0 da 70 CV con emissioni pari a 89 grammi per chilometro di anidride carbonica e prezzo di listino di 15.100 euro, da acquistare a 11.600 euro con rottamazione e a 13.350 euro senza rottamazione

Quale bonus per comprare una nuova Fiat Panda

Il meccanismo di incentivazione auto 2020 introdotto con il decreto Rilancio segue quello dell'anno scorso ma con importanti novità.

Oltre ai modelli ibridi ed elettrici, con incentivi fino a 10.000 euro in caso di rottamazione, il governo ha deciso di aggiungere nuovi bonus anche per le auto Euro 6, per un totale di 3.500 euro: 2.000 euro dal concessionario e 1.500 da lo stato in caso di rottamazione di un'auto con almeno 10 anni. Senza rottamazione l'incentivo scende a 1.750 euro.

Il nuovo pacchetto si aggiunge all'ecobonus, che ora per le auto con emissioni di anidride carbonica inferiori a 20 grammi per chilometro arriva fino a 10.000 euro in caso di rottamazione, aggiungendo 4.000 euro ai 6.000 euro già previsti. A fronte di questi incentivi, il governo ha previsto anche una ecotassa per scoraggiare l'acquisto di auto inquinanti rispetto a quelle ecologiche.

Verranno finanziati gli acquisti effettuati dal primo agosto al 31 dicembre 2020 di auto nuove con prezzi di listino massimi di 61.000 euro Iva inclusa. Gli incentivi riguardano anche Euro 0, 1, 2 e 3 veicoli per i quali è previsto un ecobonus che va da 6.000 a 2.500 euro, ma è importante ricordare che il limite massimo di spesa per l'acquisto è di 61.000 euro, Iva inclusa.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il
Ultime Notizie