Le auto ibride 2021 più attese. Modelli, marche e prezzi in uscita in Italia

Man mano che la tecnologia ibrida migliora e le normative governative diventano più severe, i produttori stanno ponendo sempre più attenzione sui modelli ibridi.

Le auto ibride 2021 più attese. Modelli,

Quali sono le auto ibride 2021 più attese?

Tra le auto ibride in arrivo nel 2021 ci sono Hyundai Tucson mild hybrid e full hybrid, Peugeot 3008 plug-in, Jeep Wrangler 4xe, Seat Tarraco e-Hybrid, Toyota Highlander full hybrid, Nissan Qashqai mild hybrid e plug-in, Renault Arkana mild hybrid e plug-in, Land Rover Discovery Sport plug-in, Alfa Romeo Tonale plug-in.

Con gran parte della popolazione italiana che ha trascorso molto tempo al chiuso, non sorprende vedere che le vendite di nuove auto siano diminuite. Tuttavia le prospettive per il 2021 sono piuttosto ottimistiche, anche per via dei modelli ibridi in rampa di lancio.

Anche per via delle facilitazioni, le ibride potrebbero fare il boom nel mercato. Considerando la varietà di alimentazioni nello stesso comparto ibrido occorre considerare attentamente le proprie abitudini di guida prima di procedere con la scelta.

Sebbene possano essere un modo utile per le case automobilistiche per ridurre le emissioni medie di anidride carbonica, i modelli plug-in hanno bisogno di una ricarica regolare dall'esterno. Diverso è il caso delle mild hybrid che si basano sulla frenata rigenerativa, sebbene l'autonomia elettrica sia ridotta al minimo. Vediamo quindi:

  • Modelli auto ibride 2021 più attesi
  • Auto ibride 2021: marche e prezzi

Modelli auto ibride 2021 più attesi

Man mano che la tecnologia ibrida migliora e le normative governative diventano più severe, i produttori stanno ponendo sempre più attenzione sui modelli ibridi di tutti i tipi e dimensioni. Per il 2021 sono in arrivo:

  • Hyundai Tucson mild hybrid e full hybrid
  • Peugeot 3008 plug-in
  • Jeep Wrangler 4xe
  • Seat Tarraco e-Hybrid
  • Toyota Highlander full hybrid
  • Nissan Qashqai mild hybrid e plug-in
  • Renault Arkana mild hybrid e plug-in
  • Land Rover Discovery Sport plug-in
  • Alfa Romeo Tonale plug-in

Auto ibride 2021: marche e prezzi

Tra i primi modelli di auto ibride che vedranno la luce nel 2021 c'è Hyundai Tucson che sarà acquistabile sia nella versione mild hybrid e sia in quella full hybrid. Le novità vanno ricercata non solo sotto al cofano, ma anche nel design, considerando che è più lunga di 20 mm fino a 4,5 metri con un passo di 10 mm più lungo, oltre a essere più larga di 15 mm e a mostrare una capacità di carico aumentata da 33 a 107 litri in base all'allestimento scelto.

Nel caso di Peugeot 3008 plug-in si tratta invece di un aggiornamento del modello adesso nelle concessionarie. In rampa di lancio ci sono due nuovi propulsori. Il primo Hybrid4 300 e-Eat8 si basa sul PureTech da 200 CV affiancato a due unità elettriche da 110 e 112 CV. Il secdono è l'Hybrid 225 e-Eat8 basato sul PureTech da 180 CV e abbinato a una unità elettrica da 110 CV. Tutti e due sono dotate di cambio automatico a otto rapporti.

Jeep Wrangler 4xe non è altro che la versione plug-in del fuoristrada che completa il trittico composto da Renegade e Compass, i primi modelli alla spina del marchio a essere proposti. Già comunicato il prezzo di listino di 52.500 euro.

Sulla rotta dell'aggiornamento anche Nissan Qashqai, atteso nel corso del 2021 sia in release mild hybrid e sia ricaricabile plug-in.

Anche nel caso di Seat Tarraco e-Hybrid si tratta del terzo modello ibrido della casa automobilistica. In dote c'è lo scattante motore 1.4 Tsi abbinato a un propulsore elettrico per 245 CV di potenza e 400 Nm di coppia. La ricarica è possibile con Wallbox da 3,6 kW in 3 ore e mezzo, o con presa da 2,3 kW in 5 ore.

Tra le novità più interessanti del 2021 c'è Toyota Highlander, il suv full hybrid più grande del marchio giapponese. A bordo - nel caso di scelta dell'allestimento premium - c'è spazi per un display multimediale da 12,3 pollici con navigazione satellitare, compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, ricarica senza fili, ventilazione del sedile, specchietto retrovisore digitale commutabile.

Il 2021 è anche l'anno di Renault Arkana - mild hybrid e plug-in -, caratterizzato da una linea filante da vero crossover coupé (lungehzza di 4,56 metri e passo di 2,72 metri). Ad alimentarlo ci pensano le motorizzazioni E-Tech Hybrid, già conosciute su Clio, Captur e Megane. Trovano quindi spazio sia versioni Full Hybrid da 140 CV che mild hybrid a 12 volt, basate sul 1.3 turbo benzina TCe e 140 o 160 CV.

Land Rover Discovery Sport si affaccia sul mercato del 2021 in versione ibrida plug-in con un'autonomia con propulsione elettrica di 64 chilometri.

Ma non c'è dubbio che anche Alfa Romeo Tonale plug-in sia tra le auto ibride più attese. Realizzato nello stabilimento di Pomigliano d'Arco, si tratta del modello con cui il marchio prova a tornare al centro delle scene.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il