City car e ibride, una coppia perfetta. Ecco ii modelli più interessanti in uscita nel 2022

La coppia ibrido e city car funziona alla perfezione. Ecco alcuni dei modelli più interessanti in uscita nel 2022.

City car e ibride, una coppia perfetta.

I piccoli veicoli sono le auto per la città per eccellenza. Le city car, di dimensioni misurate ma sufficientemente versatili da muoversi con agilità, possono fondersi brillantemente con la soluzione ibrida. Basso consumo grazie alla fornitura di energia elettrica e un motore termico per lasciare le città senza paura, l'associazione ha un senso.

Con un formato di circa 4 metri, c'è potenzialmente spazio all'interno senza portare troppo fuori. È bene verificare che tale spazio sia sufficiente per tutti i passeggeri che utilizzano regolarmente il veicolo e che il volume del bagagliaio disponibile possa accogliere le valigie di tutti per non intralciare i piani di viaggio. Andiamo allora a vedere le novità tra:

  • Modelli city car ibride in uscita nel 2022

  • Altre city car ibride, marche e prezzi

Modelli city car ibride in uscita nel 2022

Il nome ibrido assume tre diverse realtà tecniche. Micro-ibridazione o mild-hybrid in cui un alternatore-avviatore collegato ad una piccola batteria assiste il motore termico a bassi regimi per ridurre i consumi, ma rimane incapace di muovere l'auto da solo.

L'ibrida ricaricabile o ibrida plug-in che garantisce una buona autonomia in modalità 100% elettrica (generalmente tra 30 e 50 chilometri), ma più impegnativa in termini di ricarica, ingombro e spesa.

Il classico ibrido o full hybrid in cui il motore elettrico può funzionare da solo in alcuni casi (all'avviamento, oppure a bassa velocità stabilizzata su 2 o 3 km massimo), assiste la controparte termica in fase di rilancio e ne ricarica le batterie alla decelerazione o alla frenata. È questa soluzione che costituisce il miglior rapporto tra costo ed efficienza.

Nella prima metà del 2022 arriva una piccola Mazda, di cui non si sa il nome che affianca la Mazda 2: si tratta di una Toyota Yaris rimarchiata, offerta esclusivamente con motore full hybrid. Da poco più di 20.000 euro.

Restyling di metà carriera per Ford Fiesta che di certo è qualcosa in più di una city car.: nuovi paraurti, mascherina e fari full led di serie, optional a matrice di diodi. Migliora anche la dotazione di sicurezza e debutta il sistema che avvisa se, uscendo dall'auto, è rimasto un bambino sul divano. L'infotainment è stato aggiornato; inedito il cruscotto digitale di 12,3 pollici. Le Active hanno l'assetto leggermente rialzato e si riconoscono per le protezioni in plastica non verniciata Le modifiche interessano l'intera gamma: le 1.0 turbo da 125 CV sono ibride leggere con batteria da 48 volt nonché le sole ordinabili col cambio robotizzato a doppia frizione e sette rapporti. Da 17.500 euro.

Altre city car ibride, marche e prezzi

L'offerta ibrida delle city car 2022 si compone anche con Renault Clio E-Tech, Honda Jazz e: HEV e Toyota Yaris. Non sono ricaricabili, una tecnologia generalmente riservata ai modelli più grandi.

La city car Renault Clio E-Tech è dotata di un nuovo sistema di ibridazione non ricaricabile basato su un cambio a frizione a cani gestito in modo completamente automatico. Si compone di un'unità 1.6 benzina da 91 CV e 144 Nm di coppia, un'unità elettrica da 36 CV e 205 Nm e una seconda più piccola da 15 CV e 50 Nm per una potenza totale di 140 CV. La batteria agli ioni di litio ha una capacità di 1,2 kWh. L'80% degli spostamenti urbani può quindi essere effettuato interamente elettrico, con emissioni di CO2 di 96 grammi per chilometro e consumi di carburante di circa 4,4 litri per 100 chilometri. Da 21.000 euro.

Honda Jazz e: HEV è una city car ibrida non ricaricabile che utilizza un cambio per collegare il motore termico alle ruote solo al di sopra di una certa velocità. Un motore 1.5 da 97 CV e 131 Nm di coppia che viene utilizzato il resto del tempo per ricaricare la batteria per alimentare l'unità elettrica da 80 CV e 253 Nm. Il risultato è una guida fluida grazie al suo funzionamento principalmente in tutti i motori elettrici e 109 cavalli cumulativamente. Da 22.500 euro.

Toyota Yaris propone sempre la tecnologia ibrida e la migliora su questa quarta generazione. C'è un motore termico 1.5 atmosferico che sviluppa 92 CV e 120 Nm di coppia oltre a un motore elettrico da 80 CV e 141 Nm, collegato da un e-CVT con riduttore epicicloidale per 116 cavalli in totale. Ciò consente di visualizzare il consumo di carburante e le emissioni di CO2 rispettivamente di 4,3 litri per 100 chilometri e 98 grammi per chilometro. Da 22.100 euro.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il