Le city car più attese in uscita in Italia nel 2022. Marche, modelli e prezzi

Volkswagen Polo GTI è la city car sportiva che si presenta con questo restyling con numerose novità, senza rivoluzionare tutto. Ma non è la sola city car attesa sul mercato.

Le city car più attese in uscita in Ital

City car 2022 più attesi in Italia, quali sono?

Tra le city car più attese in uscita in Italia ci sono Toyota Aygo X, Volkswagen Polo GTI, Opel Rocks-e, Fiat Panda restyling.

Le city car continuano a rappresentare uno stile per la mobilità che è ancora molto ricercato in Italia. Lo sono perché consentono di muoversi con libertà lungo le anguste strade delle città, permettono di risparmiare i consumi e allo stesso tempo sono belle da vedere.

L'attenzione delle case automobilistiche si è infatti progressivamente concentrata anche sulla bellezza della proposta. Vediamo quindi con maggiore attenzione:

  • City car 2022 più attesi in Italia, quali sono

  • Marche, modelli e prezzi city car più attesi in Italia

City car 2022 più attesi in Italia, quali sono

Andando allora alla ricerca delle proposte di city car in uscita nel 2022, la nostra attenzione si concentra su alcuni modelli specifici. Tra questi segnaliamo anche il restyling di Fiat Panda, di cui si sa ancora poco.

Attesa solo nella seconda metà del prossimo anno, la curiosità è naturalmente elevata. A ogni modo, tra le city car più attese in uscita in Italia nel 2022 rientrano:

  • Toyota Aygo X 2022

  • Volkswagen Polo GTI 2022

  • Opel Rocks-e 2022

  • Fiat Panda restyling 2022

Marche, modelli e prezzi city car più attesi in Italia

Non si tratta di un'auto per la città in senso stretto. Non a caso il nome è diverso e questa terza versione della Aygo si stacca dal segmento delle city car per approdare in quello quello dei suv pocket di segmento A, in linea con le tendenze del mercato. Aygo X utilizza quindi la piattaforma tecnica GA-B rilasciata da Yaris e Yaris Cross. Questa nuova base tecnica estende l'Aygo X di 23 cm, portando le sue dimensioni a 3,70 m.

Il passo aumenta di 9 cm (2,43 m) e l'altezza di 5 cm ovvero 1,51 m sotto la sagoma. Più imponente dell'Aygo, l'X ha un volume del bagagliaio maggiorato. Aumenta di 60 litri con una capacità compresa tra 231 litri in configurazione 5 posti sotto il ripiano e 829 litri fino al soffitto quando il sedile posteriore è ribaltato.

Nonostante le misurazioni al rialzo riviste, Toyota Aygo X non ha perso nulla dell'agilità del suo predecessore. Al contrario. Il suo raggio di sterzata è anche di 10 cm più corto ed è limitato a 4,7 m. Toyota Aygo X conserva le parti metalliche verniciate della carrozzeria nell'abitacolo così come la lamiera verniciata nera visibile sul retro degli schienali dei sedili posteriori.

Volkswagen Polo GTI è la city car sportiva che si presenta con questo restyling con numerose novità, senza rivoluzionare tutto. In programma un nuovo design per il pannello frontale, che ora ricorda più la Volkswagen Golf, ma soprattutto anche una parte posteriore ridisegnata, offrendo poi tra l'altro nuove luci. Ovviamente la city car si differenzia molto dalla versione di base per via di uno stile più sportivo, che passa attraverso i tanti dettagli rossi, sia all'esterno che all'interno.

Questa parte rimane quasi identica alla versione precedente, con il suo touchscreen da 8 pollici e il suono digitale da 10,25 pollici, forniti di serie. Sotto il cofano, questa nuova Volkswagen Polo GTI riprende il quattro cilindri turbo TSI 2.0 litri che sviluppa 7 CV in più, per un totale di 207 CV.

La potenza viene poi inviata alle ruote anteriori tramite un cambio DSG a doppia frizione a sette rapporti, mentre la vettura sportiva beneficia di un bloccaggio del differenziale ottimizzando così la trazione in curva.

Opel Rocks-e è un quadriciclo elettrico con due posti. Le sue porte ad apertura inversa e i pannelli anteriori e posteriori identici sono stati progettati per ridurre i costi. Lo stile di Opel non è affatto diverso, in particolare con una griglia grigio chiaro a contrasto che evoca il nuovo volto del marchio.

Coprimozzi specifici e tocchi di giallo, il colore preferito di Opel, fanno parte delle caratteristiche distintive. Viene spinto da un motore elettrico da 6 kW. Offre comunque una velocità massima di 45 chilometri orari. La batteria da 5,5 kWh garantisce 75 chilometri di autonomia. Per quanto riguarda la ricarica, si può fare a casa utilizzando una normale presa di corrente in 3 ore e mezza.

Inizialmente, Opel Rocks-e è disponibile per l'ordine solo in Germania, online o nella rete di distribuzione Opel. Saranno offerti tre livelli di equipaggiamento: Rocks-e, Klub e TeKno. L'arrivo su altri mercati, tra cui quello italiano, è previsto successivamente, a partire dal 2022.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il