Le migliori city car sportive 2020-2021. Prezzi, modelli e marche a confronto

Uno degli esempi più frequenti di city car sportiva c'è Fiat 500 Abarth. Si tratta appunto delle versione sprint dello storico modello della casa automobilistica italiana.

Le migliori city car sportive 2020-2021.

Quali sono le migliori city car sportive 2020-2021?

Caratterizzati da un motore brioso e da una guida vivace, le migliori city car sportive 2020-2021 sono Fiat 500 Abarth, Mini Cooper S, Suzuki Swift Sport, Volkswagen up! Gti.

Chi l'ha detto che le piccole auto non possano essere anche sportive? Anzi, spesso e volentieri sono proprio i modelli a dimensione ridotta a mostrare doti sorprendenti.

Molte case automobilistiche approfittano infatti delle dimensioni ridotte per equipaggiarle con un cuore pulsante e iperattivo. Il risultato è la realizzazione di auto per la città particolarmente sprintose ma in grado di dire la propria anche ai di là dei confini urbani. La nostra scelta è tra

  • Fiat 500 Abarth
  • Mini Cooper S
  • Suzuki Swift Sport
  • Volkswagen up! Gti

Fiat 500 Abarth e Mini Cooper S: city car sportive 2020-2021

Uno degli esempi più frequenti di city car sportiva che vediamo spesso circolare sulle strade italiane è Fiat 500 Abarth. Si tratta appunto delle versione sprint dello storico modello della casa automobilistica nazionale che si distingue per una serie di particolarità: la parte anteriore pronunciata, l'estrattore con i due tubi di scarico e il volante piatto in basso per esaltare il piacere di guida.

La spinta arriva dai 144 CV del motore 1.4 turbo. Di serie sono sempre presenti autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, bluetooth, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna.

Ecco quindi una lunga serie di optional tra cambio automatico, vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, fari xeno, fendinebbia, sensori parcheggio, sensore luci, sensore pioggia, tetto apribile e tetto panoramico. Sul versante dei prezzi, la spesa prevista varia da 21.000 euro (595 1.4 T-Jet) a 33.000 euro (595C 1.4 T-Jet esseesse).

Definirla semplicemente un'auto per la città è riduttivo per la Mini Cooper S. Ma anche in un contesto urbano la piccola britannica riesce a mettere in mostra tutte le sue doti. Anche e soprattutto perché questa speciale release con motore 2.0 e 192 CV si muove con agilità sorprendente. A bordo c'è spazio per autoradio, vernice metallizzata, sensore luci, sensore pioggia, airbag laterali, airbag testa, bluetooth, vetri elettrici anteriori, radio Dab.

Ed eventualmente anche per cambio automatico, cerchi in lega, interni pregiati, navigatore satellitare, fari Led, fari adattativi, fendinebbia, sensori parcheggio, controllo automatico velocità e controllo adattivo velocità. Buon rapporto tra costi e piacere di guida per cui servono circa 27.000 euro.

Prezzi e modelli Suzuki Swift Sport e Volkswagen up! Gti

Suzuki Swift Sport è una utilitaria a cinque porte decisamente compatta e quindi particolarmente adatta anche per la città. Rispetto ad altre city car propone un abitacolo più spazioso, un bagagliaio più capiente e un cruscotto sportivo. Questa release speciale garantisce una spinta in più senza intaccare più di tanto i consumi: fino a 17,9 chilometri per litro con uno scatto da 0 a 100 chilometri orari in 9,1 secondi.

Di serie ospita autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, fendinebbia, sensore luci, airbag laterali, airbag testa, bluetooth, retrocamera, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab. Tra gli optional indichiamo invece vernice metallizzata, sensori parcheggio, controllo adattivo velocità e frenata di emergenza. L'impegno di spesa richiesto per Suzuki Swift 1.4 Boosterjet Hybrid Sport è di circa 24.000 euro.

Non si fa mancare nulla Volkswagen up! Gti ovvero la più piccola del produttore di Wolfsburg che unisce qualità costruttiva e prestazioni. Questa speciale release si caratterizza per la presenza di un motore 1.0 e 116 CV che raggiunge la velocità massima di 196 chilometri per uno scatto 0-100 in 8,8 secondi. Sul versante consumi, un litro di benzina permette di percorre circa 18 chilometri. Vivacità prima di tutto, a cui aggiungere una ricca dotazione di serie tra autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, sensori per il parcheggio, controllo automatico della velocità, airbag laterali, airbag testa, frenata di emergenza.

E ancora: bluetooth, retrocamera, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, indicatore temperatura esterna, radio Dab. Eventuali optional sono vernice metallizzata, fendinebbia, sensore luci, sensore pioggia e retrovisori elettrici. Per comprare Volkswagen up! 1.0 TSI up! Gti 3 porte servono circa 21.000 euro.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il