Le reali alternative alla caldaia a gas in casa nel 2022-2023 facili e convenienti da installare

Tra le soluzioni più ecologiche sul mercato, la pompa di calore è una vera e propria valida alternativa al riscaldamento a gas. Le idee sono anche tante altre.

Le reali alternative alla caldaia a gas

Caldaia a gas, quali alternative?

In base allo stesso principio della caldaia che tutti conosciamo, la caldaia a biomassa utilizza semplicemente un altro combustibile, che non è altro che la legna o suoi derivati. Che si tratti di ceppi, pellet o cippato, può essere facilmente utilizzato come sistema di riscaldamento centralizzato per una casa.

Di fronte alla sfida climatica ma anche all'aumento dei costi, la riduzione dei consumi energetici è una priorità. Quali sono le alternative al classico metodo di riscaldamento della caldaia a gas? Quale supporto esiste per affrontare questo importante cambiamento nel panorama delle prestazioni energetiche? Vediamo in questo articolo:

  • Caldaia a gas, quali alternative

  • Altre reali alternative alla caldaia a gas

Caldaia a gas, quali alternative

In base allo stesso principio della caldaia che tutti conosciamo, la caldaia a biomassa utilizza semplicemente un altro combustibile, che non è altro che la legna o suoi derivati.

Che si tratti di ceppi, pellet o cippato, può essere facilmente utilizzato come sistema di riscaldamento centralizzato per una casa. Occorre però considerare che il legno può occupare spazio, soprattutto se venduto sotto forma di tronchi. Sarà necessario uno spazio di archiviazione dedicato.

La caldaia a legna prevede il caricamento manuale. Non è un dispositivo autonomo. A seconda della velocità di combustione e del flusso d'aria, dovrà essere ricaricato ogni 4-6 ore.

Da sola, o abbinata ad un altro modo di riscaldamento, la stufa a legna, alimentata a ceppi o pellet, torna a diventare il modo di riscaldamento per eccellenza. Mobilitando un combustibile rinnovabile, questa attrezzatura è particolarmente economica ed ecologica. La caldaia a pellet funziona allo stesso modo di una caldaia a legna.

Cambia solo il carburante. I pellet sono piccoli cilindri di legno compresso. Ecologica ed economica, la caldaia a biomassa presenta molti vantaggi, ma ha anche alcune limitazioni. A differenza della caldaia a legna, questa apparecchiatura ha un serbatoio integrato . Un condotto consente di versare i pellet direttamente nel focolare da un silo. Può funzionare in questo modo per diversi mesi.

Tra le soluzioni più ecologiche sul mercato, la pompa di calore è una vera e propria valida alternativa al riscaldamento a gas. Basandosi principalmente su energie rinnovabili. Questa apparecchiatura ha prestazioni eccellenti, ma attenzione ai suoi limiti: si tratta di un investimento finanziario importante.

La sua efficienza consente a una famiglia di risparmiare denaro a lungo termine. Rispetto a una caldaia a gas, può risparmiare fino al 75% sul riscaldamento. La prima critica che si può fare è il rumore che emette. Questo può diventare un disturbo acustico per gli occupanti di un'abitazione o del quartiere. Tuttavia, i produttori fanno costantemente progressi e offrono dispositivi sempre meno rumorosi.

La pompa di calore geotermica trae invece la sua energia dalla terra o dalle falde acquifere (pompa di calore idrotermale). Il calore del seminterrato viene quindi riutilizzato per riscaldare il circuito di riscaldamento.

Altre reali alternative alla caldaia a gas

Idealmente abbinato a un'altra modalità di riscaldamento ad alto rendimento o riscaldamento ausiliario, il sistema solare combinato consente di coprire tra il 40 e il 50% del fabbisogno di riscaldamento e acqua calda sanitaria, a seconda delle esigenze.

La sua installazione richiede la distribuzione tramite una rete di tubazioni simile a quella utilizzata negli impianti tradizionali, nonché l'installazione di collettori solari e corpi scaldanti come radiatori o riscaldamento a pavimento.

Il sistema solare combinato funziona con pannelli solari termici. Garantisce il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. I pannelli solari termici colpiti dal sole aumentano la temperatura dell'acqua nel circuito di riscaldamento. Può quindi essere considerato un'alternativa ad una caldaia a gas. Grazie alle energie rinnovabili puoi ridurre la bolletta del riscaldamento. L'energia solare è illimitata e non costa nulla. Di conseguenza, è possibile risparmiare fino al 70% di energia.

Un vantaggio non indifferente quando si sa che la bolletta del riscaldamento rappresenta il 60% del nostro budget energetico. La produzione di calore del pannello solare termico dipende dalle condizioni meteorologiche. Con tempo grigio, sarà più limitato o addirittura nullo. Si consiglia quindi di installare un riscaldatore ausiliario come una stufa a legna per coprire il 100% del proprio fabbisogno di riscaldamento.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il