Licenziamento contratto metalmeccanici industria 2020-2021 preavviso, tempi e regole

Quali sono i tempi di preavviso da rispettare per licenziamento contratto metalmeccanici industria e quando si può licenziare senza preavviso

Licenziamento contratto metalmeccanici i

Quali sono le regole per licenziamento con contratto metalmeccanici industria 2020-2021?

Stando a quanto previsto dal contratto metalmeccanici industria 2020-2021, la risoluzione del lavoro per licenziamento di un lavoratore non può avvenire non senza preavviso e i tempi di preavviso per i licenziamenti sono differenti in base ad anni di servizio del lavoratore stesso e suo inquadramento professionale. Esistono, però, anche casi specifici ed estremi in cui è permesso licenziare senza alcun preavviso. 
 

Il contratto metalmeccanici industria 2020-2021, come ogni altro contratto nazionale di lavoro, prevede norme ben specifiche per la disciplina del lavoro, stabilendo regole per maturare e fruire di ferie, permessi, congedi, scatti di anzianità, passaggi di livello, nonché per licenziamenti dei dipendenti. Vediamo quali sono tempi e regole previste per il licenziamento nel contratto metalmeccanici industria 2020-2021.

  • Tempi e preavviso per licenziamento contratto metalmeccanici industria 2020-2021
  • Regole per licenziamento contratto metalmeccanici industria 2020-2021 senza preavviso

Tempi e preavviso per licenziamento contratto metalmeccanici industria 2020-2021

Stando a quanto previsto dal Contratto metalmeccanici industria 20202-2021, il rapporto di lavoro non può essere generalmente concluso senza preavviso e lo stesso Ccnl stabilisce tempi differenti di preavviso per i licenziamenti dei lavoratori.

Il licenziamento con preavviso è previsto nei casi di:

  • assenze ingiustificate prolungate oltre 4 giorni consecutivi;
  • esecuzione senza permesso di lavori nell'azienda per conto proprio o di terzi, di lieve entità senza impiego di materiale dell'azienda;
  • insubordinazione ai superiori;
  • rissa sul posto di lavoro:
  • danneggiamento colposo al materiale dello stabilimento o al materiale di lavorazione;
  • abbandono del posto di lavoro da parte del personale con mansioni di controllo, sorveglianza, custodia;
  • condanna ad una pena detentiva comminata al lavoratore che lede la figura morale del lavoratore.

In questi casi, i tempi di preavviso da rispettare per il licenziamento di un dipendenti inquadrato con contratto metalmeccanico industria 2020-2021 variano in base alle anzianità di servizio e inquadramento professionale del lavoratore ed è, in particolare, previsto un preavviso di:

  • 2 mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 6, 7 e 8 Quadri fino a 5 anni di servizio;
  • 1 mese e 15 giorni per lavoratori inquadrati nei Livelli 4, 5 e 5 Super con 5 anni di servizio; 
  • 10 giorni per lavoratori inquadrati nel Livelli 1, 3 e 3 Super fino a 5 anni di servizio;
  • 7 giorni per lavoratori inquadrati nel Livello 1 con 5 anni di servizio;
  • 3 mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 6, 7 e 8 Quadri con oltre 5 anni di servizio e fino a 10 anni;
  • 2 mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 4, 5 e 5 Super con oltre 5 anni di servizio e fino a 10 anni;
  • 20 giorni per lavoratori inquadrati nel Livelli 1, 3 e 3 Super con oltre 5 anni di servizio e fino a 10 anni;
  • 15 giorni per lavoratori inquadrati nel Livello 1 con oltre 5 anni di servizio e fino a 10 anni;
  • 4 mesi per lavoratori inquadrati nei Livelli 6, 7 e 8 Quadri con oltre 10 anni di servizio;
  • 2 mesi e 15 giorni per lavoratori inquadrati nei Livelli 4, 5 e 5 Super con coltre 10 anni di servizio;
  • 1 mese per lavoratori inquadrati nel Livelli 1, 3 e 3 Super con oltre 10 anni di servizio;
  • 20 giorni per lavoratori inquadrati nel Livello 1 con oltre 10 anni di servizio. 

Precisiamo che, come previsto da contratto, la parte che risolve il rapporto di lavoro senza rispettare i termini di tempo di preavviso appena riportati è tenuto a corrispondere all'altra un'indennità pari all'importo della retribuzione per il periodo di mancato preavviso come di seguito stabilito.

Regole per licenziamento contratto metalmeccanici industria 2020-2021 senza preavviso

Se è vero che il contratto metalmeccanici industria 2020-2021 prevede tempi specifici di preavviso da dare per licenziamento dei lavoratori, è anche vero che le regole in vigore permettono di licenziare i lavoratori anche senza alcun preavviso ma solo in casi specifici ed estremi. 

E’, infatti, prevista la possibilità di licenziare senza alcun preavviso nei casi di:

  • abbandono del posto di lavoro che può mettere a rischio sicurezza di persone e impianti;
  • furto in azienda;
  • grave insubordinazione ai superiori;
  • danneggiamento volontario al materiale dell'azienda o di lavorazione;
  • sottrazione e divulgazione di documenti o dati sensibili dell'azienda;
  • svolgimento senza permesso di lavori in azienda per conto proprio o di terzi e con l'impiego di materiale dell'azienda;
  • fumo in luoghi di lavoro, situazione che mettere a rischio l’incolumità di persone e impianti;
  • rissa nell'interno dei reparti di lavorazione.
     

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il