Licenziamento e dimissioni contratto cooperativa secondo CCNL 2021

Modalità di comunicazione di cessazione del rapporto di lavoro e termini di preavvisi: regole per licenziamento e dimissioni contratto cooperative

Licenziamento e dimissioni contratto coo

Quali sono le regole in vigore per licenziamento e dimissioni previste dal contratto cooperative?

Le regole in vigore previste dal contratto cooperative riguardano soprattutto termini e modalità di risoluzione del rapporto di lavoro, sia da parte del datore di lavoro che da parte del lavoratore. Nel contratto cooperative, la parte che risolve il rapporto di lavoro deve comunicare all’altra parte l’intenzione di risoluzione del rapporto di lavoro tramite comunicazione in forma esclusivamente scritta e deve rispettare i termini di preavviso fissati da contratto e, nel caso in cui tale rispetto non avvenga, deve corrispondere all’altra parte un’indennità pari all’importo della retribuzione del periodo di mancato preavviso.
 

Cosa prevedono le regole in vigore per licenziamento e dimissioni del contratto cooperative? Il contratto cooperative regola in maniera unitaria per tutto il territorio nazionale i rapporti di lavoro di qualsiasi forma esistenti tra le Associazioni, Cooperative e loro Consorzi rientranti nell’ambito di applicazione. 

  • Licenziamento e dimissioni contratto cooperative regole in vigore
  • Tempi preavviso licenziamento e dimissioni contratto cooperative

Licenziamento e dimissioni contratto cooperative regole in vigore

Le regole in vigore previste dal contratto cooperative riguardano soprattutto termini e modalità di risoluzione del rapporto di lavoro, sia da parte del datore di lavoro che da parte del lavoratore.

Nel contratto cooperative, come del resto in ogni altro Ccnl, la parte che risolve il rapporto di lavoro deve comunicare all’altra parte l’intenzione di risoluzione del rapporto di lavoro tramite comunicazione in forma esclusivamente scritta e deve rispettare i termini di preavviso fissati da contratto e, nel caso in cui tale rispetto non avvenga, deve corrispondere all’altra parte un’indennità pari all’importo della retribuzione del periodo di mancato preavviso.

La parte che riceve il preavviso può cessare il rapporto sia all’inizio e sia nel corso del preavviso, senza alcun obbligo di indennizzo per il periodo di preavviso non compiuto.

Inoltre, stando a quanto previsto dal contratto, durante il periodo di preavviso per licenziamento, la cooperativa deve concedere, se richiesti, ai lavoratori permessi per la ricerca di una nuova occupazione e spetta alla stessa cooperativa fissare la distribuzione e la durata dei permessi in base alle esigenze lavorative.
 


Tempi preavviso licenziamento e dimissioni contratto cooperative

Il contratto cooperative prevede nel caso sia di dimissioni e sia di licenziamento che il datore di lavoro o il lavoratore comunichino all’altra parte la volontà di risolvere il contratto di lavoro, rispettando specifici termini di preavviso.

I tempi di pravviso per dimissioni e licenziamento del contratto Cooperative si calcolano in base all’anzianità di servizio maturato dal lavoratore e al livello di inquadramento professionale del lavoratore stesso.

In particolare, per lavoratori con contratto cooperative che hanno un’anzianità fino a 3 anni, i tempi di preavviso da rispettare nel caso di licenziamento o dimissioni sono di:

  • 90 giorni di calendario per i livelli E2, F1, F2,
  • 45 giorni di calendario per i livelli C3, D1, D2, D2, E1,
  • 30 giorni di calendario per i livelli C2,
  • 15 giorni di calendario per i livelli A1, A2, B1 e C1.

Per lavoratori con contratto cooperative che hanno un’anzianità di servizio oltre a 3 anni, i giorni di preavviso da rispettare nel caso di licenziamento o dimissioni sono di:

  • 120 giorni di calendario per i livelli E2, F1, F2,
  • 60 giorni di calendario per i livelli C3, D1, D2, D2, E1,
  • 45 giorni di calendario per i livelli C2,
  • 30 giorni di calendario per i livelli A1, A2, B1 e C1.





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il