Mi posso rifiutare di pagare un lavoro ad idraulico o elettricista perchè prezzo troppo alto? Tutti i casi 2022

Non si può rifiutarsi di pagare un lavoro ad un idraulico o ad un elettricista per un prezzo troppo alto: cosa prevedono norme in vigore e chiarimenti

Mi posso rifiutare di pagare un lavoro a

Posso rifiutare di pagare un lavoro ad idraulico o elettricista perchè prezzo troppo alto?

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, non è possibile rifiutarsi di pagare un lavoro ad un idraulico o ad un elettricista per un prezzo troppo alto se quest’ultimo deriva da modifiche dovute a problemi imprevedibili al momento del preventivo. 
 

Si può rifiutare di pagare un lavoro ad idraulico o elettricista perchè prezzo troppo alto? Quando si ha necessità di effettuare un lavoro in casa per cui è necessaria la presenza di un idraulico o un elettricista, generalmente si fa fare prima un preventivo dei lavori da eseguire dopo apposito sopralluogo e valutazione degli interventi, tra lavori, eventuale sistemazione di impianti, semplici interventi, ecc, rivolgendosi, se possibile, a più professionisti.

Nella scelta del professionista per l’esecuzione dei lavori, infatti, molto fa chiaramente il costo richiesto. Vediamo allora cosa fare quando idraulico elettricista effettuano un lavoro chiedendo poi un elevato compenso. 

  • Si può rifiutare di pagare un lavoro ad idraulico o elettricista perchè prezzo troppo alto o no
  • Quando si può rifiutare di pagare lavoro ad idraulico o elettricista per prezzo troppo alto


Si può rifiutare di pagare un lavoro ad idraulico o elettricista perchè prezzo troppo alto o no

Quando un elettricista o un idraulico sono chiamati ad effettuare lavori in casa, sulla base di parametri specifici e dei lavori necessari, propongono un preventivo al cliente con il prezzo da pagare per l’esecuzione degli stessi. Può, però, capitare che in corso d’opera i prezzi cambino, aumentando, per sopravvenute esigenze non prevedibili.

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, non è possibile rifiutarsi di pagare un lavoro ad un idraulico o ad un elettricista per un prezzo troppo alto se quest’ultimo deriva da modifiche dovute a problemi imprevedibili al momento del preventivo

E’ la stessa legge che stabilisce la possibilità e quando e come si può modificare unilateralmente, cioè solo da parte di effettua un dato lavoro, il costo dei lavori. L’imprevedibilità deve, sempre secondo la legge, essere valutata anche in base al precedente andamento dei prezzi

Se in corso d’opera si emergono problemi di esecuzione dei lavori per cause geologiche, idriche e simili che rendono molto più oneroso il prezzo da pagare, idraulico o elettricista hanno diritto ad essere giustamente pagati, considerando quanto prevedono le norme in vigore sull’equo compenso, che sussiste anche quando imprevisti e difficoltà causano aumenti dei costi inizialmente preventivati anche oltre il 10%.

Il diritto di idraulico ed elettricista ad essere pagati con un prezzo più alto di quanto preventivato vale solo se gli aumenti rispetto al preventivo derivano da difficoltà che non potevano essere prevedibili al momento della stipula.

Quando si può rifiutare di pagare lavoro ad idraulico o elettricista per prezzo troppo alto

L’unico caso in cui è possibile rifiutarsi di pagare un idraulico o un elettricista per un prezzo troppo alto è quello il cui lo stesso prezzo elevato per i lavori effettuati deriva da un errore di calcolo dello stesso tecnico al momento del preventivo.

In questo caso, secondo le leggi in vigore, l'aumento del prezzo non è ammissibile e il cliente può anche rifiutarsi di pagare il prezzo alto richiesto da idraulico o elettricista.


 

Non puoi rifiutarti di pagare un prezzo esorbitante a un idraulico o un elettricista: quali sono le regole dell'energia e le loro descrizioni?





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il