Migliori utilitarie elettriche 2020-2021. Prezzi, modelli e marche a confronto

La tendenza è chiara: i veicoli elettrici stanno diventando più economici e quando i prezzi scendono, la richiesta aumenta. Anche e soprattutto con le utilitarie.

Migliori utilitarie elettriche 2020-2021

Utilitarie elettriche, quali sono le migliori?

Tra le migliori utilitarie elettriche 2020-2021 da segnalare ci sono Peugeot e-208, Renault Zoe, Mini 3 porte, Honda e, Opel Corsa-e, Nissan Leaf.

Oggi le auto elettriche costano di più rispetto alle loro omologhe a benzina o diesel, ma il divario si sta riducendo. Supportato dai sussidi governativi esistenti e dai progressi tecnologici, nel giro di pochi anni le distanze potrebbero assottigliarsi fino ad annullarsi.

Sono soprattutto le utilitarie elettriche che, prima delle altre, potrebbero raggiungere il pareggio. A quel punto il costo cesserà di esser il primo ostacolo all'acquisto e il possesso di un veicolo elettrico diventerà un'opzione realistica e praticabile per i nuovi acquirenti.

Alcune previsioni dicono che il 2021 è troppo presto, ma la tendenza è chiara: i veicoli elettrici stanno diventando più economici e quando i prezzi scendono, la richiesta aumenta. Esaminiamo quindi:

  • Utilitarie elettriche, le migliori 2020-2021
  • Prezzi, modelli e marche utilitarie elettriche

Utilitarie elettriche, le migliori 2020-2021

Anche nel caso delle utilitarie elettriche 2020-2021, quando ci sono di mezzo viaggi più lunghi è fondamentale assicurarsi che le strade e le autostrade abbiano l'infrastruttura per supportare la ricarica lungo il percorso.

Tuttavia è pur vero che la maggior parte dei proprietari di auto elettriche raramente ricarica il proprio veicolo in postazioni pubbliche. Chi dispone di un parcheggio fuori strada e ha la possibilità di ricaricare a casa preferisce ricaricare la batteria più comodamente durante la notte.

Dal punto di vista economico, le utilitarie elettriche permettono di risparmiare su alcune voci di spesa poiché sono esenti dalla tassa di possesso. Andando allora a caccia delle migliori utilitarie elettriche 2020-2021, i nostri consigli ricadono su:

  • Peugeot e-208
  • Renault Zoe
  • Mini 3 porte
  • Honda e
  • Opel Corsa-e
  • Nissan Leaf

Prezzi, modelli e marche utilitarie elettriche

La versione completamente elettrica della Peugeot 208 è uno dei veicoli elettrici compatti del gruppo Psa lanciati sul mercato nel 2020, ma è anche il prezzo a rappresentare un motivo di attrazione.

Per il suo mix di autonomia, prestazioni, valore, praticità, stile, qualità percepita e attrattiva per il guidatore, merita di essere inserita tra le utilitarie più interessanti del mercato. Per comprarla servono almeno 33.800 euro.

Renault Zoe è sempre stata una utilitaria elettrica accattivante. Se in precedenza non poteva essere caricata rapidamente presso i servizi autostradali come alcuni concorrenti, la ricarica rapida CCS è adesso diventata un'opzione.

Senza dubbio questa auto francese rappresenta un modo convincente e affidabile per fare il proprio ingresso nel segmento dei veicoli elettrici. Il costo di entrata è di 34.100 euro.

Mini ha impiegato molto tempo per entrare nel mercato delle auto elettriche, ma ora che lo ha fatto ha portato tutto il divertimento alla guida di cui è capace.

Le prestazioni della Mini 3 porte sono notevolmente migliori di molte utilitarie con in più l'affidabilità dei motori, la maneggevolezza, l'agilità e il dinamismo della tradizione del marchio britannico. Il prezzo di listino è da 33.900 euro.

Il motore montato sul retro di Honda e promette efficienza mentre le sospensioni completamente indipendenti annunciano la raffinatezza di gestione di un'auto più grande.

Ci sono solo due livelli di equipaggiamento: Honda e e Honda e Advance, con il rivestimento di ingresso abbinato all'auto a potenza inferiore e il kit di specifiche superiori offerto solo in tandem con l'opzione di alimentazione più potente. Da 35.900 euro.

C'è Opel Corsa-e tra i veicoli più interessati nel segmento delle utilitarie elettriche. Lo è perché siamo davanti a un modello che già di per sé è sempre stato favorevolmente accolto sul mercato italiano.

A bordo sono sempre presenti autoradio, vernice metallizzata, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, frenata di emergenza, bluetooth, avviso cambio corsia, riconoscimento segnali stradali, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori elettrici, riconoscimento pedone, radio Dab. Il prezzo di partenza è di 32.400 euro.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il