Nuove offerte di lavoro aziende private e concorsi pubblici. Lista aggiornata oggi lunedì 14 Marzo 2022

Concorsi pubblici e assunzioni aziende private aggiornate: quali sono figure ricercate, dove e titoli richiesti

Nuove offerte di lavoro aziende private

Quali sono le nuove offerte di lavoro ad oggi lunedì 14 marzo 2022?

La lista aggiornata delle nuove offerte di lavoro ad oggi martedì 14 marzo comprende una serie di offerte e nuovi bandi di concorsi in enti pubblici per ogni genere di figura professionale, ma, a livello pubblico, soprattutto tecniche e amministrative. Le nuove offerte di lavoro ad oggi disponibili che proponiamo sono soprattutto quelle proposte da Atac Roma per il trasporto pubblico locale nella Capitale, Rap Palermo per la raccolta rifiuti in città, Ministero della Giustizia, Arpal Puglia, Agenzia delle Entrate e Comune di Milano. 

Si preparano ad essere banditi diversi nuovi concorsi pubblici e sono tante anche le aziende private che cercano nuovo personale e figure professionali da inserire nelle proprie realtà. Occasioni di lavoro ghiotte per chi cerca un lavoro stabile. Vediamo allora quali sono ad oggi lunedì 14 marzo le nuove offerte di lavoro da parte di aziende private e i diversi concorsi pubblici disponibili. 

  • Atac Roma pronta ad assumere nuovo personale requisiti richiesti e prove di concorso 
  • Rap Palermo nuove assunzioni a breve tramite concorso pubblico
  • Nuove assunzioni per concorsi pubblici al Ministero della Giustizia a chi si rivolgono
  • Nuovo Concorso Pubblico Arpal Puglia e figure ricercate
  • Concorsi pubblici 2022 Agenzia delle Entrate coperture posti e titoli richiesti
  • Comune di Milano nuovi concorsi per assunzioni nella Polizia Locale


Atac Roma pronta ad assumere nuovo personale requisiti richiesti e prove di concorso

Atac Roma, azienda municipalizzata dei trasporti pubblici della Capitale si prepara ad assumere 200 nuove risorse da impiegare come autisti. L’assunzione dei nuovi autisti avverrà tramite nuovi concorsi, per reclutare personale altamente qualificato che possa assicurare l’efficacia del servizio pubblico e ai nuovi assunti saranno offerti impieghi stabiliti con contratti a tempo indeterminato.

Si attende la pubblicazione del bando ufficiale che potrà essere consultato nella sezione Lavora con noi accendendo al sito Atac, dove vengono segnalare le ricerche di personale in corso.

Rap Palermo nuove assunzioni a breve tramite concorso pubblico

L'azienda privata Rap, Risorse Ambiente Palermo, si prepara a nuove assunzioni per operai della nettezza urbana, con un nuovo concorso per l’inserimento di 106 unità di personale a tempo indeterminato, da adibire ai servizi di spazzamento e raccolta rifiuti.

La selezione dei nuovi addetti alla raccolta e allo spazzamento dei rifiuti avverrà mediante apposito concorso pubblico per titoli e le assunzioni Rap Palermo in programma riguardano operai di livello da adibire a mansioni di spazzamento e raccolta dei rifiuti urbani. Gli inserimenti del nuovo personale avverranno con contratti a tempo indeterminato.

L'avviso di selezione sarà pubblicato nell’area dedicata al reclutamento delle risorse umane della Rap, accendendo al sito web dell’azienda e seguendo il percorso Amministrazione trasparente- Selezione del personale- Cerca.

Nuove assunzioni per concorsi pubblici al Ministero della Giustizia a chi si rivolgono

Il Ministero della Giustizia assume diplomati e laureati nell’ambito delle attività legate al PNRR. E’, in particolare, prevista l’assunzione di 5.410 amministrativi e tecnici nella Giustizia amministrativa tramite un nuovo concorso pubblico rivolto a diplomati e laureati.

Il concorso si svolge per titoli e prova scritta e i vincitori vengono assunti con contratti di lavoro a tempo determinato della durata massima di 36 mesi. I concorsi a bando sono i seguenti per la ricerca di 1660 laureati (triennale, magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento), di cui:

  • 180 tecnici IT senior con laurea in informatica, ingegneria, fisica, matematica, ovvero altra laurea con specializzazione in informatica o equipollenti;
  • 200 tecnici di contabilità senior con laurea in economia e commercio, scienze politiche o equipollenti;
  • 150 tecnici di edilizia senior con laurea in ingegneria, architettura o equipollenti;
  • 40 tecnici statistici con laurea in scienze statistiche, scienze statistiche ed attuariali o equipollenti;
  • 1.060 tecnici di amministrazione con laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche o equipollenti;
  • 30 analisti di organizzazione con laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, sociologia, scienze statistiche e demografiche, psicologia indirizzo psicologia del lavoro e delle organizzazioni del lavoro, ingegneria gestionale ed equipollenti;

Si cercano anche 750 tecnici diplomati, di cui:

  • 280 tecnici IT junior con diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto tecnico settore tecnologico indirizzo elettronica ed elettrotecnica/informatica e telecomunicazioni o titoli di studio equipollenti;
  • 400 tecnici di contabilità junior con diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto tecnico settore economico o titoli di studio equipollenti;
  • 70 tecnici di edilizia junior con diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto tecnico settore tecnologico indirizzo costruzioni, ambiente e territorio o titoli di studio equipollenti;

Si cercano anche 3.000 operatori data entry diplomati, da assumere nel personale tecnico amministrativo con contratto a 36 mesi.

Il bando di concorso pubblico è per titoli ed è prevista una sola prova scritta, in linea con le ultime novità concorsuali introdotte. Il concorso avviene, dunque, per: 

  • valutazione dei titoli, con attribuzione di punteggi fissi; 
  • votazione relativa al titolo di studio richiesto per l’accesso, e se il titolo di studio è stato conseguito non oltre 7 anni prima del termine per la presentazione di domanda, il punteggio previsto può essere aumentato fino al doppio;
  • assegnazione di ulteriori punteggi per ulteriori titoli universitari conseguiti negli ambiti specifici dei profili da assumere, in particolare quelli previsti per il profilo di tecnico IT senior, tecnico di edilizia senior, tecnico di contabilità senior, tecnico statistico, tecnico di amministrazione e analista di organizzazione;
  • assegnazione di ulteriori punteggi per eventuali abilitazioni professionali per gli stessi profili.

La prova d’esame consiste in una prova scritta unica, articolata in quesiti a risposta multipla. 

Nuovo Concorso Pubblico Arpal Puglia e figure ricercate

Arpa Puglia, l'Agenzia regionale politiche attive del lavoro, ha indetto nuovi concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato, di 12 posti di Tecnico informatico categoria C, CCNL Funzioni Locali, per le seguenti mansioni:

  • attività di installazione, configurazione e gestione di piattaforme server Microsoft Windows e
  • Linux e di specifici database;
  • configurare gli accessi, si occupa della manutenzione del server, ivi compreso il patching e la gestione dell'hardware; gestisce le stampanti e i sistemi di rete (cablaggio, apparati LAN, WiFi, ecc);
  • effettuare l'assistenza agli utenti interni ed esterni;
  • supportare l'attività di amministrazione dei sistemi di backup dei dati e dell'antivirus;
  • contribuire a definire le politiche di sicurezza dei sistemi e di utilizzo dei database;
  • intervenire nell'attività di analisi e trattamento dati funzionali alla produzione di indicatori/misure relative all'erogazione di servizi per il lavoro e all'utilizzo di misure di politica attiva del lavoro;
  • partecipare nella produzione di adeguata documentazione delle attività realizzate garantendo completezza d'informazione circa le procedure e le tecnologie utilizzate e le classificazioni e altri standard utilizzati;
  • effettuare il test di nuove funzionalità applicative evidenziando criticità e malfunzionamenti.

Il concorso prevede in un'unica prova scritta, il titolo di studio richiesto per partecipare al bando di concorso è il diploma di scuola secondaria di secondo grado e si possono inviare le domande fino al prossimo 7 aprile. 

Domande da inviare entro il prossimo 7 aprile e un'unica prova scritta anche per un altro concorso Arpal Puglia, Concorso pubblico, per titoli ed esame, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato, di 10 posti di Addetto all'accoglienza/orientamento, categoria C, CCNL Funzioni locali, presso l'Agenzia regionale politiche attive del lavoro (Arpal) Puglia.

Concorsi pubblici 2022 Agenzia delle Entrate coperture posti e titoli richiesti

Anche l’Agenzia delle Entrate si prepara a bandire nuovi concorsi nel 2022 per assunzioni di diplomati e laureati.

I bandi sono finalizzati alla copertura di ben 2660 posti di lavoro divisi tra funzionari e assistenti. Le procedure concorsuali si svolgeranno in due tranche, su base semestrale, cioè una parte entro il primo semestre e una parte entro il secondo semestre di quest’anno, quindi entro giugno 2022 e dicembre 2022. I primi bandi riguardano l'assunzione di lo svolgimento degli atti che presentano elevata specializzazione tecnica, difficoltà e complessità nei processi catastali, cartografici, estimativi e dell’Osservatorio del mercato immobiliare.

E’ richiesto come titolo di accesso al concorso l’iscrizione alla sezione A dell’Albo degli ingegneri o degli architetti e le materie d’esame sono:

  • geodesia, Topografia e Cartografia;
  • scienza e tecnica delle costruzioni;
  • strumenti e tecniche estimali ed elementi di economia immobiliare;
  • normativa in materia di Catasto;
  • legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
  • elementi di diritto amministrativo;
  • elementi di diritto tributario;
  • normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’altro concorso interesserà l'assunzione di 2000 funzionari tributari, esperti in materia fiscale con conoscenze specifiche in materia tributaria e contabilità aziendale e per cui è richiesta la laurea ad indirizzo giuridico economico. Per quest’ concorso, le materie di esame sono:

  • diritto tributario;
  • diritto civile e commerciale;
  • diritto amministrativo;
  • contabilità aziendale;
  • organizzazione e gestione aziendale;
  • scienza delle finanze;
  • elementi di statistica.

Si cercano anche 60 assistenti informatici da inquadrare nella seconda area F3 per la gestione operativa e la manutenzione del sistema informatico locale, fornendo supporto agli utenti sia in ambito tecnico (HW) che applicativo (SW). Inoltre presidiano e supportano gli interventi di manutenzione e di potenziamento delle infrastrutture effettuati dai fornitori. Titolo di accesso al concorso richiesto in tal caso è il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Comune di Milano nuovi concorsi per assunzioni nella Polizia Locale

Il Comune di Milano si prepara ad assumere 500 nuovi impiegati per Agenti di Polizia Locale. Le selezioni sono per titoli ed esami e i nuovi concorsi hanno l’obiettivo di potenziare il Corpo della Polizia Locale per garantire sicurezza e vivibilità a a città e cittadini. 

Il Comune di Milano ha introdotto anche importanti novità per le procedure concorsuali, eliminando i limiti di età e prevedendo una prova di efficienza fisica nella procedura di selezione dei candidati (corsa, salto in alto, trazioni e piegamenti), per individuare candidati idonei ai servizi in strada e notturni.

I vincitori dovranno partecipare a un percorso formativo di 3 mesi (370 ore), articolato in attività in aula e sul campo e prove di valutazione finali. L’entrata in servizio prevede l’accompagnamento operativo, cioè i nuovi assunti lavoreranno con agenti e ufficiali più esperti per imparare al meglio come svolgere il proprio compito. Il bando ufficiale per partecipare al concorso per la Polizia Locale uscitra tra luglio e agosto 2022.
 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il