Part time contratto Ata 2021 limiti, regole, stipendio, durata

Personale Ata di scuole di ogni ordine e grado e personale pronto al pensionamento: come funziona passaggio a part time per lavoratori Ata

Part time contratto Ata 2021 limiti, reg

Lavoratori con contratto Ata 2021 possono chiedere passaggio a impiego part time?

Stando a quanto previsto dalle regole in vigore, i lavoratori con contratto Ata 2021 hanno facoltà, lì dove si verificassero condizioni e necessità importanti, di chiedere il passaggio di impiego da orario di lavoro a tempo pieno a part time. Il passaggio al part time nel contratto Ata 2021 vale per il personale Ata delle scuole di ogni ordine e grado, ma non per i Direttori dei Servizi generali ed amministrativi.

L'orario ordinario di lavoro del personale Ata, come previsto da relativo contratto nazionale di lavoro, è di 36 ore, da suddividere in sei ore continuative, da effettuare generalmente di mattina ma con possibilità di svolgimento anche pomeridiano, mentre l'orario di lavoro massimo giornaliero può arrivare a 9 ore, comprese le prestazioni orarie aggiuntive. Vediamo invece quali sono le regole per lo svolgimento di lavoro part time con contratto Ata 2021.

  • Part time contratto Ata 2021 limiti e durata
  • Stipendio part time contratto Ata 2021

Part time contratto Ata 2021 limiti e durata

I lavoratori con contratto Ata 2021 hanno facoltà, lì dove si verificassero condizioni e necessità importanti, di chiedere il passaggio di impiego da orario di lavoro a tempo pieno a part time. Il passaggio al part time nel contratto Ata 2021 vale per il personale Ata delle scuole di ogni ordine e grado, ma non per i Direttori dei Servizi generali ed amministrativi

Può chiedere il passaggio al part time con contratto Ata 2021 anche il personale pronto ad andare in pensione dal primo settembre. Stando a quanto previsto da contratto, il part time per lavoratori con contratta Ata 2021 si svolge su base settimanale, con riduzione della prestazione in tutti i giorni lavorativi, cioè con orario continuativo di 6 ore giornaliere per tre giorni settimanali, anche pomeridiane. 

L’articolazione delle prestazioni in determinati periodi dell’anno del personale Ata viene di norma autorizzata dal Provveditore agli studi per comprovati e gravi motivi e si deve attuare in misura tale da rispettare la media della durata del lavoro settimanale prevista per il part time nell’arco di tempo considerato, cioè per settimana, mese o anno.

Stipendio part time contratto Ata 2021

I lavoratori con contratto Ata 2021 part time percepiscono uno stipendio proporzionale alle ore di lavoro part time prestate in relazione allo stipendio pieno percepito dai dipendenti assunti con contratto full time.

Entrando più nel dettaglio, per calcolare lo stipendio di un lavoratore part time sulle ore di lavoro effettivamente svolte in base al proprio part time e rispetto allo stipendio full time, bisogna considerare che gli stipendi per i lavoratori Ata, in base ai Livelli di inquadramento, variano.

In particolare, per collaboratori scolastici, gli stipendi sono i seguenti: 

  • per la fascia da 0-8 anni 1.390,21 euro; 
  • per la fascia 0-9 anni 1.503,78; 
  • per la fascia 15-20 anni 1.586,38 euro;
  • per la fascia 21-27 anni 1.668,72 euro; 
  • per la fascia 38-34 anni 1.730,32;
  • per la fascia 35 anni 1.774,81.

Per collaboratori di servizi-aziende agricole: 

  • per la fascia 0-8 anni lo stipendio è di 1.442,28 euro; 
  • per la fascia 0-9 anni lo stipendio è di 1.533.60 euro;
  • per la fascia 15-20 anni lo stipendio è di 1.617,19 euro;
  • per la fascia 21-27 anni lo stipendio è di 1.701,05 euro; 
  • per la fascia 28-34 anni lo stipendio è di 1.761,72 euro;
  • per la fascia 35 anni lo stipendio è di 1.807,55;

Per assistenti amministrativi e tecnici: 

  • per la fascia 0-8 anni lo stipendio è di 1.538,27 euro;
  • per la fascia 0-9 anni lo stipendio di 1.682,19 euro;
  • per la fascia 15-20 anni lo stipendio è di 1.789.95 euro;
  • per la fascia 21-27 anni lo stipendio è di 1.897,34 euro; 
  • per la fascia 28-34 anni lo stipendio è di 1.975,10;
  • per la fascia 35 anni lo stipendio è di 2.035,15 euro.

Per coordinatori amministrativi e tecnici: 

  • per la fascia 0-8 lo stipendio è di 1.739,21 euro;
  • per la fascia 0-9 lo stipendio è di 1.915,69 euro; 
  • per la fascia 15-20 lo stipendio è di 2.072,39 euro; 
  • per la fascia 21-27 lo stipendio è di 2.223,56 euro;
  • per la fascia 28-34 lo stipendio è di 2.372,70 euro;
  • per la fascia 35 lo stipendio è di 2.487,02 euro.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il