Pensione casalinga 2020 requisiti età e contributi e condizioni necessarie

Età e contributi per avere la pensione finale: quando possono andare in pensione le casalinghe e chiarimenti per tutte

Pensione casalinga 2020 requisiti età e

Quali sono i requisiti per la pensione casalinghe 2020?

Le casalinghe iscritte al Fondo Inps per poter ricevere la pensione devono raggiungere determinati requisiti fissati sia per età sia per contributi. Stando, infatti, a quanto previsto dalle regole in vigore, le casalinghe possono andare in pensione se hanno raggiunto almeno 57 anni di età e se hanno versato almeno cinque anni di contributi.

Fare la casalinga è ormai considerato un lavoro a tutti gli effetti e, in virtù di tale riconoscimento, come ogni altra categoria di lavoratori, possono percepire una pensione. Per l’erogazione della pensione alla casalinghe è stato istituito il Fondo Inps per la pensione alle casalinghe prevede l'obbligo di versamento di un contributo mensile da parte delle iscritte per poter poi arrivare a percepire la pensione fiale. L'importo della pensione per le casalinghe viene effettuato con sistema contributivo. Vediamo quali sono i requisiti per la pensione casalinghe 2020.

  • Pensione casalinghe 2020 requisiti età e contributi
  • Pensione casalinghe 2020 condizioni necessarie

Pensione casalinghe requisiti età e contributi

Anche le casalinghe iscritte al Fondo Inps per poter ricevere la pensione devono raggiungere determinati requisiti fissati sia per età sia per contributi. Stando, infatti, a quanto previsto dalle regole in vigore, le casalinghe possono andare in pensione se:

  • hanno raggiunto almeno 57 anni di età;
  • hanno versato almeno cinque anni di contributi (e in tal caso si arriva a percepire una pensione minima).

Precisiamo che la soglia minima di contributi versati ammonta a 25,82 euro. I contributi per casalinghe si versano solo ed esclusivamente per l'anno in corso e sono deducibili dal reddito Irpef.

Pensione casalinghe 2020 condizioni necessarie

I requisiti anagrafici e contributivi per andare in pensione non sono gli unici che le casalnghe devono avere per raggiungere la pensione finale. Sono, infatti, previste ulteriori condizioni necessarie per collocarsi a riposo.

Insieme ad età e versamenti contributivi richiesti, le casalinghe per poter andare effettivamente in pensione devono soddisfare le seguenti condizioni:

  • aver versato un minimo di contributi al Fondo di Previdenza Inps Inail;
  • calcolare l'importo del trattamento pensionistico finale moltiplicando il montante contributivo per i coefficienti di trasformazione e dividere il risultato per 13 mensilità.

La domanda per la pensione casalinghe 2020 deve essere presentata direttamente all’Inps i via telematica o direttamente tramite sito dell’Istituto di Previdenza o rivolgendosi a Caf e Patronati.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie