Piogge acide: come avviene l'inquinamento del suolo

Capire l’inquinamento del suolo ci portanza alla conoscenza delle piogge acide, mettendo in relazione gli effetti concatenanti dannosi sia per la vita umana che per il nostro pianeta.

Piogge acide: come avviene l'inquinamento del suolo

Che cos’è l’inquinamento del suolo?

La definizione dell’inquinamento è diretta a tutte quelle metamorfosi ambientali prodotte dalla sciaguratezza dell’uomo, non avendo protetto adeguatamente l’ambiente circostante. L’inquinamento del suolo rientra tra i problemi più rilevanti se non il più grave, che affligge la nostra cara terra. Spesso si tende a estendere la conoscenza sugli inquinamenti presenti nell’aria e nelle acque, perché le particelle acide rilasciate nell’atmosfera si traducono in piogge acide che si infiltrano nel suolo. I danni derivati da queste particelle si verificano nell’assorbimento dei metalli e gas nel terreno, generando la conseguenza di essere pericolose per la salute, nel momento in cui, queste terre vengono pascolate o coltivate per il nutrimento dell’uomo.

L’inquinamento del suolo è il derivato dalla negligenza dell’uomo che ha sversato nel terreno una serie indefinita di prodotti tossici, chimici ecc. nonché radioattivi, contaminando l’intero sistema naturale e animale. In sintesi, parlare di un terreno inquinato, equivale a definire la zona totalmente incompatibile con la vita umana, perché oltre a mettere a rischio l’intero ecosistema si pregiudica la qualità, l’essenza e la durata della vita di ogni individuo vivente in quella zona e altrove.

L'inquinamento del suolo: la terra

Quando parliamo di suolo ci riferiamo all'’intera area rocciosa del nostro pianeta, formata dall'insieme di sostanze inorganico e organico. Ovviamente, quando ci riferiamo alle sostanze organiche parliamo dei residui derivanti dagli animali e dalla vegetazione.

Rientrano tra le possibili cause dell’inquinamento del suolo?

  • le possibili infiltrazioni di sostanze contaminate disperse da una discarica, ovviamente non controllata;
  • sotterramento dei rifiuti;
  • deposito di scarti industriali direttamente nel suolo;
  • l’infiltrazione liquido chimico nel suolo;
  • perdite sotterranee direttamente nel suolo di materiale derivante da serbatoi di stoccaggio;
  • pesticidi, erbicidi ecc.;

Esistono due forme d'inquinamento, quando si fa riferimento al suolo si parla degli effetti negativi che agiscono direttamente alla superficie del terreno, mentre l’inquinamento del sottosuolo colpisce direttamente le falde acquifere. Entrambi i casi mettono a rischio la salute umana.

Con la coltivazione su un suolo contaminato, portiamo in tavola frutta e verdura, e carne ricche di sostanze chimiche assorbite dal terreno. Nello stesso tempo, con la contaminazione delle falde acquifere si rischia di potare a tavola acqua e pesce ricco di sostanze velenose.

Piogge acide: inquinamento del suolo

Tra i mali che affliggono la terra, rientrano:

  1. le piogge acide;
  2. il buco dell’ozono;
  3. l’effetto serra.

Le piogge acide si manifestano attraverso la ricaduta di particelle composte da metalli e gas dall’atmosfera al suolo, ne distinguiamo due forme:

  1. deposizione umida, avviene attraverso la pioggia o la neve oppure la nebbia o la semplice rugiada;
  2. deposizione secca, avviene attraverso la forza di gravità.

Le piogge acide sono il derivato della diminuzione del pH. Prodotta dalla l’incremento nell’atmosfera di particelle gassose e altamente tossiche come l’anidrite solforosa. Derivate dalle industrie che disperdono nell’aria svariate particelle chimiche nonché agenti chimici, gas ecc. che combinandosi con l’acqua aiutano a formare le piogge acide, le quali si disperdono nell’ambiente e si depositano sul suolo.

Le precipitazioni acide non sono il vero pericolo diretto al corpo umano, ma i danni diventano sproporzionati e notevoli quando si coltivano i suoli contaminati dalle piogge acide e si nutrono gli animali. In questi casi, i metalli accumulati sono tali da provocare danni in quantificabili alla salute umana in quanto sono elementi essenziali per il nutrimento umano.

La pioggia acida influenzano la riduzione del pH del suolo colpito, provocando la morte di tanti microbi che non reggono le diverse condizioni del pH. Tale forma di sterilizzazione si trasforma in danni terribili verso i raccolti,  con il risultato dell’incremento di sostanze tossiche e la diminuzione dei minerali. Resta da mettere in conto gli effetti delle piogge a livello urbano, infatti fungono da corrosivo attaccando diverse strutture.



Autore: Antonella Tortora
pubblicato il
Ultime Notizie