Quale attività in proprio più remunerative con 5mila-10mila euro conviene aprire

Sono molte le idee da coltivare per chi vuole aprire un'attività in proprio con budget da 5mila a 10mila euro nel 2022.

Quale attività in proprio più remunerati

Budget 5mila-10mila euro, in quale attività investire?

Andando alla ricerca delle attività in proprio più remunerative, pensiamo alla possibilità di avviare un food truck, creare un negozio di abbigliamento o articoli per l'infanzia, aprire uno spazio per l'artigianato locale associando diversi produttori.

Se c'è un'idea interessante che solletica i più intraprendenti è l'apertura di un'attività in proprio. Il problema è come al solito quello di rendere remunerativo l'investimento. E non è così semplice nel caso in cui le cifre da mettere sul piatto siano ridotte.

Pensiamo ad esempio alla disponibilità di un budget tra 5 e 10.000 euro, come farlo rendere? Di certo c'è che non devono mai mancare la creatività e né lo spirito di intraprendenza. Qualunque sia la strada scelta e anche se il rischio è ridotto, nulla deve essere dato per scontato.

E va da sé che una dose di fortuna riesce a dare una spinta aggiuntiva al raggiungimento del migliore risultato. Passiamo quindi in rassegna una serie di idee ed esattamente vediamo da vicino:

  • Budget 5mila-10mila euro, in quale attività investire

  • Altre idee di investimento remunerative nel 2022

Budget 5mila-10mila euro, in quale attività investire

Ci sono alcuni suggerimenti di base da tenere in considerazione, qualunque sia l'attività da aprire, anche con un budget tra 5 e 10.000 euro. In prima battuta trovare una negozio con l'affitto più basso possibile, magari in un piccolo centro. Quindi scegliere una zona visibile e ben posizionata per consentire all'attività di decollare più velocemente. Poi firmare un contratto di locazione a breve anziché a lungo termine.

Dopodiché trovare una soluzione per evitare di dover accumulare troppe scorte. Può sicuramente rivelarsi utile farsi affiancare da partner e fornitori che aiutino a mettere insieme la propria offerta a un costo inferiore: produttori locali, artigiani, associazioni. Vendere prodotti ad alto margine: oggetti di recupero, prodotti alimentari, tè, caffè.

Andando quindi alla ricerca delle attività in proprio più remunerative, pensiamo alla possibilità di creare un negozio di spedizione per abbigliamento o articoli per l'infanzia, aprire un negozio di artigianato locale associando diversi produttori e proponendo di depositare le loro creazioni per evitare di dover finanziare uno stock. Ma anche di aprire un negozio di prodotti locali con partner disposti a mostrare le proprie bontà: i margini possono essere significativi.

Con un investimento di tale portata si può pensare di aprire un negozio di alimentari da produttori locali con una rete di produttori pronti a partecipare. Basta chiedere loro di depositare i loro prodotti in conto deposito. Oppure di aprire un'attività di vendita e riciclo di cartucce per stampanti, creare un negozio biologico di prodotti sfusi o frutta e verdura o aprire una caffetteria.

Altre idee di investimento remunerative nel 2022

Ci stiamo allora accorgendo come siano le numerose le strade percorribili con un budget tutto sommato ridotto. Come abbiamo più volte rimarcato, è certamente indispensabile lo spirito di iniziativa anche perché, come recita l'adagio, la fortuna aiuta gli audaci. Perché allora non aprire un negozio di manga, fumetti e figurine? Oppure una libreria dell'usato, lanciando un appello alle persone per creare il primo stock di libri?

Altre attività in proprio più remunerative posso aprire avendo 5mila-10mila euro da investire nel 2022 sono l'apertura di una sala da tè, l'avvio di un'attività di autolavaggio: si tratta di un'attività di servizi di avvio abbastanza economica. Ma anche l'apertura di un centro di riciclo su un particolare tipo di prodotto e offrire riparazioni o di un e-commerce: per definizione consente di risparmiare sul costo dell'affitto. Il dropshipping evita di dover finanziare l'inventario.

Da non sottovalutare la possibilità di avviare un food-truck per cui i margini possono essere significativi per questo tipo di attività, di aprire un wine bar o una birreria: per questo tipo di attività l'investimento può essere piuttosto basso e i margini interessanti. Infine, una idea all'avanguardia è la creazione di una galleria d'arte con l'esposizione delle proprie creazioni oltre a quelle di artisti selezionati.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il