Quali contributivi figurativi valgono per opzione donna 2021. Lista aggiornata

Contributi figurativi oltre a quelli obbligatori, volontari, ecc per pensione con opzione donna 2021: quali possono essere considerati

Quali contributivi figurativi valgono pe

Quali contributi figurativi sono validi per la pensione con opzione donna 2021?

I contributi figurativi validi ai fini della pensione con opzione donna sono tutti quelli compresi nella lista aggiornata dei contributi figurativi ad eccezione dei contributi figurativi riconosciuti  per malattia, maternità o disoccupazione.
 

Ancora fino al 31 dicembre 2021 è possibile andare in pensione prima con opzione donna, sistema che consente alle donne lavoratrici sia dipendenti che autonome di andare in pensione anticipata, rispettivamente, a 58 e 59 anni e con almeno 35 anni di contributi maturati al 31 dicembre 2020, accettando di calcolare l’importo di pensione finale esclusivamente con metodo contributivo. Ma quali contributi figurativi valgono per opzione donna 2021?

  • Contributi figurativi validi per opzione donna 2021 quali sono
  • Contributi figurativi non validi per opzione donna 2021

Contributi figurativi validi per opzione donna 2021 quali sono

I contributi figurativi valgono ai fini del calcolo della pensione con opzione donna 2021 ma non tutti i tipi di contributi figurativi sono validi per opzione donna. Stando a quanto stabilito dalle norme in vigore, la lista aggiornata dei contributi validi per andare in pensione prima con opzione donna 2021 comprende, oltre ai contributi obbligatori e i contributi volontari, i contributi da riscatto e i contributi da ricongiunzione, anche i contributi figurativi. 

I contributi figurativi validi per la pensione con opzione donna 2021 sono quelli riconosciuti per:

  • cassa integrazione guadagni straordinaria;
  • misure di accompagnamento alla pensione (isopensione e assegno straordinario al reddito);
  • lavori socialmente utili;
  • assistenza antitubercolare a carico dell’Inps;
  • servizio militare;
  • assenza dal lavoro per donazione sangue;
  • riposi giornalieri;
  • assenze dal lavoro per malattia del bambino;
  • congedo per gravi motivi familiari;
  • permesso retribuito per la Legge 104/92 (handicap grave);
  • congedo straordinario per la Legge 388/2000 (handicap grave);
  • periodi di aspettativa per lo svolgimento di funzioni pubbliche elettive o per l’assunzione di cariche sindacali.

Contributi figurativi non validi per opzione donna 2021

Non sono, invece, validi per opzione donna 2021 i contributi figurativi per malattia, maternità e disoccupazione indennizzata. Tali contributi, come precisato, non sono validi ai fini del raggiungimento dei 35 anni di contributi necessari per uscire con opzione donna, ma vengono considerati ai fini del calcolo del trattamento pensionistico finale.

Per la pensione con opzione donna 2021 non vale nemmeno il cumulo dei contributi versati presso diverse gestioni previdenziali nel corso della propria vita lavorativa.


 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il