Quali sono agevolazioni e bonus per chi ha un Isee da 25mila-35mila euro? Lista aggiornata 2022

Agevolazioni per figli e aiuti per pagare affitto di casa: quali sono le misure di sostegno per chi ha un Isee tra 25mila-35mila euro

Quali sono agevolazioni e bonus per chi

Quali sono agevolazioni e bonus per chi ha un Isee da 25mila-35mila euro?

Nonostante un valore Isee da 25mila-35mila euro possa essere considerato relativamente alto, permette di accedere a bonus e agevolazioni diverse come Contributo Fondo Morosità Incolpevole, agevolazioni mutuo prima casa under 36, che vale per coloro che hanno un Isee fino a 40mila euro, bonus asilo nido 2022, assegno unico per i figli, il cui importo cambia appunto in base al valore Isee del nucleo familiare, e bonus affitto Regione Lombardia.
 

Quali sono agevolazioni e bonus per chi ha un Isee da 25mila-35mila euro? Un Isee da 25mila-35mila euro può essere considerato un valore alto, anche se il calcolo Isee dipende da una serie di fattori ed elementi che possono far cambiare di molto la ricchezza della famiglia. Avere un determinato valore Isee permette di accedere, o meno, a prestazioni agevolate, bonus e aiuti. Vediamo allora la lista aggiornata delle agevolazioni disponibili attualmente per chi ha Isee tra 25mila e 35mila euro. 

  • Contributo Fondo Morosità Incolpevole regole per chi ha Isee da 25mila-35mila euro
  • Isee agevolazioni mutuo prima casa under 36 fino a 40mila euro
  • Bonus asilo nido 2022 importo per Isee da 25mila-35mila euro
  • Assegno unico figli 2022 importi per chi ha Isee da 25mila-35mila euro
  • Bonus affitto Regione Lombardia per chi ha Isee fino a 35mila euro

Contributo Fondo Morosità Incolpevole regole per chi ha Isee da 25mila-35mila euro 

Chi ha un Isee da 25mila-35mila euro può chiedere contributo Fondo Morosità Incolpevole, tra gli aiuti per pagare l'affitto destinato a chi si ritrova in grosse difficoltà economiche a causa di una riduzione del reddito del nucleo familiare.

Il Fondo morosità incolpevole permette di avere un contributo massimo di aiuto per l’affitto fino a 8.000 euro all’anno non solo a chi ha già ricevuto il provvedimento di sfratto ma quest’anno anche a chi ha perso più del 25% del reddito rispetto al 2020 anche senza provvedimento di sfratto e spetta a chi ha un reddito Isee entro i 26mila euro, dunque decisamente valido per chi ha un Isee tra 10mila e 20mila euro. 

Sono esclusi coloro che hanno già beneficiato di un contributo per la prevenzione degli sfratti per morosità. Gli altri requisiti che bisogna soddisfare per accedere al contributivo del Fondo morosità incolpevole, che deve essere richiesto al proprio comune di residenza, sono:

  • avere la cittadinanza italiana;
  • avere contratto di affitto regolarmente registrato;
  • vivere nella casa per cui richiede l’agevolazione da almeno un anno.

Isee agevolazioni mutuo prima casa under 36 fino a 40mila euro

Chi ha un Isee da 25mila-35mila euro, ed entro un massimo di 40mila euro, e ha un’età inferiore ai 36 anni può accedere alle agevolazioni previste per l’acquisto di una prima casa con garanzia dello Stato fino all’80% del mutuo richiesto.

Le agevolazioni per l’acquisto di una prima casa per under 36 prevedono anche esenzione dal pagamento di:

  • imposta di registro;
  • imposta ipotecaria; 
  • imposta catastale;
  • ristoro dell’Iva pagata se la transazione è soggetta a Iva.

Bonus asilo nido 2022 importo per Isee da 25mila-35mila euro

Chi ha un Isee da 25mila-35mila euro può presentare domanda per richiedere il bonus asilo nido 2022, unica misura per famiglie con figli che resta quest’anno nonostante il debutto dell’assegno unico per figli e consiste in un contributo per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati e di forme di assistenza domiciliare per bambini di età inferiore ai tre anni affetti da gravi patologie croniche.

L’importo riconosciuto del bonus asilo nido varia a seconda del valore Isee del nucleo familiare e se per chi ha un Isee fino a 25mila l’importo del bonus asilo nido è di 3mila euro, chi ha un Isee tra 25 mila e 40 mila euro può avere un bonus asilo nido di 2.500 euro che diventano 1.500 euro l’anno se Isee è superiore a 40 mila euro.


Assegno unico figli 2022 importi per chi ha Isee da 25mila-35mila euro

Cambiano gli importi per l’assegno unico per i figli 2022 in base al valore Isee e per chi una un Isee da 25mila-35mila euro, la misura si abbassa rispetto a chi ha un valore Isee più basso. Se, infatti, l’importo massimo dell’assegno unico per la prima fascia Isee stabilita dalle apposite tabelle Inps, per Isee tra 0 e 15mila euro, è di 175 euro, si riduce man mano che l’Isee aumenta e per chi ha Isee da25mila a 35mila euro è dei seguenti importi:

  • per chi ha un Isee da 25mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 124,5 euro per ogni figlio fino a due
  • per chi ha un Isee da 26mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 119,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 27mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 114,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 28mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 109,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 29mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 104,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 30mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 99,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 31mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 94,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 32 mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 89,5 euro per ogni figlio fino a due; 
  • per chi ha un Isee da 33mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 84,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi ha un Isee da 34mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 79,5 euro per ogni figlio fino a due;
  • per chi un Isee da 35mila euro, l’importo dell’assegno unico è di 74,5 euro per ogni figlio fino a due.

L’assegno unico 2022 spetta a tutte le coppie con figli, comprese le coppie conviventi, sia che si tratti di coppie conviventi di fatto, sia che si tratti di coppie che hanno formalizzato la propria convivenza in Comune, che abbiano uno o più figli a carico di età inferiore ai 21 anni a condizione che il figlio faccia parte dello stato famiglia, sia convivente con i genitori e sia a carico degli stessi.

In particolare, l'assegno unico per figli 2022 spetta per: 

  • ogni figlio minorenne a carico e, per i nuovi nati, decorre dal settimo mese di gravidanza;
  • ogni figlio con disabilità a carico, senza limiti di età;
  • ogni figlio maggiorenne a carico, fino al compimento dei 21 anni.

Spetta anche dal compimento del 21esimo anno, e fino massimo a 26 anni, ma solo ed esclusivamente nei casi specifici previsti dalla legge.

Bonus affitto Regione Lombardia per chi ha Isee fino a 35mila euro

La Regione Lombardia per chi ha un Isee entro i 35mila euro ha previsto la cosiddetta Misura Unica per l’affitto 2021: si tratta di un bando per l’erogazione di bonus affitti della durata di 8 mesi e che prevede un importo massimo di 3000 euro per alcuni cittadini.

Il bonus copre, infatti, 8 mesi del canone di locazione per un valore massimo mensile di 375 euro e la domanda per usufruirne può essere presentata fino al 31 dicembre 2022 o recandosi direttamente presso l’ufficio competente del proprio Comune di Residenza o tramite i servizi sociali del Comune stesso.

Per poter partecipare al bando, bisogna avere un contratto di locazione stipulato da almeno sei mesi e non essere proprietari di alcun alloggio nella Regione Lombardia e valgono particolarmente considerate particolare condizioni sociali sfavorevoli del richiedente come perdita o riduzione dell’orario lavorativo o decesso di un familiare.


 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il