Quali sono i documenti di riconoscimento identità validi per legge in Italia? Elenco 2022 aggiornato

Documenti riportanti dati anagrafici e personale del proprietario e fotografica: quando e quali sono i documenti di riconoscimento identità validi in Italia

Quali sono i documenti di riconoscimento

Quali sono i documenti di riconoscimento identità validi per legge in Italia?

L'elenco aggiornato dei documenti di riconoscimento di identità validi per legge comprende tutti i documenti rilasciati ai cittadini italiani da un’amministrazione pubblica e che riportino una fotografica del titolare dello stesso documento come patenti di guida e nautica, porto d’armi, libretto di pensione oltre a carta di identità e passaporto.
 

Quali sono i documenti di riconoscimento di identità validi in Italia? La legge prevede regole specifiche perché un documento possa essere considerato valido come documento di riconoscimento di identità. Per essere tale è, infatti, necessario che un documento non solo riportai dati anagrafici e personali del proprietario dello stesso ma sia anche munito di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.

Solo riportando i tratti caratteristici appena spiegati, i documenti di riconoscimento possono essere equiparati alla carta di identità come documenti di riconoscimento di identità validi in Italia. Vediamo nello specifico quali sono.

  • Elenco 2022 documenti di riconoscimento identità validi in Italia 
  • Tessera sanitaria come documento di riconoscimento di identità non valido in Italia


Elenco 2022 documenti di riconoscimento identità validi in Italia 

L'elenco aggiornato 2022 dei documenti di riconoscimento di identità validi in Italia per legge comprende:

  • carta di identità;
  • passaporto;
  • patente di guida;
  • patente nautica;
  • patente di guida per ciclomotori;
  • porto d’armi;
  • libretto di pensione;
  • patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici;
  • tessere AT e BT per dipendenti pubblici, che sono tessere personali di riconoscimento con le stesse caratteristiche e validità della carta d'identità italiana.

Tessera sanitaria come documento di riconoscimento di identità non valido in Italia

La tessera sanitaria non vale, invece, come documento di riconoscimento di identità ufficiale in Italia perché non riporta la fotografia del titolare. Per poter essere considerato documento di riconoscimento valido, come spiegato, un documento deve necessariamente riportare la foto del titolare del documento.

Non valgono come documenti di riconoscimento nemmeno eventuali libretti postali detenuti da un soggetto, perché trattasi di un prodotto finanziario, pur riportando i dati anagrafici del soggetto titolare, e sprovvisto di fotografica dell’intestatario. 
 

Documenti contenenti dati anagrafici, anagrafici e foto del titolare: quando e come è valido il documento di identità in Italia?





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il