Quali sono le attività commerciali automatiche che si possono aprire? Lista 2021 aggiornata

Andando alla ricerca delle attività commerciali automatiche, una lavanderia a gettoni attira sempre più investitori.

Quali sono le attività commerciali autom

Attività commerciali automatiche, quali si possono aprire?

Tra le attività commerciali automatiche che si possono aprire ci sono il distributore automatico e la lavanderia a gettoni.

Soprattutto l'ultimo lungo periodo ha dimostrato la fragilità del tessuto imprenditoriale dinanzi a eventi inattesi e imprevedibili. Eppure alcune soluzioni, come le attività commerciali automatiche, si sono rivelate più solide del previsto.

In un'epoca di chiusure e di distanziamento, l'apertura di queste attività è stata una via d'uscita per soddisfare bisogni primari e secondari. Dal punto di vista imprenditoriale, l'investimento richiesto è tra l'altro inferiore rispetto ad altre soluzioni. Se non alto perché, basandosi sull'automatismo, limitano al minimo il ricorso alla forza lavoro, notoriamente la voce di spesa più onerosa per le aziende. Approfondiamo quindi quali sono queste opzioni ed esaminiamo in questo articolo:

  • Attività commerciali automatiche, quali si possono aprire

  • Altre attività commerciali automatiche 2021 da aprire

Attività commerciali automatiche, quali si possono aprire

Andando alla ricerca delle attività commerciali automatiche, una lavanderia a gettoni attira sempre più investitori. Con un basso rischio di insolvenza, poco personale e costi prevedibili, l'investimento è allettante. La superficie ideale è tra 40 e 50 metri quadrati, ma è possibile aprire una lavanderia a gettoni in una stanza di 25 metri quadrati. Questa zona sarà sufficiente per ospitare 4 macchine e 2 asciugatrici.

Non ha senso acquistare locali di grandi dimensioni che aumenterebbero solo i costi. In un locale già dotato di acqua ed elettricità si può allestire una lavanderia in meno di un mese. Si tratta di una di quelle attività che sono costantemente utilizzate, anche in orario notturno, intercettando così le esigenze di chi non dispone di una lavatrice nella propria abitazione.

E che dire della possibilità di installare un distributore automatico di bevande o snack? In linea teorica non c'è limite alle tipologie di prodotti che è possibile inserire in questi distributori. Si tratta di un modo redditizio per avviare l'attività e proporre prodotti non solo all'interno di uffici e negozi, ma pure in spazi aperti al pubblico generico.

Con questo tipo di dispositivo, i clienti possono comprare i beni in vendita anche se l'attività deve rimanere chiusa. E si aumentamene le vendite nel corso dell'anno con conseguente crescita del fatturato.

Con le macchine self-service più avanzate, dotate di terminale di pagamento, si hanno chiare statistiche e report di vendite e incassi. Questi report vengono presentati sullo schermo della macchina, su una ricevuta stampata o tramite Internet. Giorno dopo giorno, è così possibile seguire lo sviluppo dell'attività e apportare le modifiche necessarie in tempo.

Altre attività commerciali automatiche 2021 da aprire

Poi ci sono le attività commerciali automatiche in franchising che assicurano flessibilità ampia riguardo gli orari di lavoro. Ma anche la possibilità di controllare da remoto i distributori e il loro funzionamento e di ottenere margini di guadagno elevati grazie al network e alle condizioni agevolate riservate agli affiliati.

L'investimento iniziale può essere contenuto così come i costi di gestione. In molte circostanze non è necessaria esperienza né competenze specifiche nel settore e l'utilizzo di un brand noto e riconosciuto consente di sfruttare il lavoro promozionale già effettuato.

I contanti sono sconsigliati meglio un terminale di pagamento elettronico integrato nel distributore automatico che permette di effettuare pagamenti in mobilità e contactless. Gli elementi di raffreddamento e l'illuminazione a Led, a basso consumo energetico, riducono drasticamente la bolletta energetica.

Il distributore automatico di domani non avrà più nemmeno bisogno di un sistema di raffreddamento per offrire lattine congelate. Presto basterà con porte strette e materiali isolati sotto vuoto. Sempre più clienti preferiscono prodotti equo-solidali e sostenibili. Preferibilmente tramite filiera corta, senza l'intervento di un'asta o di un supermercato. Con un distributore automatico, viene pienamente soddisfatta questa esigenza.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il