Quali sono le regole e le precedenze aggiornate per le rotatorie per auto nel 2022

Sicuri di saper guidare correttamente all'interno di una rotatoria? Ecco cosa c'è da sapere per limitare al massimo la possibilità di incidenti e multe.

Quali sono le regole e le precedenze agg

Quali sono regole e precedenze aggiornate per la rotatorie nel 2022?

Se si sta guidando sulla corsia di sinistra, controllare regolarmente la destra e il suo punto cieco. Se si esce dalla rotonda, controllare la sinistra per assicurarsi che nessun veicolo tagli la strada e poi controllare lo specchietto destro e l'angolo cieco.

Rotonde e rotatorie sono piazze con una spartitraffico centrale impraticabile, circondate da una carreggiata a senso unico su cui immettono diverse strade. In questo senso sono incroci e il livello di attenzione da prestare deve essere certamente elevato perché il rischio di un sinistro è concreto.

Saper fare una rotonda secondo le regole del Codice della Strada è un passo fondamentale nel programma della patente di guida, ma naturalmente le regole della buona guida valgono sempre ovvero tutte le volte che ci si mette al volante. I conducenti, principianti o esperti, spesso temono questo passaggio perché la complessità è evidente. Qual è allora il comportamento corretto da adottare per affrontare e superare le difficoltà che presenta la guida in una rotonda?

Qualsiasi conducente che si avvicina alla rotonda deve lasciare il passo a tutti i veicoli già presenti. Il rispetto di questa regola, combinato con un buon posizionamento e un uso appropriato degli indicatori di direzione, garantisce un attraverso regolare e pacifico. Approfondiamo meglio le disposizioni attualmente in vigore tra:

  • Regole e precedenze aggiornate per la rotatorie nel 2022

  • A cosa fare attenzione quando si guida in una rotatoria

Regole e precedenze aggiornate per le rotatorie nel 2022

Una delle normative più importanti da conoscere a livello di Codice della Strada è quella della rotatoria. Fare una rotonda consiste nel percorrere una strada a senso unico il cui senso di rotazione è antiorario. Naturalmente, prendere la corsia di sinistra di una rotonda non è obbligatorio, ma può facilitare il traffico se ci si dirige a sinistra.

In caso di dubbi sulla direzione finale, alla rotatoria prendere la corsia di destra. Per superare bene una rotonda, è importante controllare la traiettoria con sguardi veloci. Se si sta guidando sulla corsia di sinistra, controllare regolarmente la destra e il suo punto cieco. Se si esce dalla rotonda, controllare la sinistra per assicurarsi che nessun veicolo tagli la strada e poi controllare lo specchietto destro e l'angolo cieco.

Destra, sinistra, angolo cieco, rotonda, velocità: l'elenco degli elementi da tenere in considerazione è lungo. Quando si prende la prima uscita a destra, attivare l'indicatore di destra prima di avvicinarsi alla tangenziale. Quando ci si preparo per andare davanti, attivare la freccia di destra all'altezza dell'uscita che precede l'uscita.

Se si prende l'uscita a sinistra o si vuole fare un'inversione a U, utilizzare l'indicatore di sinistra prima di entrare nella rotatoria per indicare che si sta andando a sinistra. Prima di lasciare la rotonda, utilizzare sempre il segnale di svolta a destra per indicare che si sta per partire.

A cosa fare attenzione quando si guida in una rotatoria

I controlli visivi tramite specchietti e parabrezza, nonché quelli dei punti ciechi in tempo reale sono molto importanti quando si guida all'interno di una rotatoria. Questi controlli consentono di vedere cosa sta succedendo intorno alla propria auto ed evitare qualsiasi rischio di incidente. È necessario essere vigili a livello degli altri veicoli che indicano la loro volontà di uscire, pedoni che attraversano la carreggiata in corsie diverse e che possono causare l'arresto di altri veicoli. O ancora, ciclisti che circolano a destra dell'anello e ai quali bisogna stare molto attenti quando si esce (angolo cieco).

L'indicatore di direzione è uno dei dispositivi utilizzati per regolare il traffico nella rotonda. In realtà è l'unico mezzo di comunicazione per i conducenti nelle diverse direzioni che stanno per prendere. L'uso improprio dell'indicatore di direzione potrebbe causare un incidente stradale.

Per non commettere errori, non bisogna far altro che concentrarsi durante l'attraversamento dell'incrocio. Prima ancora di entrare nell'incrocio, l'autista mette l'indicatore di destra se esce nella prima parte della rotonda e di sinistra se esce nella seconda metà. Non inserire un segnale di svolta significa che si sta andando dritto. Infine, indipendentemente dalla direzione scelta, accendere l'indicatore di svolta a destra in prossimità dell'uscita per segnalare la manovra ad altri utenti.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il