Quali tipologie di testamento esistono nel 2022 e vantaggi e svantaggi di ognuna

Da testamento pubblico a testamento olografo, segreto e non solo: quali sono le forme di testamento che si possono fare

Quali tipologie di testamento esistono n

Quali tipologie di testamento esistono nel 2022?

Sono diverse le tipologie di testamento che esistono nel 2022 e per cui si può liberamente optare a seconda anche del tipo di beni e patrimoni che si devono lasciare in eredità ai propri eredi legittimi. Stando alle leggi 2022, le diverse tipologie di testamento che esistono sono testamento pubblico, testamento olografo, testamento segreto, testamento internazionale.
 

Quali tipologie di testamento esistono nel 2022 e i vantaggi e svantaggi di ognuna? Fare testamento è una scelta che diverse persone fanno per disporre in piena autonomia dei propri beni e patrimoni da dare agli eredi. Precisiamo che il testamento è un atto revocabile, per cui in ogni momento il testatore può cambiare idea e decidere di eliminarlo o modificarlo. Vediamo quali sono le tipologie di testamento che si possono fare.  

  • Tipologie di testamento disponibili nel 2022
  • Testamento pubblico quali vantaggi e svantaggi
  • Cos’è testamento olografo e vantaggi e svantaggi
  • Come si fa testamento segreto e quali vantaggi ha
  • Testamento internazionale leggi in vigore e vantaggi e svantaggi

Tipologie di testamento disponibili nel 2022

Sono diverse le tipologie di testamento che esistono nel 2022 e per cui si può liberamente optare a seconda anche del tipo di beni e patrimoni che si devono lasciare in eredità ai propri eredi legittimi.

Stando alle leggi 2022, le diverse tipologie di testamento che esistono sono le seguenti:

  • testamento pubblico;
  • testamento olografo;
  • testamento segreto;
  • testamento internazionale.

Testamento pubblico quali vantaggi e svantaggi

Il testamento pubblico è quello che il testatore sceglie di fare dal notaio in presenza di due testimoni, dichiarando le sue volontà e che deve essere redatto secondo le regole previste dal codice civile.

Il vantaggio del testamento pubblico è che può essere redatto da un operatore del diritto, con conoscenze e competenze in materia successoria, e ha assolutamente validità giuridica.

Cos’è testamento olografo e vantaggi e svantaggi

Altra tipologia di testamento esistente è quella del testamento olografo. Questa tipologia di testamento deve essere scritta, per legge, esclusivamente a mano dal testatore, sottoscritto alla fine, e deve riportare in maniera chiara, esatta e ben leggibile, la data della stesura.

Le regole previste dalle leggi attuali che devono essere rispettate in maniera perentoria quando si decide di scrivere un testamento olografo sono le seguenti:

  • scrivere, come detto, il testamento esclusivamente a mano (anche in stampatello) dal solo testatore, l’olografia è infatti il primo requisito fondamentale di questo testamento e se risulta invece scritto con la macchina da scrivere o stampato con il computer, anche se firmato e datato è nullo;
  • essere rigorosamente sottoscritto (in calce) dal testatore alla fine e se consta di più pagine deve essere sottoscritta ogni pagina, per evitare qualsiasi forma di interpretazione;
  • indicare chiaramente i nomi degli eredi dei beni del testatore;
  • riportare la data scritta a mano, con giorno, mese e anno, altrimenti si rischia che il testamento sia nullo.

Precisiamo che il testamento olografo scritto a mano e firmato dal testatore non ha una durata. Non esiste mai una scadenza del testamento olografo e ciò significa che una volta scritto è sempre valido.

Lo svantaggio del testamento olografico è che si può impugnare quando non è scritto esclusivamente a mano dal testatore ma risulta scritto con la macchina da scrivere o stampato con il computer e solo firmato e datato a mano. In tal caso il testamento olografo è nullo e quindi impugnabile e chiunque abbia interesse diretto può impugnare un testamento per invalidità.

Come si fa testamento segreto e quali vantaggi ha

Il testamento segreto è una tipologia di testamento che si compone di due documenti, scheda testamentaria, che può essere redatta dal testatore o da un terzo e se è scritta dal testatore deve essere sottoscritta da quest’ultimo alla fine delle disposizioni, e verbale di ricevimento del testamento segreto. 

Il testatore che sa leggere ma non sa scrivere deve dichiarare al notaio che riceve il testamento di averlo letto e riportare la causa che non gli ha permesso di sottoscrivere lo stesso testamento. La scheda testamentaria può essere presentata al notaio già chiusa e sigillata o aperta e in tal caso spetta al notaio stesso effettuare la chiusura.

Il testamento segreto può essere interamente scritto di pugno dal testatore e sottoscritto in calce ed è valido anche se scritto da terzi o a macchina, o con il computer, purché firmato in ogni mezzo foglio. Il vantaggio del testamento segreto è che può essere valido anche se non riporta alcuna data, ma se manca la redazione per iscritto, da parte del Notaio, delle dichiarazioni del testatore o la sottoscrizione dell’uno o dell’altro, il testamento segreto è nullo.

Altro vantaggio del testamento segreto è può essere ritirato in ogni momento dal testatore dalle mani del Notaio presso il quale si trova. Precisiamo che la data di validità del testamento segreto è quella del verbale di ricevimento e non quella contenuta nella scheda testamentaria. 

Testamento internazionale leggi in vigore e vantaggi e svantaggi

Altra tipologia di testamento esistente è il testamento internazionale, forma testamentaria che ha il grande vantaggio di essere valido sia in Italia che all’estero, senza essere soggetto a problemi di non validità o legalizzazioni.

Le modalità di scritture di un testamento internazionale sono le stesse previste per la stesura di un testamento ‘normale’ e, una volta redatto, per il testamento internazionale è essenziale la consegna, di cui si redige apposito verbale, della scheda testamentaria al notaio, alla presenza di due testimoni.





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il