Quando è necessario è aggiornare la Dsu 2020-2021 per Isee e altri bonus INPS

Bisogna aggiornare la Dichiarazione unica sostitutiva Dsu per Isee e altri bonus ogni anno: ha infatti validità dal primo gennaio al 31 dicembre di ogni anno

Quando è necessario è aggiornare la Dsu

Quando bisogna aggiornare la Dus per Isee e altri bonus Inps?

Stando a quanto previste dalle attuali norme, la Dsu per calcolare l’Isee e avere accesso ai diversi bonus previsti sia dall’Inps sia a livello comunale deve essere aggiornata ogni anno. In particolare, una Dsu compilata e inviata all’Inps per il calcolo Inps ha validità dal primo gennaio al 31 dicembre di ogni anno, per cui le Dsu per Isee e altri bonus Inps devono esser fatte il primo gennaio 2021 e scadono il 31 dicembre 2021. 
 

La Dsu, dichiarazione sostitutiva unica, è un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale che sono necessarie per definire la situazione economica del nucleo familiare e che permette di richiedere l'Isee per l'accesso a prestazioni agevolate, sconti e bonus fiscali. Vediamo quando è necessario aggiornare la Dsu.

  • Quando aggiornare Dsu 2020-2021 per Isee e altri bonus Inps
  • Aggiornare Dsu 2020-2021 per Isee e altri bonus come fare


Quando aggiornare Dsu 2020-2021 per Isee e altri bonus Inps

La Dsu, dichiarazione Unica sostitutiva, che deve riportare tutti i dati anagrafici e patrimoniali dei componenti di un determinato nucleo familiare, deve essere aggiornata ogni anno per avere validità per il calcolo Isee e la richiesta dei diversi bonus Inps.

In particolare, stando a quanto previsto dalle norme in vigore, la Dsu ha validità dal primo gennaio e fino al 31 dicembre di ogni anni in cui viene fatta, per cui le Dsu fatte il primo gennaio 2020 scadono il 31 gennaio 2020 e dal primo gennaio 2021 devono essere necessariamente aggiornate per Isee e altri bonus Inps disponibili e a cui si può accedere in base al valore Isee calcolato.

Dunque, la Dsu per Isee e altri bonus deve essere aggiornata dal primo gennaio 2021 e ha validità fino al 31 gennaio 2021 ed è necessaria da fare per l’Isee e avere accesso a reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza e altri diversi bonus, come bonus luce e gas, o bonus Inps, come il bonus bebè, ecc. 

Aggiornare Dsu 2020-2021 per Isee e altri bonus come fare

Per aggiornare la Dsu 2020-2021, che contiene tutti i principali dati aggiornati sul nucleo familiare, per Isee e altri bonus Inps bisogna compilare il relativo documento riportando tutti i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di un nucleo familiare. 

In particolare, nella Dsu devono essere dichiarati alcuni dati come i dati anagrafici, beni patrimoniali posseduti, come il valore della casa ai fini Imu, o estratti conti bancari dell'anno precedente, giacenza media del conto corrente, ecc, mentre altri dati vengono acquisiti dall’Agenzia delle Entrate, come il reddito complessivo ai fini Irpef, e dall'Inps, come eventuali trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari, erogati e che non concorrono al reddito complessivo. 

Una volta compilata la Dsu deve essere presentata presso l’ente che eroga la prestazione sociale agevolata e cioè:

  • o direttamente all’Inps online;
  • o rivolgendosi a Caf e Patronati, che poi compilano il documento e lo trasmettono comunque all’Inps;
  • o presso il Comune cui si vuol richiedere un determinato bonus.
     

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il