Quando posso fare una causa civile. Tutti i casi 2021

Quando posso fare una causa civile. Tutti i casi 2021

Quando posso fare una causa civile. Tutt

Quali sono i casi in cui è possibile fare una causa civile?

Sono diversi, stando a quanto previsto dalla legge in vigore, i casi in cui è possibile fare una causa civile. I motivi che possono portare a fare una causa civile sono, infatti, disparati e possono essere per liti condominiali, contro eredi, o una pubblica amministrazione, per risarcimenti o ricorsi contro multe o altri atti ricevuti, ma non solo. 
 

Quando si può fare una causa civile? Decidere di fare causa a qualcuno è una scelta che deve essere ben ponderata, considerando che si tratta di un procedimento che richiede molto tempo per concludersi e anche costi, che non sono certo bassi. Il primo passo da compiere per fare una causa civile è avvalersi di un legale e preparare l'atto di citazione che riporta formalmente tutti i dati, le informazioni e i motivi per cui la causa civile viene avviata. Vediamo allora tutti i casi 2021 in cui è possibile fare una causa civile

  • Casi 2021 per fare causa civile
  • Fare causa civile 2021 cosa sapere

Casi 2021 per fare causa civile

Stando a quanto previsto dalla legge italiana, sono diversi i motivi per cui si può fare una causa civile 2021 e diversi i casi che possono verificarsi, da liti condominiali, a violazione di alcune norme, a cause di separazione difficili. 

In particolare, i casi 2021 in cui è possibile avviare una causa civile sono i seguenti:

  • per una separazione giudiziale;
  • per liti condominiali;
  • sinistri stradali;
  • risarcimenti danni;
  • per ricorsi a notifiche di multe o altre cartelle di pagamento o altri atti;
  • contro eredi, per problemi di divisione ereditaria soprattutto in caso di assenza di testamento;
  • contro l'assicurazione;
  • contro un ospedale nel caso di malasanità e errore medico che non sconfini nel penale;
  • contro il datore di lavoro;
  • contro lo Stato;
  • contro la pubblica amministrazione, Comune, Stato, ecc;
  • contro ignoti, nel caso in cui, per esempio, si è vittime di incidenti stradali, la legge permette di ottenere un risarcimento danni contro ignoti seguendo una determinata procedura.

E poi ci sono anche i casi in cui si può presentare ricorso civile per cassazione per motivi specifici che sono i seguenti:

  • motivi relativi alla giurisdizione;
  • violazione delle norme sulla competenza;
  • contratti e accordi collettivi nazionali di lavoro;
  • altri errori di diritto;
  • nullità di sentenza o di procedimento;
  • omesso esame di un fatto decisivo oggetto di discussione;
  • formulazione dei motivi e loro autosufficienza;
  • filtro di ammissibilità.

Fare causa civile 2021 cosa sapere

Per fare una causa civile 2021 è bene sapere che è sempre necessaria l’assistenza di un di un legale perché, stando a quanto previsto dalle leggi in vigore, è ammessa la presenza dinanzi al giudice da soli, cioè senza avvocato, solo per cause civili di modesto valore, entro il limite dei mille euro, e solo per cause dinanzi al giudice di pace. 

Anche in questi casi, però, pur ammettendo la legge di poter presentarsi da soli davanti al giudice, il consiglio è sempre quello di avere un avvocato che conosca bene leggi, procedimenti e ogni altra necessità per affrontare una causa civile. Avere l’assistenza di un avvocato in una causa civile comporta dei costi che devono essere poi sommati a tutti quelli delle pratiche burocratiche che si devono espletare nel corso di una causa. 
 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il