Quando si può riscattare una polizza vita prima scadenza. Tutti i casi 2021

Oltre al tipo di polizza scelta, ci sono diversi fattori che possono influenzare il costo dei premi. Il prezzo dipende da molti fattori tra cui l'età.

Quando si può riscattare una polizza vit

Polizza vita prima scadenza, quando si può riscattare?

Riscattare una polizza vita prima scadenza potrebbe essere possibile. Utilizziamo il condizionale per la semplice ragione che questa eventualità è strettamente legata al contratto firmato dalle parti. Alcune compagnie di assicurazione potrebbero infatti vietare esplicitamente questa possibilità, magari in cambio di una percentuale maggiore al momento del riscatto della polizza vita.

Il piano base della polizza vita prevede il pagamento di un rata mensile da parte dell'assicurato e il riscatto della somma accumulata, maggiorata degli interessi, da parte dei beneficiari, ma solo alla morte del contraente. Ci domandiamo allora se sia possibile riscattare in anticipo l'assicurazione sulla vita.

Si tratta di un'opzione contemplata oppure è vietata e di fatto occorre accettare senza possibilità di modificare questo vincolo? Esaminiamo in dettagli in questo articolo, approfondendo:

  • Polizza vita prima scadenza, quando si può riscattare
  • Da cosa dipendono premio e importo della polizza vita

Polizza vita prima scadenza, quando si può riscattare

L'assicurazione sulla vita è una copertura che paga una somma forfettaria se l'assicurato muore durante il periodo di validità della polizza o se viene diagnosticata una malattia terminale e non si prevede che vivrai più di pochi mesi.

L'obiettivo di questo strumento, rispetto a cui le possibilità di scelta dell'assicuratore sono molte ampie, è fornire un sostegno finanziario ai cari dopo la dipartita, sia che questo significhi aiutare a ripagare il mutuo o semplicemente a mantenere il tenore di vita.

In realtà il successivo utilizzo dell'importo non è un aspetto che ha incidenza. In ogni caso è importante rispondere in modo accurato e onesto a tutte le domande che l'assicuratore pone al momento della sottoscrizione del contratto. Altrimenti ci potrebbero essere conseguenze sui propri cari ovvero problemi della fase di riscatto della somma in quanto potrebbe influire sulla capacità dell'assicuratore di pagare per intero un reclamo sulla polizza vita.

Rispetto a questo dettagliato impianto regolamentare, riscattare una polizza vita prima scadenza potrebbe essere possibile. Utilizziamo il condizionale per la semplice ragione che questa eventualità è strettamente legata al contratto firmato dalle parti.

Alcune compagnie di assicurazione potrebbero infatti vietare esplicitamente questa possibilità, magari in cambio di una percentuale maggiore al momento del riscatto della polizza vita.

Tuttavia, nel caso in cui questa possibilità sia ammessa ha quasi sempre un prezzo da pagare. Pensiamo al versamento di una penale o comunque alla perdita di parte del tesoretto accumulato. Il suggerimento è quindi di prestare la massima attenzione al momento della stipula della polizza vita, senza tralasciare alcun dettaglio ovvero senza trascurare i possibili scenari, tra cui l'esigenza di un riscatto anticipato degli importi accumulati fino a quel momento.

Da cosa dipendono premio e importo della polizza vita

Oltre al tipo di polizza vita scelta, ci sono diversi fattori che possono influenzare il costo dei premi da corrispondere, generalmente su base mensile, da parte del contraente. Il prezzo dipende da molti fattori tra cui l'età: in genere più si è anziani, più sarà costosa una polizza.

Questo perché con l'età aumenta il rischio di sviluppare una condizione medica che può influire sull'aspettativa di vita. A incidere è anche lo stile di vita: se malsano può aumentare i premi. Ad esempio, bere troppo alcol o essere in sovrappeso può ridurre l'aspettativa di vita. I premi saranno in genere più alti. Avere una condizione medica preesistente può influire sul prezzo da pagare.

Alcune condizioni mediche più gravi e croniche significano che i premi saranno in genere più alti. Gli assicuratori possono chiedere se i genitori o fratelli hanno una passato con problemi di salute. Potrebbe influire sul prezzo poiché potrebbe esserci un rischio maggiore di soffrire della stessa condizione.

Anche chi ha un lavoro pericoloso potrebbe pagare di più di qualcuno che lavora in una professione a basso rischio, ad esempio un amministratore di ufficio. Un fumatore può aspettarsi di pagare di più per la copertura assicurativa sulla vita rispetto a un non fumatore, a causa dei rischi per la salute associati al fumo. Le polizze di assicurazione sulla vita con termini più lunghi possono essere più costose delle polizze con un termine più breve.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il