Quando vi è un concorso di colpa per infiltrazione acqua in condominio, appartamenti o case. Esempi e casi 2021

Quando si verificano i casi di concorso di colpa per infiltrazioni di acqua in condominio, conseguenze e cosa prevedono norme in vigore

Quando vi è un concorso di colpa per inf

Quando sussiste un concorso di colpa per infiltrazione di acqua in condominio, appartamenti o case?

Quando si verificano infiltrazioni di acqua in condominio non sempre è facile stabilire di chi sia la responsabilità la responsabilità e bisogna valutare le situazioni caso per caso per stabilire quando la responsabilità compete al condominio e quando al singolo proprietario dell’immobile.
 

Le infiltrazioni di acqua derivano dal passaggio dell’acqua, solitamente dal tetto, a causa di tubature danneggiate e solitamente è il proprietario dell’appartamento da cui proviene il danno responsabile verso chi lo subisce, a meno che non si dimostri il caso fortuito o non vi sia un concorso di colpa. Vediamo di seguito quali sono i casi vi è concorso di colpa per infiltrazioni d’acqua in condominio?

  • Casi ed esempi in cui vi è concorso di colpa per infiltrazione acqua in condominio, appartamenti o case
  • Concorso di colpa per infiltrazione in condominio, appartamenti e case come funziona risarcimento

Casi ed esempi in cui vi è concorso di colpa per infiltrazione acqua in condominio, appartamenti o case

Stando a quanto previsto dalle norme attualmente in vigore, la responsabilità per i danni causati da infiltrazioni in condominio è del custode del bene e si parla in tal caso di responsabilità oggettiva. Tuttavia, ci sono casi in cui si verifica un concorso di colpa per infiltrazioni di acqua in condominio, appartamenti o case. 

Si tratta, in generale, dei casi in cui la responsabilità del proprietario del bene concorra con la responsabilità di un altro soggetto nel rapporto causale tra evento e danno. Altro caso in cui vi è concorso per infiltrazioni di acqua in condominio, appartamenti e casi sussiste per le cose in custodia.

Se, per esempio, l’infiltrazione di acqua in condominio, appartamenti o case deriva dal lastrico solare di proprietà dell’intero condominio e in uso esclusivo del singolo condomino che ha l’alloggio attiguo, c’è concorso di colpa per la responsabilità per infiltrazioni tra condominio e condomino, considerando che il condominio deve rispondere per le attività di controllo dello stato ad esempio di manutenzione del bene mentre il condomino deve essere visto quale custode.

Non c’è, invece, alcun concorso di colpa del proprietario danneggiato da infiltrazioni provenienti da difetti di manutenzione di un edificio adiacente di proprietà di una Pubblica Amministrazione, come una scuola.

Concorso di colpa per infiltrazione in condominio, appartamenti e case come funziona risarcimento

Il concorso di colpa per infiltrazioni in condominio, appartamenti e case ha conseguenze anche per la questione risarcimento danni.

Quando c’è, infatti, un concorso di colpa per infiltrazioni in condominio, c’è una ripartizione dei costi tra le parti che hanno fatto scaturire il danno e, secondo quanto stabilito dalle norme in vigore, il condominio deve risarcire l’intero danno causato ai condomini o ai terzi dalle parti comuni anche nel caso in cui l’infiltrazione in condominio deriva anche dalla condotta concorrente di un soggetto terzo.


 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il