Quanto aumenta pensione reversibilità dal lordo al netto con riforma tasse

Tasse al ribasso, detrazioni, rivalutazione: ecco come e di quanto aumentano gli importi delle pensioni di reversibilità ai superstiti

Quanto aumenta pensione reversibilità da

Quanto aumenta la pensione di reversibilità dal lordo al netto con riforma tasse?

L’importo delle pensioni di reversibilità 2022 dal lordo al netto aumenta in misura diversa a seconda di quanto si percepisce e dello scaglione di reddito in cui si rientra e, secondo le stime e le simulazioni, più alto è lo scaglione di reddito in cui si rientra e meno tasse si pagano, per le novità Irepf, e più aumenta l’importo della pensione di reversibilità, attestandosi comunque su qualche centinaia di euro.
 

Quanto aumenta la pensione di reversibilità dal lordo al netto con riforma tasse? Anche le pensioni di reversibilità ai superstiti si preparano a cambiare, non solo per la rivalutazione automatica delle pensioni, ma anche per effetto della nuova riforma delle tasse e grazie a nuova Irpef, nuove detrazioni e nuova rivalutazione, gli assegni aumentano. Vediamo allora di seguito come cambiano le pensioni di reversibilità per effetto della nuova riforma fiscale. 

  • Pensioni di reversibilità come aumentano da lordo a netto con nuova Irpef e detrazioni 2022
  • Calcolo aumento pensione di reversibilità da lordo al netto 2022 ed esempi


Pensioni di reversibilità come aumentano da lordo a netto con nuova Irpef e detrazioni 2022

Gli importi anche delle pensioni di reversibilità aumentano per effetto delle nuove aliquote Irpef 2022 che passano da cinque a quatto. Le precedenti cinque aliquote Irpef, in base agli scaglioni di reddito, erano le seguenti:

  • del 23% per redditi inferiori a 15 mila euro;
  • del 27% per redditi compresi tra 15mila e 28mila euro;
  • del 38% per redditi compresi tra 28mila e 55mila euro;
  • del 41% per redditi compresi tra 55mila e 75mila euro;
  • del 43% per redditi superiori ai 75mila euro.                                  

Oggi, le nuove quattro aliquote Irpef sono:

  • del 23% per redditi fino a 15.000 euro; 
  • del 25% per redditi tra 15.000 e 28.000 euro; 
  • del 35% per redditi tra 28.000 e 50.000 euro; 
  • del 43% per redditi oltre i 50.000 euro.

La revisione delle aliquote Irpef è accompagnata anche dalla revisione delle detrazioni sulle pensioni, oggi calibrate nelle seguenti misure:

  • 1.955 euro per reddito complessivo entro gli 8.500 euro e comunque l'ammontare della detrazione effettivamente spettante non può essere inferiore a 713 euro che spetta a prescindere dal risultato del calcolo di ragguaglio al periodo di spettanza nell'anno;  
  • 700 euro, aumentata del prodotto fra 1.255 euro e l'importo corrispondente al rapporto fra 28.000 euro, diminuito del reddito complessivo, e 19.500 euro, se il reddito complessivo è superiore a 8.500 euro ma non a 28.000 euro;
  • 700 euro, se il reddito complessivo è superiore a 28.000 euro ma non a 50.000 euro, da moltiplicare per il rapporto tra l'importo di 50.000 euro, diminuito del reddito complessivo, e l'importo di 22.000 euro;
  • per redditi superiori ai 50mila euro non è prevista alcuna detrazione.

Rientra nella riforma delle tasse 2022 anche l’aumento della no tax area per i pensionati fino a 8.500 euro da 8.000 euro.

Calcolo aumento pensione di reversibilità da lordo al netto 2022 ed esempi

L’importo delle pensioni di reversibilità 2022 dal lordo al netto aumenta in misura diversa a seconda di quanto si percepisce e dello scaglione di reddito in cui si rientra e, secondo le stime e le simulazioni, più alto è lo scaglione di reddito in cui si rientra e meno tasse si pagano, per le novità Irepf, e più aumenta l’importo della pensione di reversibilità di qualche centinaia di euro, in generale. 

Volendo fare degli esempi di calcolo di aumento delle pensioni di reversibilità dal lordo al netto 2022, per pensioni lorde annue da 15.255 euro, per importi pensioni mensili da circa 1.200 euro, si ha un importo netto di 13.261 euro rispetto ai 12.847 euro del 2021 per aumenti annui di circa 414 euro. Aumenti più consistenti interessano poi fasce di reddito superiori.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il