Quanto costa fare un duplicato delle chiavi dell'auto?

Quali sono i costi richiesti per fare un duplicato delle chiavi della propria vettura e a chi rivolgersi: informazioni e consigli utili

Quanto costa fare un duplicato delle chiavi dell'auto?

E’ possibile realizzare il duplicato chiavi della propria auto in qualsiasi momento?

Sì, è possibile. Se per furto o smarrimento o semplicemente perché si sono danneggiate ci fosse la necessità di richiede un duplicato delle chiavi della propria auto, è possibile richiederne copia in qualsiasi momento sia presso punti autorizzati sia presso le stesse concessionarie auto. Nel primo caso, il costo richiesto è solitamente più conveniente rispetto a quanto richiesto dalle singole concessionarie.

 

Richiedere il duplicato delle chiavi della propria auto potrebbe rivelarsi dispendioso da un punto di vista economico, soprattutto se si è in possesso di auto con telecomandi automatici di ultima generazione, ma non solo, che per essere sostituiti devono necessariamente anche essere di nuovo codificati. Se per alcuni modelli di alcune marche, dunque, la duplicazione delle chiavi auto potrebbe comportare un costo decisamente elevato, anche superiore ai 300 euro in media, in altri casi potrebbe costare appena 50 euro scarsi.

Duplicato chiavi auto: a chi rivolgersi

Per la richiesta di duplicazione delle chiavi della propria auto ci si può rivolgere direttamente al proprio concessionario, o qualsiasi altro concessionario ufficiale legato alla propria vettura, sia a negozi specializzati che offrono un duplicato chiavi a prezzi certamente inferiori rispetto a quelli proposti dalle concessionarie, anche se, però, questi costi più bassi potrebbero comportare alcune lacune e mancanze nella realizzazione delle nuove chiavi.

Duplicato chiavi auto: costi previsti

Solitamente il costo previsto per la richiesta di un duplicato della chiave auto oscilla da un minimo di 58,85 euro e può arrivare anche a oltre 500 euro, molto dipende dal tipo di auto che si possiede, dalla marca dell’auto, dal tipo di chiave dell’auto e dal metodo impiegato per ottenerla. Considerando la grade forbice di prezzi esistenti, il consiglio è sempre quello di rivolgersi alla concessionaria per farsi fare un preventivo e poi confrontare quest’ultimo con ulteriori altri preventivi fatti magari anche da altri rivenditori autorizzati o negozi specializzati.

Se si ha un’auto con chiave con telecomando, rivolgendosi ai negozi specializzati, è possibile che possa essere fatto il duplicato della chiave ma senza telecomando, per cui bisognerà sfruttare solo l’uso manuale della chiave, perdendo le funzioni centralizzate di apertura e chiusura mediante pulsante. Se, infatti, si vuole un duplicato dell’originale, bisogna nuovamente codificare il telecomando, una volta nuova, riadattandolo alla centralina della vettura stessa e in questi casi i costi salgono vertiginosamente, ma permettono, con la nuova chiave, di conservare tutte le funzioni dell’originale.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il