Quanto costa mediamente al metro quadro un terreno agricolo. I prezzi per varie tipologie 2021-2022

Tendiamo a pensare che investire in terreni agricoli non ripaga. Questo è un grosso errore perché in realtà questo tipo di investimento è redditizio a lungo termine.

Quanto costa mediamente al metro quadro

Terreno agricolo, quando cosa mediamente al metro quadro?

La fascia di prezzo dei terreni agricolo è tra 20.000 e 30.000 euro per ettaro se le condizioni sono scadenti ovvero tra 30.000 e 45.000 euro se sono normali. Per poi salire tra 40.000 e 60.000 euro se le condizioni sono ottime.

L'acquisto, la rivendita o la locazione di terreni agricoli sono argomenti poco discussi nel settore immobiliare. I terreni agricoli, nonostante la forte crescita, hanno molti vincoli. Eppure si tratta di un'attività che potrebbe rivelarsi redditizia. Utilizziamo il condizionale perché l'acquisto di terreni agricoli non è necessariamente una buona idea, soprattutto a scopo di rivendita o arricchimento.

È un investimento complicato a causa di molti vincoli. Come possiamo vedere, la popolazione sta aumentando molto rapidamente e con questo aumento demografico, sono anche i fabbisogni alimentari che stanno aumentando a pieno ritmo.

In quanto tale, il terreno agricolo, data la sua scarsità, aumenta automaticamente di valore su scala globale. Per i paesi piccoli o densamente popolati, investire in terreni agricoli è strategico ai fini della sicurezza alimentare e dell'autosufficienza alimentare nel mercato alimentare internazionale. Approfondiamo in questo articolo:

  • Terreno agricolo, quando cosa mediamente al medio quadro

  • Investire in terreni agricoli ripaga oppure no

Terreno agricolo, quando cosa mediamente al metro quadro

Il prezzo di un terreno agricolo viene stabilito secondo alcuni criteri: la qualità del terreno, l'area e se il terreno è affittato o meno a un agricoltore. Un investimento in terreni agricoli può rappresentare un buon modo per diversificare il proprio patrimonio. Il concetto è quello di acquistare un intero appezzamento e poi affittarlo a un agricoltore in cambio di quello che viene chiamato un affitto.

Vale a dire un canone fisso predeterminato, che non dipende a breve termine dai rendimenti dello sfruttamento. Pertanto, se l'azienda è colpita da una problema o da una grandinata o da qualsiasi altro incidente operativo, il rischio è sostenuto dal produttore e non dal proprietario terriero.

In linea di massima, la fascia di prezzo dei terreni agricoli è tra 20.000 e 30.000 euro per ettaro se le condizioni sono scadenti ovvero tra 30.000 e 45.000 euro se sono normali. Per poi salire tra 40.000 e 60.000 euro se le condizioni sono ottime.

Investire in terreni agricoli ripaga oppure no

Tendiamo a pensare che investire in terreni agraicoli non ripaga. Questo è un grosso errore perché in realtà questo tipo di investimento è redditizio a lungo termine. Tutto dipende dalla situazione sul campo. E la redditività aumenta ancora di più se il terreno diventa edificabile nel tempo. Investire in terreni agricoli può riservare buone sorprese. Ad esempio, è possibile per un proprietario beneficiare dei vantaggi di situazioni impreviste in relazione alla sua terra.

Il suo valore può aumentare dopo l'inaspettato stabilimento di imponenti fabbriche nei suoi dintorni. Allo stesso modo, i cambiamenti nella sua scia possono alterarne il valore. È quindi possibile che il terreno agricolo diventi edificabile. Molti investitori, anche stranieri, potrebbero mostrare un improvviso interesse per esso. Il prezzo del terreno può quindi aumentare considerevolmente a vantaggio del suo proprietario. Il proprietario può affittare il suo terreno più costoso o rivenderlo a un prezzo significativamente superiore al suo valore di partenza.

Allo stesso modo, la redditività del terreno può aumentare anche in base alle esigenze alimentari della popolazione. Non dimentichiamo che i terreni agricoli sono principalmente utilizzati per l'agricoltura. Gli operatori devono stare al passo con le crescenti esigenze di una popolazione in crescita. Questa situazione ha un impatto positivo sul prezzo dei terreni a lungo termine.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il