Quanto costa successione da notaio, tariffe e costi medi 2019-2020

Quali sono i costi per le spese di un notaio per la successione e quanto si paga nel 2019-2020 in media: calcolo spese e beni in successione

Quanto costa successione da notaio, tariffe e costi medi 2019-2020

Quanto costa la successione dal notaio?

La successione da un notaio non ha un costo preciso ma tutto dipende dal tipo di successione che si fa. I costi notarli per la successione di una eredità variano, infatti, in base al valore del patrimonio lasciato dal defunto e dalla città in cui viene fatta la successione e opera il notaio.

 

Quanto costa la successione da un notaio? I costi per la successione da un notaio sono differenti in base a patrimonio ma anche città in cui il notaio opera. Da Milano a Roma, Torino, Bologna, Genova, Firenze, Napoli, Bari, Perugia, Bergamo, Brescia, Lucca, Latina, Campobasso, Rimini, la successione prevede costi differenti.

Si tratta di un procedimento burocratico per cui bisogna rivolgersi ad un notaio. Per avviare la successione bisogna prima presentare una dichiarazione di successione, documento fiscale che si fa alla scomparsa di un parente e se il defunto ha lasciato un’eredità e bisogna presentare domanda all’Agenzia dell’Entrate.

Perché la richiesta venga accettata e l’eredità venga erogata serve l’atto di un notaio. E’ bene sapere che la dichiarazione di successione deve essere presentata entro dodici mesi dalla data del decesso. Quali sono , dunque, i costi per la successione da un notaio?

  • Costi medi 2019-2020 per successione notaio
  • Quando non si paga la successione
  • Costi per successione oltre notaio
  • Quali sono i beni che vanno in successione


Costi medi 2029-2020 successione notaio

La successione si avvia subito dopo il decesso di un familiare per trasferire i beni del deceduto agli eredi, secondo le leggi in vigore e prevede il pagamento dell’imposta sulle successioni. Ciò che rende particolarmente onerosa la successione dell’eredità, soprattutto in alcuni casi e soprattutto in alcune città, sono le spese notarili.

Il costo dell’atto di successione dal notaio non è uguale per tutti e dipendente dal valore dell’asse ereditario, dal patrimonio che passa in successione, dalla città in cui si fa la successione.

Generalmente i costi medi 2019-2020 per la successione da un notaio si aggirano:

  • sui 300 euro per patrimoni di valore non elevato;
  • sui mille euro per grandi patrimoni di grande portata.

I costi appena riportati sono quelli medi 2019-2020 ma si possono calcolare anche costi più alti dei mille, 1.500 euro se la successione interessa, per esempio, patrimoni di valore molto molto elevato.

Quando non si paga la successione

Vi sono casi in cui è possibile non pagare alcuna spesa per la successione, comprese le alte spese per i notaio. Questi sono i seguenti casi:

  • rinuncia all'eredità da parte dell'erede o degli eredi;
  • se gli eredi sono il coniuge e/o i parenti in linea retta, cioè figli e nipoti diretti, e l’eredità non supera i 25.822,84 euro e il patrimonio del defunto non comprende beni immobili o diritti reali sugli immobili.

Quali sono i costi per la successione oltre notaio

Oltre alle spese notarili, per la successione di una eredità bisogna pagare:

  • tasse e tributi;
  • marche da bollo;
  • diritti catastali;
  • imposta di successione, tassa che deve essere pagata dagli eredi se l’eredità è di alto valore e che si applica sia ai beni immobili e sia ai beni mobili.  

Successione da notaio: quali beni vanno in successione

Quando scompare una persona, i suoi beni vengono lasciati in eredità ai parenti più prossimi e i beni che passano in successione sono tutti quelli del suo patrimonio, vale a dire:

  • beni immobili, come case, negozi, immobili strumentali o appezzamenti agricoli;
  • beni mobili, come auto, barche, gioielli, opere d’arte, conti correnti, fondi previdenziali privati, altri prodotti di investimento.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie