Quanto costa un posto per bancarella al mercato. Costi 2021 Comuni italiani

Quanto costa un posto per bancarella al mercato. Costi 2021 Comuni italiani

Quanto costa un posto per bancarella al

Quanto costa un posto per bancarella al mercato?

Il costo per avere un posto per bancarella al mercato non è fisso ma si tratta di una cifra che varia da Comune a Comune così come da un quartiere all’altro. In generale, possiamo dire che comunque il costo medio 2021 per avere un posto per la bancarella al mercato è di circa 600-700 euro all’anno. 
 

Avere una bancarella al mercato non è cosa semplice che si può fare in attimo. Molti non sanno che per avere una bancarella al mercato è necessario seguire una procedura sia per avere l’autorizzazione ad avere una bancarella al mercato sia per avere il relativo proprio posto da occupare. Vediamo in questo pezzo quanto costa un posto per avere una bancarella al mercato.

  • Costi 2021 Comuni italiani per avere posto bancarella al mercato
  • Come avere posto bancarella al mercato

Costi 2021 Comuni italiani per avere posto bancarella al mercato

I costi 2021 per avere un posto per una bancarella al mercato sono molto variabili perché cambiano da Comune a Comune ma anche da quartiere a quartiere. In generale, potremmo comunque dire che il prezzo medio per avere un posto per una bancarella al mercato di 10 mq è di circa 600-700 euro l'anno, che deve essere versato proprio al comune dove si intende aprire la bancarella. 

Tale cifra può essere inferiore in alcuni Comuni così come può essere anche maggiore se il posto per la bancarella al mercato si chiede, per esempio, in un grande Comune. 

Come avere posto bancarella al mercato

Per avere un posto per una bancarella al mercato bisogna innanzitutto scegliere la tipologia di bancarella da aprire, in base alla merce che si intende vendere, quindi avere permessi e licenze previste per legge seguendo un'apposita procedura.

Chi ha, infatti, intenzione di aprire una bancarella al mercato deve innanzitutto presentare apposita richiesta di Autorizzazione Amministrativa al Comune di competenza e poi:

  • aprire la Partita Iva;
  • aprire una posizione contributiva presso Inps e Inail;
  • iscriversi alla Camera di Commercio.

Se si decide di aprire una bancarella al mercato di generi alimentari, oltre alla documentazione sopra riportata, bisogna richiedere, sempre al Comune, l’autorizzazione sanitaria che viene rilasciata dall’ufficio d’igiene una volta effettuate le dovute verifiche e accertato il rispetto delle normative previste.

Se per mantenere il posto per la bancarella al mercato ha un costo, è bene sapere che per la procedura per avere la licenza per aprire una bancarella al mercato non è, invece, previsto alcun costo. E' tutto gratuito. E’ previsto solo il costo di 10,33 euro di marca da bollo da apporre alla domanda di Autorizzazione Amministrativa al Comune. 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il