Quanto costano lampadine accese in base ai watt che consumano e come incidono su bolletta

Come cambiano i costi per lampadine accese in base ai watt e come incidono su bolletta della luce: calcoli e chiarimenti

Quanto costano lampadine accese in base

Quanto costano le lampadine accese in base ai watt che consumano?

I costi in bolletta della luce delle lampadine accese in base ai watt non sono fissi e uguali per tutti ma variano in base a diversi parametri che possono essere fornitore di Energia e piano tariffario stabilito con il fornitore stesso. In media, però, le tariffe attualmente in vigore prevedono un costo di 0,20 centesimi per KW/h, comprensivo di Iva e tutto ciò che paghiamo in bolletta. Ciò significa che se si consumano 1000W per un’ora, si pagano solo 20 centesimi. 
 

Quanto costano le lampadine accese in base ai watt che consumano? Il consumo elettrico di ogni casa dipende da quanto e quali luci si tengono sempre accese, nonché dall’uso, frequente o meno, di elettrodomestici, e frigoriferi sempre attaccati, tv accese, spine, ecc. 

Una delle voci che incidono sui costi della bolletta della luce sono i watt di una lampadina, parametro che indica la potenza che la lampadina stessa impiega per assolvere alla sua funzione, cioè fare luce rimanendo accesa. Vediamo di seguito quando costano in bolletta le lampadine accese in base ai watt.

  • Costi lampadine accese in base ai watt
  • Calcolo costi lampadine accese ed esempi

Costi lampadine accese in base ai watt

I costi in bolletta della luce delle lampadine accese in base ai watt non sono fissi e uguali per tutti ma variano in base a diversi parametri che possono essere fornitore di Energia e piano tariffario stabilito con il fornitore stesso.

In media, però, le tariffe attualmente in vigore prevedono un costo di 0,20 centesimi per KW/h, comprensivo di Iva e tutto ciò che paghiamo in bolletta. Ciò significa che se si consumano 1000W per un’ora, si pagano solo 20 centesimi. 

Volendo scegliere tra le diverse tipologie di lampadine oggi disponibili, è bene sapere che tra lampadine a Led, Alogena, a Incandescenza, la scelta migliore è certamente quella delle lampadine a led che permettono di ridurre gli assorbimenti di corrente, traducendosi in costi della bolletta più bassi. 

Calcolo costi lampadine accese ed esempi

Volendo fare un calcolo di costi per lampadine accese in base ai watt, bisogna considerare le seguenti spese:

  • per 100 Watt accesi per un'ora si pagano 0,02 cent al giorno per 0,60 cent al mese;
  • per 200 Watt accesi per un'ora si pagano 0,04 cent al giorno per 1,20 euro al mese;
  • per 300 Watt accesi per un'ora si pagano 0,06 cent al giorno per 1,80 euro al mese; 
  • per 400 Watt accesi per un'ora si pagano 0,08 cent al giorno per 2,40 euro al mese; 
  • per 500 Watt accesi per un'ora si pagano 0,10 cent al giorno per 3,00 euro al mese; 
  • per 600 Watt accesi per un'ora si pagano 0,12 cent al giorno per 3,60 euro al mese; 
  • per 700 Watt accesi per un'ora si pagano 0,14 cent al giorno per 4,20 euro al mese; 
  • per 800 Watt accesi per un'ora si pagano 0,16 cent al giorno per 4,80 euro al mese; 
  • per 900 Watt accesi per un'ora si pagano 0,18 cent al giorno per 5,40 euro al mese; 
  • per 1000 Watt accesi per un'ora si pagano 0,20 cent al giorno per 6,00 euro al mese.

Per fare un esempio di calcolo di costi di lampadine accese in base ai Watt, prendiamo il caso di due lampadine da 100W, per un totale di 200W che, complessivamente, per un’ora di uso costano 0,04 cent. Se le teniamo accese per tre ore al giorno, significa che spendiamo 0,12 cent al giorno che, moltiplicati per 30 giorni (di un mese) danno come risultato un costo di 3,60 euro al mese.





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il