Quanto deve essere distante un cancello di una casa da una strada? I casi previsi per leggi 2021

Distanze da rispettare per installazione di un cancello di una casa da una strada: cosa prevedono leggi in vigore e chiarimenti

Quanto deve essere distante un cancello

Quanto deve essere distante un cancello di una casa da una strada?

La realizzazione di recinzioni è soggetta alle norme per il decoro urbano e in quanto tale deve uniformarsi a criteri di omogeneità validi per i differenti contesti urbani. Stando a quanto stabilito dalle leggi attuali, infatti, generalmente, il cancello di una casa deve essere distante da una strada almeno 4,50 metri e deve aprirsi dall’interno della stessa proprietà privata. 
 

Quanto deve essere distante un cancella di una casa da una strada? Rapporti e distanze da rispettare tra vicini per l’installazione di cancelli, muri di confine, siepi, alberi, ecc sono disciplinati dal Codice Civile, che regolamenta i rapporti di vicinato per assicurare la convivenza civile tra cittadini.

Ogni singolo regolamento edilizio può poi prevedere ulteriori limiti, anche più restrittivi di quelli stabiliti dalla legge in vigore, e anche i regolamenti comunali possono intervenire su regole che i cittadini devono rispettare per il settore edilizio, compreso il caso in cui si debba mettere un cancello in una casa che affaccia su una strada.

  • Distanza cancello di una casa da strada quanto deve essere secondo leggi in vigore
  • Distanze cancelli su strada leggi in vigore 


Distanza cancello di una casa da strada quanto deve essere secondo leggi in vigore

Per installare un cancello di una casa privata che si trova sulla strada è innanzitutto necessario richiedere e ottenere autorizzazione. Stando, infatti, a quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, per mettere un cancello in prossimità di una strada bisogna avere relativa licenza edilizia. 

La realizzazione di recinzioni è soggetta alle norme per il decoro urbano e in quanto tale deve uniformarsi a criteri di omogeneità validi per i differenti contesti urbani. Stando a quanto stabilito dalle leggi attuali, infatti, generalmente, il cancello di una casa deve essere distante da una strada almeno 4,50 metri e deve aprirsi dall’interno della stessa proprietà privata. 

Si tratta, però, di una regola che può essere diversa da Comune a Comune e che dipende anche dal tipo di strada su cui affaccia la casa dove si vuole installare il cancello. Per sapere con certezza quanto deve essere distante il cancello di una casa da una strada bisogna vedere cosa prevede il regolamento in merito a seconda che si abiti su una strada comunale o, in provincia, si abiti su strada provinciale. 

La distanza di un cancello di una casa da una strada cambia, infatti, da Comune a Comune e talvolta non è nemmeno definita una distanza da rispettare. Diverse le norme relative all’installazione di un cancello di una casa su una strada provinciale, dove invece la distanza deve essere rispettata. 

Distanze cancelli su strada leggi in vigore 

Le leggi in vigore sulle distanze di installazione dei cancelli sono molto chiare e prevedono che l’accesso diretto dallo spazio pubblico allo spazio privato sia permesso con l’obbligo dell’immissione frontale dei veicoli sullo spazio pubblico e a seconda delle caratteristiche della rete stradale:

  • nelle strade di grande importanza viabilistica, appositamente individuate dalla Giunta Comunale, il cancello a delimitazione della proprietà deve essere arretrato di m 4,50 dal filo della carreggiata per consentire la fermata del veicolo in ingresso al di fuori del flusso veicolare;
  • nelle strade di minore importanza viabilistica, il cancello può non essere arretrato a condizione che sia dotato di sistema automatizzato con comando di apertura a distanza;
  • nelle altre strade, il cancello può essere installato sull’allineamento stradale anche se senza sistema automatizzato con comando di apertura a distanza. 


 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il