Quanto guadagna un commesso part time nei vari settori? Stipendio lordo e netto medio 2021

Stipendi molto vari essendo che il commesso può essere fatto in vari settori, dalla moda all'alimentazione. Scopriamo gli stipendi medi per livello, mansioni e settore

Quanto guadagna un commesso part time ne

Quanto guadagna un commesso part time nei vari settori?

Lo stipendio lordo e netto medio di un commesso part time varia in base a settore e Ccnl di assunzione. Per esempio, la commessa part time di un negozio di abbigliamento, assunta con contratto commercio, inquadra presumibilmente nel Livello 5 può guadagnare 780 euro mensili netti, considerando che lo stipendio mensile lordo previsto dal Ccnl Commercio per lavoratori inquadrati nel livello 5 e comprensivo di contingenza e terzo elemento, è di 1.510,98 euro. 
 

Quanto guadagna un commesso part time nei vari settori? Il contratto di lavoro part time è un contratto di lavoro subordinato che prevede un orario ridotto rispetto alle 40 ore settimanali generalmente previste come orario di lavoro ordinario dai diversi Ccnl. 

Precisiamo che i lavoratori assunti con contratto di lavoro part time hanno gli stessi diritti di tutti i lavoratori assunti, vale a dire a percepire la retribuzione spettante in base al Livello di inquadramento, maturare ferie e permessi, tredicesima mensilità, malattia e infortunio ed eventuali indennità e premi previsti da Ccnl, ma il tutto proporzionato alle ore di lavoro in part time prestate. Vediamo allora qual è lo stipendio medio 2021 che percepisce un commesso part time nei vari settori.

  • Quanto guadagna un commesso part time in base a settori
  • Stipendio lordo e netto medio commesso part time


Quanto guadagna un commesso part time in base a settori

Lo stipendio per un commesso part time varia in base ai settori di impiego e la differenza dipende dal Ccnl scelto per la sua assunzione. In particolare, lo stipendio per chi ha un contratto di lavoro part time viene calcolato sulla base delle ore di lavoro svolte e si calcola prendendo come riferimento lo stipendio previsto dal Ccnl per un lavoratore assunto a tempo pieno e inquadrato nello stesso Livello professionale del lavoratore part time e poi riproporzionato sull’orario di lavoro effettivamente prestato. 

Lo stipendio lordo spettante ad un lavoratore con contratto part time dipende, dunque, dal contratto collettivo applicato ma in ogni caso, per legge, il datore deve garantire al lavoratore part time non meno dello stipendio minimo previsto da Ccnl.

Gli stipendi previsti dai diversi Ccnl per settori comprendono diversi elementi, che variano a loro volta a seconda del Livello di assunzione di un commesso, che sono:

  • minimo di paga base;
  • contingenza;
  • Edr;
  • terzo elemento.

Stipendio lordo e netto medio commesso part time

Lo stipendio lordo e netto medio di un commesso part time varia in base a settore e Ccnl di assunzione. Per esempio, la commessa part time di un negozio di abbigliamento, assunta con contratto commercio, inquadra presumibilmente nel Livello 5 può guadagnare 780 euro mensili netti, considerando che lo stipendio mensile lordo previsto dal Ccnl Commercio per lavoratori inquadrati nel livello 5 e comprensivo di contingenza e terzo elemento, è di 1.510,98 euro. 

Chiaramente Livello di inquadramento e stipendio medio dipendono anche dal luogo in cui si svolge l’attività di commessi. Se, infatti, la commessa part time di un piccolo negozio in un paese o in periferia di una città guadagna tra i 700 e i mille euro, molto più alto è lo stipendio di un commesso di un grande negozio.

Se prendiamo il caso di una commessa assunta nel Livello 3 in un negozio di Milano, assunta con contratto part time Commercio per il livello 3 la retribuzione mensile, comprensiva di contingenza e terzo elemento, è di 1.800 euro circa al mese. Per il calcolo dello stipendio di una commessa assunta nel Livello 3 in par time bisogna considerare le ore lavoratore, per esempio, 30 ore a settimana invece di 40, e calcolare l’importo spettante che non è di 1.800 euro circa ma sarà di circa 1.350 euro. 

Ciò significa che un commesso part time percepisce uno stipendio medio lordo di 1.351,80 euro cui si aggiungeranno elementi variabili legati alle presenze effettive o alle mansioni svolte, ad esempio lavoro supplementare, lavoro straordinario, o maggiorazioni per lavoro notturno o festivo, o eventuali indennità, come indennità di cassa o di maneggio denaro.

Per ottenere poi l’importo dello stipendio netto dal lordo basta sottrarre dalla retribuzione lorda imposte (Irpef netta, addizionale regionale e comunale, acconto addizionale comunale) e trattenute per i contributi Inps. Per un commesso part time a 20 ore a settimana, lo stipendio si riduce ancora in proporzione alle minore ore lavorate. 
 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il