Quanto guadagna un fisioterapista che lavora in ospedale. Stipendi medi 2020-2021

Circa 1.500 euro netti al mese: qual è lo stipendio medio di un fisioterapista in ospedale e come cambia in base ad anni di esperienza

Quanto guadagna un fisioterapista che la

Quali sono gli stipendi medi 2020-2021 di un fisioterapista?

Lo stipendio medio 2020-2021 di un fisioterapista che lavora in ospedale è di circa 1.550 euro netti al mese, per circa 28.500 euro lordi all'anno). Lo stipendio di un fisioterapista in ospedale può partire da un minimo di 1.200 euro netti al mese per arrivare a superare i 4.200 euro netti al mese in base all’esperienza di lavoro maturata in ospedale. 
 

Il fisioterapista è una figura professionale esperta nella riabilitazione motoria e nella rieducazione posturale che si occupa di cura e riabilitazione nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori, e di quelle viscerali, ma anche di prevenzione. Generalmente il fisioterapista si occupa soprattutto di persone che hanno subito interventi o con difficoltà motorie e psicomotorie.

Il fisioterapista può lavorare per strutture pubbliche ma anche in libera professione, in entrambi i casi dopo aver conseguito specifica Laurea Triennale e aver sostenuto l’Esame di Stato per l’abilitazione e l’esercizio della professione. Ma quanto guadagna un fisioterapista che lavora in ospedale?

  • Stipendi medi 2020-2021 fisioterapista in ospedale
  • Quando guadagna fisioterapista in ospedale in base ad esperienza

Stipendi medi 2020-2021 fisioterapista in ospedale

Lo stipendio medio 2020-2021 di un fisioterapista che lavora in ospedale è di circa 1.550 euro netti al mese, per circa 28.500 euro lordi all'anno). Lo stipendio di un fisioterapista in ospedale può, infatti, partire da un minimo di 1.200 euro netti al mese per arrivare a 1.800 euro e fino a circa 3mila netti al mese in base all’esperienza di lavoro maturata in ospedale. 

Quando guadagna fisioterapista in ospedale in base ad esperienza

Lo stipendio di un fisioterapista in ospedale dipende anche dall’esperienza che nello stesso matura. Solitamente un fisioterapista con meno di tre anni di esperienza può guadagnare circa 1.400 euro netti al mese.

Il guadagno sale per un Fisioterapista a metà carriera, con 4-9 anni di esperienza, che può avere uno stipendio medio di circa 1.540 euro, mentre per un fisioterapista in ospedale con 10-20 anni di esperienza lo stipendio arriva a 2.200 euro al mese. Infine, un fisioterapista a fine carriera con più di 20 anni di esperienza può arrivare a percepire uno stipendio mensile di 2.700 euro circa.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il