Quanto guadagna medico di base (della mutua), stipendio 2019-2020 medio

Quanto guadagna mediamente in un anno il medico di base e cosa cambia in base ad anni di servizio: lo stipendio medio 2019-2020

Quanto guadagna medico di base (della mutua), stipendio 2019-2020 medio

Quanto guadagna in media un medico di base della mutua?

Stando a recenti dati, lo stipendio medio di un medico di base si aggira sui di 105mila euro lordi all'anno che si tradurrebbero in circa 4.600 euro netti al mese) e può partire da uno stipendio minimo di 64.400 euro lordi all'anno per arrivare ad uno stipendio massimo di oltre 192mila euro lordi all'anno.
 

Quanto guadagna un medico di base? Chi ha intenzione di fare il medico e deve scegliere la propria specializzazione o la sede di lavoro, se medico ospedaliero o privato, o di base, spesso si chiede quale sia la strada migliore per una carriera migliore. Gli stipendi dei medici, infatti, pur essendo comunque alti rispetto a quelli di altri impieghi, variano a seconda del luogo di impiego e lo stipendio medio di un medico ospedaliero è per esempio decisamente diverso da quello di un medico privato. Vediamo di chiarire qui di seguito quanto guadagna un medico di base della mutua.

  • Qual è lo stipendio medio 2019-2020 di un medico di base
  • Come cambia lo stipendio 2019-2020 di un medico di base per anni di esperienza
  • Quali sono le voci che concorrono allo stipendio di un medico di base

Stipendio medio 2019-2020 medico di base

Stando a recenti dati, lo stipendio medio di un medico di base si aggira sui di 105mila euro lordi all'anno che si tradurrebbero in circa 4.600 euro netti al mese) e può partire da uno stipendio minimo di 64.400 euro lordi all'anno per arrivare ad uno stipendio massimo di oltre 192mila euro lordi all'anno.

Il medico di base è colui che si occupa di curare i pazienti e di formulare una diagnosi attraverso una visita, esami diagnostici, ematochimici, prescrizione della terapia ed eventuali consulti da specialisti. Ma prescrive anche i farmaci ai suoi assistiti, compila certificati medici, effettua vaccini, medicare ferite, misura la pressione, assicurando ai propri pazienti la continuità dell’assistenza sanitaria.

Come cambia lo stipendio 2019-2020 di un medico di base per anni di esperienza

Lo stipendio medio 2019-2020 di un medico di base varia poi in base agli anni di esperienza, come del resto accade anche per altri medici o altre tipologie di lavoratori.

Per i medici di base con meno di 3 anni di esperienza lavorativa, lo stipendio medio 2019-2020 può arrivare ad essere di circa 71.500 euro lordi all'anno; per un medico di base che abbia più anni di esperienza, tra 4 e 9 anni di esperienza, lo stipendio medio può arrivare ad essere di circa 123.400 euro lordi all’anno, mentre per un medico di base esperto con 10-20 anni di esperienza lo stipendio medio arriva ad essere di circa 152.000 euro lordi all’anno.

Decisamente più ‘ricchi’ i medici di base a fine carriera, cioè con più di 20 anni di esperienza, quando lo stipendio medio può arrivare ad essere di oltre 160mila euro.

Voci che concorrono al calcolo dello stipendio di un medico di base

Lo stipendio che un medico di base della mutua percepisce dipende da una serie di elementi che concorrono ad aumentarne l’importo. Entrando più nel dettaglio, infatti, si scopre che il medico di base riceve:

  • una quota per gli assistiti che ha in carico di circa 1.500 al massimo, la cosiddetta quota capitaria, che dipende dal numero di pazienti che ha e dagli anni di anzianità di servizio;
  • finanziamenti, se per esempio si organizza in associazioni o assuma personale di segreteria o infermieri;
  • una quota annua per paziente over 75 di 16,43 euro;
  • una indennità di 683 euro al mese se ricopre anche l’incarico supplementare di ufficiale sanitario (e in tal caso, pur se raro, arriva anche a guadagnare 200mila euro annui.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Puoi Approfondire
Ultime Notizie