Quanto guadagna un rider? Stipendi lordi e netti medi 2021

Quanto guadagna un rider? Stipendi lordi e netti medi 2021

Quanto guadagna un rider? Stipendi lordi

Quali sono gli stipendi lordi e netti medi 2021 dei rider?

Gli stipendi medi lordi e netti 2021 di un rider sono variabili e mai fissi considerando che, nonostante il recente contratto firmato per la disciplina del lavoro dei fattorini che effettuano consegne a domicilio, non sono stati previsti stipendi fissi minimi e massimi lordi. In generale, però, possiamo dire che lo stipendio medio mensile di un rider è di circa 840 euro lordi per chi lo fa a tempo pieno e di circa 350 euro al mese per chi lo fa come lavoro extra.  
 

Quanto guadagna un rider? Fare il rider, cioè colui che effettua consegne a domicilio di ordini fatti sulle piattaforme che permettono di ordinare e ricevere cibi di ogni genere a domicilio e nel giro di pochissimo tempo, è un impiego che oggi interessa soprattutto tanti ragazzi che hanno bisogno di soldi o di arrotondare stipendi assolutamente bassi. 

Si tratta di un lavoro su cui si è molto dibattuto in questi ultimi anni fino ad arrivare ad una sorta di sua regolamentazione con la definizione di una prima forma contrattuale per questa categoria di lavoratori. Tra le norme previste dal nuovo contratto per i rider anche quelle relative chiaramente allo stipendio da corrispondere a questi lavoratori.

  • Stipendi lordi e netti medi 2021
  • Come si calcola stipendio di un rider

Stipendi lordi e netti medi 2021

Gli stipendi medi lordi e netti 2021 di un rider sono variabili e mai fissi considerando che, nonostante il recente contratto firmato per la disciplina del lavoro dei fattorini che effettuano consegne a domicilio, non sono stati previsti stipendi fissi minimi e massimi lordi.

Stando a recenti dati, lo stipendio medio 2021 di un rider è di circa 840 euro lordi al mese per chi lo fa a tempo pieno e di circa 350 euro al mese per chi lo fa come lavoro extra solo per qualche volta o qualche ora al mese. Precisiamo che il calcolo di stipendi lordi e netti varia in base a quanto percepisce ogni singolo rider e che se pur dotati ormai di contratti sono considerati comunque lavoratori autonomi e pagati come collaboratori esterni, con ritenuta d’acconto, per cui gli importi netti variano in base allo stipendio lordo che viene corrisposto da ogni singolo servizio. 

Come si calcola stipendio di un rider

Stando a quanto previsto dal recente contratto per i riders definito per regolamentare il lavoro dei fattorini che consegnano cibo a domicilio, lo stipendio non è stabilito in base ad assunzioni e diversi Livelli di inquadramento professionale, come previsto per tutti i contratti nazionali di lavoro, ma si calcola tramite riconoscimento di un compenso orario minimo che può variare a seconda del servizio per cui si lavora, come Glovo, Just Eat, Deliveroo, ecc, ed è solitamente di 10 euro e se un rider in un’ora fa consegne per un pagamento inferiore ai 10 euro la somma mancante al raggiungimento di tale importo viene compensata dalle app.

In alcuni casi lo stipendio parte da un minimo di 4 euro per due ore di disponibilità alla consegna e anche se non si ricevono ordini e aumenta in base a diversi elementi, come ordine, esperienza, eventuali recensioni rilasciate, ecc. 

Nelle zone o città di nuova apertura, le piattaforme devono garantire un minimo di 7 euro all’ora per i primi quattro mesi anche senza ordini e sono, inoltre, previsti: 

  • aumento del 10% se si lavora di notte, nei festivi o in condizioni di maltempo;
  • premi per le consegne che si effettuano.

In particolare, stando a quanto stabilito dal contratto definito, i riders hanno diritto ad un premio di 600 euro ogni duemila consegne effettuate.
 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il