Quanto si guadagna a vendere i propri capelli

Dai 200-300 euro fino anche a 6mila euro: quanto si guadagna a vendere capelli e criteri di valutazione. Cosa sapere per avere più soldi

Quanto si guadagna a vendere i propri ca

Quanto si guadagna a vendere i propri capelli?

Stando alle informazioni recenti, si possono guadagnare fino a 2mila euro per un chilo di capelli chiari, lisci e lunghi 50 centimetri, che scendono a 450 euro per 20 centimetri di lunghezza. Il guadagno medio per la vendita di capelli può, dunque, aggirarsi tra i 200-300 euro e i 5mila euro, ed ache di più, fino ad un chilo di capelli.

Tagliare i capelli e venderli sta diventando un business sempre più sviluppato, tra chi cerca capelli veri per extension e chi capelli per creare parrucche di ogni genere e chi ha i capelli molto lunghi e pesa di darci un taglio è bene che sappia che dal taglio netto potrebbe guadagnare dei soldi.  

I capelli, infatti, si possono vendere per la creazione di parrucche, extension, ma anche accessori, rivolgendosi direttamente e personalmente ad acquirenti che possono essere parrucchieri e altri o su siti web specializzati, e più i capelli sono lunghi e sani e più alto è il loro prezzo. Vediamo quanto si può guadagnare vendendo i propri capelli.  

  • Quanto si guadagna a vendere i propri capelli
  • Come si valutano i capelli per la vendita

Quanto si guadagna a vendere i propri capelli

La vendita di capelli, che avvenga di persona con l’acquirente o online su siti web, può portare guadagni variabili in base al tipo di capello che si vende o che l’acquirente cerca. E’ l’acquirente a valutare il capello o il sito web.

Generalmente, vendendo i propri capelli si possono avere guadagni da 100 e fino anche migliaia di euro, 5 o 6 al chilo addirittura. Più i capelli sono lunghi e sani e più sono pagati, e poi quelli orientali costano meno perchè sono più reperibili, mentre quelli sudamericani costano di più.

Potremmo dire, stando alle informazioni recenti, che si possono guadagnare fino a 2mila euro vendendor un chilo di capelli chiari, lisci e lunghi 50 centimetri, che scendono a 450 euro per 20 centimetri di lunghezza. Il guadagno medio per la vendita di capelli può, dunque, aggirarsi tra i 200-300 euro e i 5mila euro, ed anche di più.

Come si valutano i capelli per la vendita

I criteri per valutare il costo per la vendita di capelli sono soprattutto colore, lunghezza, conformazione naturale e solitamente poi i capelli ricci costano più di quelli lisci, i capelli rossi più di quelli mori ma i capelli più pagati sono quelli biondi.

Per le vendita dei capelli colorati trattati con prodotti chimici, come le tinture, il guadagno è relativamente basso. Stesso discorso per i capelli rovinati dal sole o dal cloro della piscina. Inoltre, è bene sapere che i capelli costano di più e si può ottenere un valore maggiore se i capelli stessi sono stati appena tagliati perché gli acquirenti cercano capelli con oli naturali mentre quelli tagliati da tempo sono secchi e opachi.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il