Quanto si può risparmiare con agevolazioni su affitto casa se si paga tra i 500-1000 euro

Vi sono davvero numerose possibilità per poter avere agevolazioni sul'affitto di casa e poter risparmiare grazie a diverse leggi nazionali, regionali e locali attualmente in vigore nel 2022

Quanto si può risparmiare con agevolazio

Quanto si può risparmiare con agevolazioni su affitto casa se si paga tra i 500-1000 euro nel 2022?

Grazie alle agevolazioni per chi deve pagare l’affitto di casa, nei casi di difficoltà economica o se si soddisfano specifici requisiti richiesti dalla legge, è possibile risparmia da mille euro e anche più all’anno se si paga un affitto tra 500 e mille euro al mese tra bonus affitto giovani 2022, detrazioni apposite per lavoratori e studenti fuori sede e Fondo Accesso alle Abitazioni in Locazione.
 

Quanto si può risparmiare con agevolazioni su affitto casa se si paga tra i 500-1000 euro nel 2022? Decidere di prendere una casa in affitto può rivelarsi molto difficile come scelta da mantenere considerando i costi degli affitti, tornati ad essere alti dopo la crisi a causa della pandemia per il covid-19, insieme a tutte le spese di casa da sostenere, ma si tratta in molti casi di una decisione obbligatoria se, per esempio, si va a studiare o lavorare lontani dalla propria città e, quindi, dalla propria casa.

Per evitare di incorrere in problemi e rischi, per categorie di persone in difficoltà o da tutelare a causa di problemi occupazionali a causa dei recenti periodi di crisi vissuti, il governo ha previsto nuove agevolazioni e aiuti per pagamenti dell’affitto. Vediamo quali sono e quanto permettono di risparmiare.

  • Bonus affitti 2022 per giovani per risparmiare su affitto tra 500-1000 euro
  • Lavoratori e studenti fuori sede risparmio con agevolazioni affitto casa se si paga tra i 500-1000 euro 
  • Quanto si risparmia su affitto casa 500-1000 euro con Fondo Accesso alle Abitazioni in Locazione


Bonus affitti 2022 per giovani per risparmiare su affitto tra 500-1000 euro

La prima agevolazione che permette di risparmiare su spese di affitto di una casa tra 500-1000 euro nel 2022 è il bonus affitti. Si tratta di una misura valida esclusivamente pe giovani fino a 31 anni di età e che prevede una detrazione dall'imposta lorda di 991,60 euro per i primi quattro anni di durata contrattuale, se superiore, la detrazione è pari al 20% dell'importo del canone di locazione entro il limite massimo di 2.000 euro. 

Il bonus affitto 2022 per giovani vale solo ed esclusivamente se il giovane stipula regolare contrato di affitto di casa in cui si trasferisce, per cui non può mantenere la residenza a casa dei genitori. 

Se, per esempio, si paga un canone di affitto di 600 euro al mese per 7.200 euro al mese, il bonus affitto permette di risparmiare 1.440 euro. Per un affitto da 700 euro al mese, per 8.400 euro annui, il bonus affitto giovani permette di risparmiare fino a 1.680 euro all’anno

Il bonus affitti 2022 non vale per affitti di case che rientrano in specifiche tipologie come:

  • case di edilizia residenziale pubblica;
  • immobili con finalità esclusivamente turistiche;
  • case che rientrano nelle categorie A/1, A/8 e A/9, cioè di lusso, di tipo signorile, abitazioni in ville e palazzi con pregi storici e artistici.

Lavoratori e studenti fuori sede risparmio con agevolazioni affitto casa se si paga tra i 500-1000 euro 

Altre categorie di persone che possono risparmiare se pagano un affitto tra 500-1000 euro per le agevolazioni in vigore sono lavoratori e studenti fuori sede. Per loro sono, infatti, previste specifiche detrazioni sul canone di affitto, a condizione di stipulare regolare contratto di affitto casa e rispettare specifici requisiti reddituali.

In particolare, per studenti fuori sede, sono previste detrazioni per affitto per un importo fino a 500,17 euro, mentre per lavoratori fuori sede sono previste detrazioni fino a 991,70 euro per redditi fino a 15.493,72 euro, mentre per redditi tra 5.493,72 e 30.987,41 euro la detrazione scende a 495,770 euro.

Quanto si risparmia su affitto casa 500-1000 euro con Fondo Accesso alle Abitazioni in Locazione

Altra agevolazione dallo Stato per gli affitti che permette a chi paga tra 500 e mille euro di affitto al mese di risparmiare qualche migliaia di euro è il Fondo di Accesso alle Abitazioni in Locazione, aiuto per le famiglie in affitto come contributi integrativi in favore di conduttori di alloggi per il pagamento dei canoni di locazione che può essere richiesto solo a condizione di soddisfare specifici requisiti che sono:

  • avere la cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea e della residenza del comune cui si fa richiesta;
  • avere un contratto di affitto regolarmente registrato;
  • avere un reddito Isee di 35mila euro o reddito Isee entro i 26mila euro;
  • non essere proprietari di altro immobile abitabile nella stessa provincia;
  • la casa non deve rientrare in una categoria catastale di lusso;
  • non essere destinatari di un alloggio pubblico o comunale
  • non aver avuto nessun’altra agevolazione riguardante l’affitto per l’anno in corso.
     





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il