Rastrelliera bicicletta in condominio, installazione a norma. Quando e dove si può mettere

Quali sono le regole per l’installazione di una rastrelliera in condominio e dove si può posizionare: regole e chiarimenti

Rastrelliera bicicletta in condominio, installazione a norma. Quando e dove si può mettere

Si può installare una rastrelliera per biciclette in condominio?

L'installazione della rastrelliera per biciclette in condominio può essere tranquillamente decisa dall’assemblea e dall’amministratore di condominio a condizione che non rappresenti un ostacolo al passaggio pedonale dei condomini. In alcuni Comuni la rastrelliera per le biciclette in condominio è obbligatoria.

 

Quando si può installare una rastrelliera per bicilette in condominio? Il cortile di un condominio è una parte comune dell'edificio condominiale e se lo statuto condominiale non prevede espliciti divieti di parcheggio della bicicletta e non dà fastidio agli altri si può parcheggiare in condominio. Il regolamento contrattuale di condominio può, dunque, vietare esplicitamente il parcheggio delle biciclette negli spazi condominiali e al pari anche l’installazione dell’apposita rastrelliera. Vediamo, dunque, quando l’installazione di una rastrelliera in condominio è a norma.

  • Quando si può mettere una rastrelliera bicicletta in condominio
  • Dove si può mettere una rastrelliera bicicletta in condominio

Quando si può mettere una rastrelliera bicicletta in condominio

L'installazione della rastrelliera per biciclette in condominio può essere tranquillamente decisa dall’assemblea e dall’amministratore di condominio a condizione che non rappresenti un ostacolo al passaggio pedonale dei condomini. La possibilità o meno di mettere delle rastrelliere per le biciclette nelle parti comuni del condominio redta comunque oggetto di discussione condominiale. E’ bene precisare che in alcuni Comuni la rastrelliera per le biciclette in condominio è obbligatoria.

L’installazione per essere valida, pur rappresentando una modifica, intesa quest’ultima come intervento eseguito sulle parti comuni per avere un’utilità maggiore, non deve creare alterazione della destinazione comune o compromettere il diritto al pari uso. Se tali requisiti vengono rispettati, l’installazione della rastrelliera per biciclette in condominio è assolutamente possibile e lecita.

Se, invece, la sua installazione implica una innovazione delle parti comuni (cioè modificazione materiale che cambia l’entità sostanziale) con aggiunte materiali o cambiamenti alla destinazione originaria del bene comune, allora non è più lecita. Se l'assemblea decide per l'installazione di una rastrelliera per biciclette in condominio, se non si tratta di innovazione gravosa, tutti i condomini devono partecipare alla spesa.

Dove si può mettere una rastrelliera bicicletta in condominio

La rastrelliera per il parcheggio di biciclette può essere predisposta in un giardino condominiale come anche all’interno del garage dello stesso condominio. Tocca all’assemblea che ne ha deliberato l’installazione decidere dove posizionarla. Se il posto meno ingombrante risulta il giardino e l'assemblea vota per il giardino, si deve rispettare tale decisione, anche se vi siano pareri discordanti.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie