Reddito di cittadinanza dopo quanto tempo vi è risposta alla domanda. Tempi medi 2020 INPS

Quanto tempo bisogna aspettare per avere dall’Inps risposta alla domanda del reddito di cittadinanza 2020: chiarimenti

Reddito di cittadinanza dopo quanto tempo vi è risposta alla domanda. Tempi medi 2020 INPS

Quali sono i tempi medi Inps 2020 per rispondere a domande reddito di cittadinanza?

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, la risposta alla domanda per il reddito di cittadinanza dovrebbe avvenire dal 15esimo giorno del mese successivo a quello in cui è stata presentata la richiesta. Considerando questa tempistica, dunque, i tempo medi Inps dovrebbero essere di un mese e mezzo circa dalla presentazione della domanda per avere risposta alla domanda di reddito di cittadinanza dall’Inps.

 

Quando arriva la risposta dall’Inps alla domanda per il reddito di cittadinanza 2020? I tempi medi 2020 di risposta da parte dell’Inps alle domande presentate per avere il reddito di cittadinanza sono molto variabili solitamente a causa della mole di lavoro delle sedi di competenza. Vediamo, però, quali sono i tempi Inps di risposta alle domande per il reddito di cittadinanza 2020.

  • Come fare domanda 2020 per reddito di cittadinanza
  • Reddito di cittadinanza risposta alla domanda tempi medi 2020 INPS

Come fare domanda 2020 per reddito di cittadinanza

La domanda per richiedere il reddito di cittadinanza 2020 deve essere presentata:

  • o direttamente online sul sito ufficiale dedicato proprio al reddito di cittadinanza www.redditodicittadinanza.gov.it tramite Spid;
  • o rivolgendosi a Caf;
  • o presso uffici postali. Caf e Poste che ricevono la domanda per avere il reddito di cittadinanza, la inviano poi, con relativa documentazione allegata, all’Inps e l’Istituto, in cinque giorni dal momento in cui riceve la domanda, deve controllare e verificare i requisiti del richiedente e rispondere alla domanda.

Se la domanda viene accettata, l’Inps invia la riposta alle Poste, che a loro volte, devono occuparsi di convocare il richiedente del beneficio, tramite appuntamento, presso uno degli uffici postali in modo da poter ritirare la propria card.

Reddito di cittadinanza risposta alla domanda tempi medi 2020 INPS

Una volta presentata la domanda per il reddito di cittadinanza 2020 in quanto tempo arriva la risposta dall’Inps? Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, la risposta alla domanda per il reddito di cittadinanza dovrebbe avvenire dal 15esimo giorno del mese successivo a quello in cui è stata presentata la richiesta.

Considerando questa tempistica, dunque, i tempi medi Inps dovrebbero essere di un mese e mezzo circa dalla presentazione della domanda per avere risposta alla domanda di reddito di cittadinanza dall’Inps. In ogni caso è possibile controllare in piena autonomia lo stato di avanzamento della pratica direttamente dal sito dell’Inps, che non lavora l’istruttoria ma ne verifica solamente il possesso dei requisiti.

Se l’Inps da esito positivo alla domanda per il reddito di cittadinanza, bisogna recarsi presso un ufficio di Poste Italiane che contatta il beneficiario della misura per consegnare l’apposita card su cui vengono accreditati i soldi dovuti e che servono per:

  • pagare le bollette;
  • acquistare beni primari, come generi alimentari, farmaci o capi primari di abbigliamento;
  • acquistare elettrodomestici necessari, come forni, stufe, ecc, ma vietati prodotti come tv di ultima generazione e impianti stereo o consolle per videogiochi;
  • fare un bonifico al mese per il pagamento del canone di locazione, nel caso di persone in affitto;
  • fare un bonifico al mese per il pagamento della rata del mutuo, nel caso di acquisto dell'immobile; effettuare prelievi di denaro contante ma solo fino ad un limite di 100 euro al mese per i single e di 210 euro al mese per famiglie più numerose.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie