Regime forfettario come funziona dal 2019

Come funziona il regime forfettario 2019, chi può accedervi e requisiti da rispettare: cosa cambia con avvento flat tax

Regime forfettario come funziona dal 2019

Pagare le tasse è sempre un appuntamento presente e costante annualmente per tutti coloro che hanno una occupazione, sia essa da lavoro dipendente, sia da lavoro autonomo o privato. I liberi professionisti e lavoratori autonomi entro un determinato limite di guadagni prima potevano usufruire del regime fiscale dei minimi per pagare tasse minori, poi c'è stato il pasaggio al regime forfettario, con aliquota 15% per guadagni entro i 50mila euro, e dal prossimo anno ci sarà la Flat tax. Consa cambierà con questa novità? E come funziona il regime forfettario 2019?

Regime forfettario come funziona

Rispetto a quanto attualmente previsto, per aderire e godere dell'aliquota di tassazione del regime forfettario 2019 non dovrebbe cambiare molto. Resterà, infatti, l'impostazione attuale del regime fiscale e resteranno le attuali regole di calcolo della tassazione ma in virtù dell'introduzione della flat tax cambieranno i limiti di reddito per le persone ammesse al regime forfettario e la platea sarà allargata anche ad altri soggetti diversi da liberi professionisti e lavoratori autonomi.

Partendo dai limiti di reddito, se il regime forfettario 2018 permette l'adesione a coloro che hanno guadagni compresi tra i 25mila e i 50mila, il regime forfettario 2019, per effetto delle regole stabilite per la Flat tax, permetterà di accedervi anche a coloro che hanno ricavi fino a 65mila euro. Stando a quanto stabilito, infatti, la Flat tax con aliquota al 15%, la stessa prevista dal regime forfettario, vale per chi ha redditi annui fino a 65mila euro, mentre, dal 2020, prenderà avvio anche l'aliquota al 20% per chi ha guadagni compresi tra i 65mila e i 100mila euro. Chi non rientra in nessuna delle due soglie di reddito appena riportare continuerà a pagare l'Irpef secondo le percentuali previste dagli scaglioni di appartenenza definiti in base al proprio reddito.

Passando alla platea di persone che potranno accedervi, al regime forfettario, prossima flat tax, possono accedervi non solo i liberi professionisti e lavoratori autonomi ma anche Snc, Sas e Srl, sempre, però, a condizione di mantenere i propri ricavi entro i 65mila euro

Regime forfettario come funzionano i coefficienti

Per calcolare quanto si dovrà pagare di tasse con il regime forfettario 2019 bisogna considerare anche il coefficiente di redditività, stabilito in base all’attività professionale svolta e che è: per il commercio al dettaglio e all'ingrosso, per i servizi di alloggio e ristorazione, per industrie alimentari e di bevande del 40%; per il commercio ambulante non alimentare del 54%; per gli intermediari del commercio del 62%; per le altre attività economiche del 67%; per le attività professionali scientifiche, tecniche e sanitarie di istruzione, servizi finanziari e assicurativi del 78%; e per il settore costruzioni e attività immobiliari dell'86%.

Chi aderisce al regime forfettario 2019 non è soggetto all'Iva, non è soggetto a ritenuta di acconto, non è soggetto agli studi di settore, deve solo numerare progressivamente le fatture che emette.
 

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie