ResponsabilitÓ limitata Srl non Ŕ pi¨ valida con nuovo decreto legge 2020

Quando la responsabilitÓ limitata Srl non Ŕ pi¨ valida: cosa prevede il nuovo decreto legge 2020, casi e condizioni

ResponsabilitÓ limitata Srl non Ŕ pi¨ va

Quando la responsabilitÓ limitata Srl non Ŕ pi¨ valida?

Stando a quanto previsto dal nuovo decreto legge 2020 la Responsabilità limitata di soci di una Srl viene meno quando questi non assolvono a determinati obblighi, come la nomina di un delatore, o si rendono colpevoli di crisi aziendali con comportamenti fraudolenti.

Una Srl è una società a responsabilità limitata, soluzione preferita da tutti coloro che decidono di avviare una attività e che vogliono una limitazione della responsabilità personale in modo da non incorrere in alcun rischio ne caso di problemi. La responsabilità limitata dei soci di una Srl ha sempre rappresentato un aspetto conveniente di apertura della Srl rispetto ad altre forme societarie. Ma qualcosa è cambiato e la responsabilità limitata dei soci di una Srl non è più valida.

  • Responsabilità limitata Srl e cosa cambia
  • Responsabilità limitata Srl non più valida con nuovo decreto legge 2020

Responsabilità limitata Srl e cosa cambia

La responsabilità limitata dei soci di una Srl per quanto riguarda capitale e le procedure relativamente semplici di apertura di una Srl, nonostante i costi previsti più alti per l’apertura di altre forme societarie, hanno sempre spinto verso la scelta di questo genere di società rispetto ad altri.

Ma ora qualcosa è cambiato e, stando a quanto riportano le ultime notizie, in caso di fallimento i soci di una Srl potranno rispondere anche con il proprio patrimonio personale. Si tratta, però, di un rischio che si corre solo in determinate situazioni. Tocca, infatti, stando a quanto stabilito da nuovo decreto legge 2020, all’Autorità giudiziale stabilire quando e in quali casi i soci di una srl devono rispondere con il proprio patrimonio personale.

Non decade, pertanto, il principio della responsabilità limitata della Srl previsto dal diritto di impresa ma si tratta di una ‘tutela’ che d’ora in poi prevederà dei limiti.

Responsabilità limitata Srl non più valida con nuovo decreto legge 2020

Stando a quanto previsto dal nuovo decreto legge 2020, la responsabilità limitata dei soci di una Srl non è più valida nel caso in cui i soci si rendano colpevoli di azioni fraudolente. Novità che rende più trasparente, giusto ed equo l’esercizio dell’attività di impresa per soci che costituiscono una srl.

In particolare, la legge firmata dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, prevede una serie di obblighi per chi decide di aprire una Srl che se non rispettati possono portare ad un venir meno della responsabilità limitata dei soci.

Entrando più nel dettaglio, d’ora in poi le Srl hanno l’obbligo di nominare un delatore, vale a dire un revisore che si occupi di controllare l’attività imprenditoriale nel caso di società che:

  • o abbiano un volume d’affari elevato, oltre i 4milioni di euro, in due anni;
  • o abbiano assunto oltre 20 dipendenti full time negli ultimi due anni.
  • Questa figura di controllo interna alla società avrà il compito di prevenzione delle crisi aziendali e di denuncia di qualsiasi irregolarità. Si tratta, dunque, di una novità volta a responsabilizzare gli imprenditori per garantire una maggiore tutela dei lavoratori e delle attività produttive, rendendo più trasparente l’attività di impresa.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie