Ricetta elettronica senza stampa, invio codice su whatsapp, sms, in email, o al telefono direttamente

Quali sono le modalità possibili per trasmettere la ricetta medica elettronica e come si usa: tutto quello che c’è da sapere e chiarimenti

Ricetta elettronica senza stampa, invio codice su whatsapp, sms, in email, o al telefono direttamente

Come si trasmette la ricetta elettronica senza stampa?

Sono diversi i sistemi per inviare la ricetta elettronica senza stampa. E’, infatti, possibile inviare la ricetta medica elettronica o tramite trasmissione del numero di ricetta elettronica con sms o altra applicazione per telefonia mobile per lo scambio di messaggi e immagini, o tramite email, sia Pec e sia di posta elettronica ordinaria, o tramite comunicazione telefonica.

Niente più necessità di ricetta medica in formato cartaceo da presentare in farmacia o per altre prestazioni: è, infatti, ormai possibile usare la nuova ricetta elettronica per cui non è obbligatoria la stampa, in formato dematerializzato, e valida sia per la prescrizione di farmaci e sia per richieste di visite specialistiche o diagnostiche.

La nuova ricetta elettronica viene emessa attraverso un sistema che permette in tempo reale di controllare e visualizzare le prescrizioni richieste dal medico e acquistare medicinali in farmacia. Ma come si trasmette la ricetta elettronica senza stampa e come si usa?

  • Ricetta elettronica invio codice sms, wahst app, email o per telefono
  • Come avere ricetta elettronica senza stampa

Ricetta elettronica invio codice sms, wahst app, email o per telefono

Niente più obbligo di presentare la ricetta medica stampata in formato cartaceo: cambia il sistema di acquisto delle medicine in farmacia proprio grazie al debutto dela ricetta elettronica. Si tratta di una novità che permette di andare in farmacia per acquistare medicine necessari semplicemente comunicando un apposito codice che il medico invia al proprio paziente tramite emai, o messaggio, o su Wahst app o che comunica direttamente per telefono.

E’ il cosiddetto Nre, Numero Ricetta Elettronica, che è un codice univoco generato dal Sistema di Accoglienza Centrale che permette di numerare le ricette elettroniche. In particolare, stado a quanto previsto dalle norme in vigore, quando il medico genera la ricetta, il paziente può chiedere allo stesso medico di avere il numero di ricetta elettronica nelle seguenti modalità:

  • o tramite trasmissione del numero di ricetta elettronica con sms o altra applicazione per telefonia mobile per lo scambio di messaggi e immagini;
  • o tramite email con trasmissione del promemoria in allegato a messaggio sia di posta elettronica certificata  (PEC) sia di posta elettronica ordinaria;
  • o tramite comunicazione telefonica da parte del medico prescrittore.

Come avere ricetta elettronica senza stampa

Per avere la ricetta elettronica, bisogna contattare il proprio medico che, a sua volta, assegna ad ogni suo paziente un codice associato al relativo codice fiscale, per generare la ricetta elettronica si collega al sito del Sistema Sanitario Nazionale.

Il sistema stesso, poi, convalida i dati e procede all’accettazione della ricetta elettronica, mentre al paziente viene consegnato un promemoria che contiene il numero di ricetta elettronica, il suo codice fiscale, la prescrizione ed eventuali esenzioni.

Una volta ricevuto il promemoria, il paziente può portare la ricetta elettronica in farmacia per acquistare i farmaci prescritti e una volta effettuato l’acquisto la ricetta viene poi subito inserita nel fascicolo sanitario elettronico del paziente tramite il collegamento allo stesso sistema del farmacista, o può chiamare il CUP per la prenotazione, nel caso di visite specialistiche.

Precisiamo che la ricetta elettronica può essere usata su tutto il territorio nazionale, avendo validità anche fuori dalla propria regione.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie